Il maestro e Margherita di Baz Luhrmann: Bulgakov torna sul grande schermo

Il maestro e Margherita torneranno sul grande schermo, parola di Baz Luhrmann. Il regista australiano si è assicurato i diritti del capolavoro scritto da Michail Bulgakov all’inizio del XX secolo

Baz Luhrmann non si ferma più. Dopo l’annuncio sull’inizio dei lavori al progetto ancora senza titolo dedicato alla vita di Elvis con Austin Butler e Tom Hanks, è ufficiale l’arrivo di un ulteriore e più ambizioso progetto per il grande schermo: Il maestro e Margherita di Michail Bulgakov.

MadMass.it consiglia (by Amazon)

Il romanzo del celebre scrittore russo è considerato uno dei grandi capolavori della letteratura del secolo scorso, non solo russa, ma mondiale. Scritto e riscritto fra la fine degli anni ’20 e i primi anni ’40, Il maestro e Margherita vede la luce soltanto dopo la morte dell’autore, nel 1967. Con quest’opera Bulgakov ha ispirato grandi autori di tutto il secolo scorso e non solo.

MadMass.it consiglia (by Amazon)

Il romanzo, che oggi con una terminologia impropria potremmo definire una “dark comedy”, è ambientato fra la Russia Sovietica degli anni ’30 e la Gerusalemme di Ponzio Pilato del 33 a.C., racconta la storia di un maestro decaduto e rinchiuso in manicomio dopo il fallimento della sua opera agli occhi della critica, del suo amore clandestino per Margherita Nikolaevna e del misterioso esperto di magia nera Woland grazie al quale otterrà il riscatto. Un romanzo aspramente ostacolato dalla censura sovietica, anche dopo la sua pubblicazione e che restituisce ai lettori un piccolo quadro di quella che è stato vivere l’arte nella Russia sovietica di Stalin.

Baz Luhrmann dirigerà Il maestro e Margherita
Il maestro e Margherita di Michail Bulgakov vide la luce soltanto dopo la morte dell’autore, nel 1967

Il maestro e Margherita di Baz Luhrmann
Baz Luhrmann dirigerà Il maestro e Margherita

Baz Lurhamann, stando a quanto riporta Deadline,  si è assicurato i diritti dell’opera di Bulgakov insieme alla produttrice russa Svetlana Migunova-Dali e alla produttrice americana Grace Loh. Quest’ultima, insieme allo stesso Luhrmann e a Natalia Rogal, sarà producer del film. Inoltre, sono già stati resi noti i produttori esecutivi: Michael Lang, Nevin Shalit, Andrew Fourman, Ellen Goldsmith Vein e Lindsey Williams del Gotham Group.

Ho avuto una connessione incredibile con la storia de Il maestro e Margherita e da tempo cercavo di ottenere i diritti di questo straordinario libro. Sono entusiasta di avere l’opportunità di fare un’interpretazione di questa opera rivoluzionaria“. Queste le parole che Luhrmann ha dichiarato alla notizia, ma anche le due produttrici, Migunova-Dali e Loh, si sono dette entusiaste: “È un sogno poter collaborare con Baz (Luhrmann ndr.) a Il maestro e Margherita. Le parole di Bulgakov sono oggi intense come quasi un secolo fa e non possiamo immaginare un regista più brillante e visionario per portare questa storia così potente al pubblico di tutto il mondo“.

Forse è ancora presto per lanciarsi in commenti. Non si può, però, non sottolineare il grande pericolo che corre Luhrmann nel lanciarsi in una simile impresa. Soprattutto considerando l’altro grande banco di prova a cui ha deciso di sottoporsi portando sul grande schermo il mito di Elvis. La scelta del masterpiece russo non è certo la più comoda e gran parte della critica, da sempre combattuta davanti alle sue opere, lo sta già attendendo al varco, pronta a battersi per lui o contro di lui: sarà gloria eterna o fallimento?

Perché MadMass.it

Non è questa la cinesfera che ci meritiamo, abbandonata allo strapotere delle content farm e al loro incessante copia-traduci-incolla finalizzato ad invadere i motori di ricerca. Meno del 20% dei contenuti delle content farm è originale ed il loro modello distorto ha contribuito alla scomparsa dell'opinione cinematografica online. Oltre il 90% degli articoli presenti su MadMass.it è farina del nostro sacco: mettiamo la qualità, il piacere di scrivere e la voglia di proporre qualcosa di autentico e diverso al centro dei nostri contenuti. Sostieni anche tu la causa di una cinesfera più creativa e originale, insieme possiamo restituire influenza ed autorevolezza al nostro web cinematografico. Supportaci se puoi con una donazione o acquistando i prodotti consigliati sul nostro sito, o semplicemente passa a visitarci e sfoglia le nostre pagine: ci permetterai di continuare a crescere e fare sentire la nostra voce.

Articoli Correlati

Commenti

Ultimi Articoli

C’era una volta il West recensione

C'era una volta il West recensione del primo capitolo della Trilogia del Tempo di Sergio Leone con Henry Fonda, Charles Bronson, Claudia Cardinale e Jason...

Cine Rassegna Stampa del 14 agosto

Cine Rassegna Stampa del 14 agosto: il trailer de Le strade del male con Tom Holland, Robert Pattinson, Jason Clarke, Riley Keough e Mia...

Bob & Carol & Ted & Alice recensione [Flashback Friday]

Bob & Carol & Ted & Alice recensione del film di Paul Mazursky con Natalie Wood, Elliott Gould, Dyan Cannon e Robert Culp Nel pieno...

Le migliori coppie artistiche del cinema [Throwback Thursday]

Ci sono coppie di attori che sembrano fatte per recitare insieme e che rendono un film ancora più intenso. Scopriamo le migliori coppie artistiche...

Cine Rassegna Stampa del 13 agosto

Cine Rassegna Stampa del 13 agosto: Elisabeth Moss nel thriller psicologico Mrs. March per Blumhouse, Jonathan Pryce sarà il principe Filippo in The Crown,...

Kidding 2 recensione serie TV [Sky Anteprima]

Kidding 2 - Il fantastico mondo di Mr. Pickles recensione della seconda stagione della serie ideata da Dave Holstein con Jim Carrey, Frank Langella,...

Siberia recensione film di Abel Ferrara [Anteprima]

Siberia recensione film di Abel Ferrara con Willem Dafoe, Dounia Sichov, Simon McBurney, Cristina Chiriac e Valentina Rozumenko Voglio vedere se possiamo raffigurare cinematograficamente...

Il re di Staten Island recensione

Il re di Staten Island recensione film di Judd Apatow con Pete Davidson, Marisa Tomei, Steve Buscemi, Bill Burr, Bel Powley, Maude Apatow e...

Cine Rassegna Stampa del 12 agosto

Cine Rassegna Stampa del 12 agosto: il prequel drammatico di Willy il Principe di Bel-Air, la trilogia Fear Street sbarca su Netflix, il trailer...

Lovecraft Country recensione serie TV Episodi 1-5 [Anteprima]

Lovecraft Country recensione della serie TV di Misha Green con Jurnee Smollett, Jonathan Majors, Courtney B. Vance, Aunjanue Ellis, Abbey Lee, Jada Harris, Wunmi Mosaku,...