Il Ghost Army di Ben Affleck e altre storie

News Flakes: Ghost Army, The Thicket, Kate

Ghost Army

Ben Affleck ha trovato il suo nuovo progetto: come va di moda recentemente, si tratta di un film ambientato durante una Guerra Mondiale (la Seconda, in questo caso), che racconta la storia del cosiddetto Esercito Fantasma, la 23esima divisione di truppe speciali delle Forze Alleate che aveva il compito di confondere l’esercito nazista inscenando finte trasmissioni radiofoniche, spostamenti di truppe simulati e, notoriamente, vasti dispiegamenti di carri armati… gonfiabili.

Ghost Army
Super-soldati alla Capitan America? O semplicemente un carro armato gonfiabile?

Affleck dovrebbe dirigere ed intepretare il film, che è stato scritto da Henry Gayden (co-sceneggiatore di Shazam!) e rivisto da Nic Pizzolatto (la mente creativa dietro a True Detective).

The Thicket

Il nostro Lannister preferito, Peter Dinklage, sarà protagonista di The Thicket, tratto dall’omonimo romanzo di Joe R. Lansdale. Il libro parla del giovane Jack Parker, la cui famiglia è stata afflitta da numerose catastrofi, dalla morte della nonna per un incidente a quella dei genitori nell’epidemia di vaiolo che ha colpito gli Stati Uniti all’inizio del ventesimo secolo. Quando anche il nonno viene ucciso da una banda di criminali, che per di più rapisce sua sorella Lula, Jack decide che è venuto il momento di reagire, e mette insieme, come può, un team per partire alla riscossa: lo scavatore di tombe Eustace, la donna di strada Jimmie Sue (che conosce alcuni dei furfanti moooolto da vicino), e Shorty, un cacciatore di taglie nano (immaginiamo sia questo il ruolo di Dinklage). Il manipolo di vendicatori si addentra nel Big Thicket (un’area forestale nel Texas meridionale) alla ricerca di Lula.

Il romanzo è stato adattato da Chris Kelley; la regia del film è affidata ad Elliott Lester.

Kate

Mary Elizabeth Winstead (che abbiamo intravisto recentemente nel trailer di Gemini Man) si darà all’azione in Kate, storia di una killer professionista la quale, dopo aver capito di essere stata avvelenata, ha solo ventiquattr’ore di tempo per rintracciare il suo assassino nella non piccola città di Tokyo.
Lo sceneggiatore Umair Aleem apparentemente ha avuto l’idea del film immaginando Cate Blanchett in un ruolo alla Lee Marvin.
La regia sarà affidata a Cedric Nicolas-Troyan, responsabile de Il cacciatore e la regina di ghiaccio.

Perché MadMass.it

Non è questa la cinesfera che ci meritiamo, abbandonata allo strapotere delle content farm e al loro incessante copia-traduci-incolla finalizzato ad invadere i motori di ricerca. Meno del 20% dei contenuti delle content farm è originale ed il loro modello distorto ha contribuito alla scomparsa dell'opinione cinematografica online. Oltre il 90% degli articoli presenti su MadMass.it è farina del nostro sacco: mettiamo la qualità, il piacere di scrivere e la voglia di proporre qualcosa di autentico e diverso al centro dei nostri contenuti. Sostieni anche tu la causa di una cinesfera più creativa e originale, insieme possiamo restituire influenza ed autorevolezza al nostro web cinematografico. Supportaci se puoi con una donazione o acquistando i prodotti consigliati sul nostro sito, o semplicemente passa a visitarci e sfoglia le nostre pagine: ci permetterai di continuare a crescere e fare sentire la nostra voce.

Articoli Correlati

Commenti

Ultimi Articoli