Followed

Followed recensione film di Carlo Ledesma con Carmina Villaroel [RNFF 20]

Followed recensione film di Carlo Ledesma con Carmina Villaroel, Mylene Dizon, Kate Alejandrino, JC Santos, Susan Africa e Krystal Brimner

Carlos Ledesma è un cineasta filippino che si era già fatto notare al pubblico con il suo falso documentario The Tunnel del 2011. Dopo il passaggio al Far East Film Festival con il titolo Sunod, porta anche al Ravenna Nightmare Film Festival 2020 la sua ultima pellicola dall’impronta horror e dalle sfumature drammatiche: Followed.

Olivia Sazon (interpretata da Carmina Villarroel) è una madre single disoccupata e piena di debiti, dovuti alle cure e all’assistenza ospedaliera che riceve la figlia Annelle (interpretata da Krystal Brimne), gravemente malata. Lo stato di salute di Annelle non migliora e i medici consigliano il prolungamento della degenza in ospedale, ma la donna non ha sufficienti risorse per garantire le cure alla figlia. Nella sua disperata ricerca di trovare lavoro, Olivia si imbatte in un’offerta di lavoro dell’agenzia bancaria LGO che cerca dipendenti call center tirocinanti, soprattutto studenti, da inserire nel proprio organico.

Carmina Villaroel e Krystal Brimner
Carmina Villaroel e Krystal Brimner

Krystal Brimner è Annelle
Krystal Brimner è Annelle

Grazie alla sua ottima padronanza dell’inglese la donna riesce ad ottenere il lavoro e comincia il suo apprendistato nelle ore serali. Il call center della LGO si trova in un fatiscente e antico edificio ancora in via di ristrutturazione, un tempo denominato Casa Liboro e il cui utilizzo era destinato alle cure sanitarie. Olivia, inizialmente, fa molta fatica ad integrarsi, mossa dalla paura di perdere questa opportunità lavorativa e alle pressioni della titolare dell’azienda Karen (interpretata da Mylene Dizon), nonché figlia del proprietario dell’edificio. Olivia, tuttavia, non si arrende facilmente e riesce a spiccare tra tutti gli altri tirocinanti grazie anche ad una spinta da parte del giovane responsabile Lance (interpretato da JC Santos).

L’edificio nasconde però un inquietante segreto: in seguito a diversi black out elettrici, Olivia si ritrova bloccata in un piano ancora in via di ristrutturazione con una bambina di nome Nerisa (interpretata da Rhed Bustamante) che comincia a seguirla fino all’uscita della struttura per poi sparire nel nulla. Dopo l’incontro con Nerisa le cose cominciano a cambiare per Olivia, Annelle guarisce improvvisamente e misteriosamente dalla sua malattia congenita e a lavoro viene assunta a tutti gli effetti. Questi improvvisi colpi di fortuna hanno, tuttavia, un rovescio della medaglia in quanto la donna nota un profondo cambiamento nel comportamento della figlia e alcuni misteriosi omicidi si consumano all’interno dell’edificio.

Carmina Villarroel è Olivia Sazon
Carmina Villarroel è Olivia Sazon

Followed recensione film di Carlo Ledesma con Carmina Villaroel
Followed di Carlo Ledesma al Ravenna Nightmare Film Festival

Followed è scritto a due mani da Carlos Ledesma e Anton Santamaria, e si presenta, in primis, come un film drammatico più che horror. Una pellicola che parla soprattutto di donne, nella loro quotidianità, nell’affrontare le avversità della vita, nel cercare d’imporsi come persone di successo e in carriera, e anche nella loro follia. Gli elementi drammatici si amalgamano con quelli horror, tra edifici infestati da fantasmi, possessioni, stregoneria e fenomeni paranormali.

Un minestrone di elementi che tuttavia non soddisfa appieno durante la narrazione, anche perché le figure dei villain non sono sviluppate se non semplicemente utilizzate come mero mezzo di terrore. Queste lacune fanno perdere tono al film che strutturalmente e tecnicamente risulta comunque interessante e ben concepito, soprattutto nella scelta della fotografia dai toni cupi e dark con sfumature appena accentuate di blu che risaltano la drammaticità delle situazioni che la protagonista si ritrova ad affrontare.

