Cinema News del 3 dicembre [Rassegna Stampa]

  1. Emma Stone lascia Babylon
  2. Gal Gadot ha un cuore di pietra
  3. Jason Statham di nuovo spia
  4. Jason Statham di nuovo criminale
  5. Hawkeye ha la sua Kate Bishop
  6. Un nuovo incorreggibile Lupin
  7. Brevissime

Cinema News 3 dicembre

Emma Stone lascia Babylon

Poco più di un anno fa era stato annunciato il prossimo film di Damien Chazelle, Babylon: il regista di La La Land si apprestava a dirigere di nuovo Emma Stone come protagonista della sua storia, ambientata nella Hollywood di fine anni venti, quando l’industria cinematografica si apprestava all’importante transizione dal cinema muto ai ‘talkies’. La pandemia e la necessità di distanziarsi da un altro progetto incentrato sul ‘cinema del tempo che fu’, Mank, hanno fatto slittare la lavorazione di Babylon, che, come conseguenza, ha perso la disponibilità di Emma Stone.
Poiché al film si potrebbe applicare il titolo ‘C’era una volta a Hollywood’, e già il leading role maschile era affidato a Brad Pitt, sembra solo naturale che la produzione ora stia cercando di scritturare invece Margot Robbie nel ruolo della protagonista Clara Bow, sex symbol e superstar dell’epoca, con un’infanzia segnata da povertà ed abusi. (Deadline)

Gal Gadot ha un cuore di pietra

MadMass.it consiglia by Amazon

Mentre aspettiamo Wonder Woman 1984, nonché la sua Cleopatra ed il Red Notice che la rivedrà assieme alla sua co-star dei Fast & Furious Dwayne Johnson, Gal Gadot si appresta a guidare il potenziale capostipite di una nuova serie