In Followed non mancano i colpi di scena, una sottile suspense e una buona interpretazione da parte del cast che riesce a caratterizzare quasi tutti i personaggi, tranne appunto le antagoniste, lasciandoci così ad un punto interrogativo sulle azioni da esse compiute. Una pellicola horror che colpisce per la sua sensibilità ma che pecca nella sua ricchezza di elementi dell’orrore stereotipati, resi quasi un contorno alla drammaticità della storia. Followed, ciononostante, è un film piacevole soprattutto esteticamente, dagli effetti speciali minimali, ben interpretato e scorrevole. Non sorprende, tuttavia, come film di genere e si perde nella simbologia e nei troppi elementi horror su cui non si sofferma.

Sintesi

Dai principali elementi drammatici alle sfumature horror, Followed di Carlos Ledesma si presenta bene come struttura narrativa e tecnica, ma la ricchezza di elementi dell’orrore fa perdere tono alla pellicola a causa di un mancato approfondimento degli stessi e di un'abbondanza di stereotipi horror già visti e rivisti.

Perché MadMass.it

Non è questa la cinesfera che ci meritiamo, abbandonata allo strapotere delle content farm e al loro incessante copia-traduci-incolla finalizzato ad invadere i motori di ricerca. Meno del 20% dei contenuti delle content farm è originale ed il loro modello distorto ha contribuito alla scomparsa dell'opinione cinematografica online. Oltre il 90% degli articoli presenti su MadMass.it è farina del nostro sacco: mettiamo la qualità, il piacere di scrivere e la voglia di proporre qualcosa di autentico e diverso al centro dei nostri contenuti. Sostieni anche tu la causa di una cinesfera più creativa e originale, insieme possiamo restituire influenza ed autorevolezza al nostro web cinematografico. Supportaci se puoi con una donazione o acquistando i prodotti consigliati sul nostro sito, o semplicemente passa a visitarci e sfoglia le nostre pagine: ci permetterai di continuare a crescere e fare sentire la nostra voce.

Articoli Correlati

Commenti

Ultimi Articoli

Pixar: i migliori film da vedere assolutamente [Throwback Thursday]

Le opere Pixar fanno parte della nostra infanzia ed adolescenza, grazie ai molti lungometraggi che ci hanno scaldato il cuore. Vediamo i cinque migliori...

Black Friday Amazon 2020: LEGO offerte Avengers, Jurassic World, Star Wars, Disney e Batman

Black Friday Amazon 2020: in offerta i set LEGO di Avengers, Jurassic World, Star Wars, Disney, Batman, The Mandalorian, Harry Potter e Fast &...

Cinema News del 26 novembre [Rassegna Stampa]

Mads Grindelwald Clifford il grande cane rosso The Mauritanian Amore e malattia in Life in a Year Amore e malattia in Little Fish ...

Botox recensione film di Kaveh Mazaheri con Sussan Parvar [TFF 38]

Botox recensione film di Kaveh Mazaheri con Sussan Parvar, Mahdokht Molaei, Soroush Saeidi, Mohsen Kiani e Morteza Khanjani al Torino Film Festival 38 Il cinema iraniano...

Breeder recensione film di Jens Dahl con Sara Hjort Ditlevsen [TFF 38]

Breeder recensione film di Jens Dahl con Sara Hjort Ditlevsen, Anders Heinrichsen, Morten Holst, Signe Egholm Olsen e Eeva Putro al Torino Film Festival 38 L'immortalità...

Black Friday Amazon 2020: Disney Marvel offerte film Blu-ray steelbook e cofanetti

Black Friday Amazon 2020: le offerte Disney e Marvel in Blu-ray steelbook e cofanetti, da Avengers: Endgame a Frozen 2, Toy Story 4 e...

Black Friday Amazon 2020: film e serie TV Blu-ray e DVD in offerta

Black Friday Amazon 2020: film Blu-ray e DVD in offerta tra saghe cinematografiche, cofanetti, serie TV, anime e i migliori titoli Disney in steelbook Ci...

Cinema News del 25 novembre [Rassegna Stampa]

Gianfranco Rosi possibile candidato agli Oscar Tom Holland nelle prime immagini di Cherry La serie tv di Xavier Dolan Il trailer di Our...

Moving On recensione film di Yoon Dan-bi con Choi Jung-un [TFF 38]

Moving On recensione film di Yoon Dan-bi con Choi Jung-un, Yang Heung-ju, Park Hyeon-yeong e Park Seung-jun in concorso al Torino Film Festival 38 Crescere, cambiare,...

Elegia americana recensione film di Ron Howard con Amy Adams e Glenn Close [Netflix Anteprima]

Elegia americana recensione film Netflix di Ron Howard con Amy Adams, Glenn Close, Gabriel Basso, Haley Bennett, Freida Pinto e Owen Asztalos Tu non sai un...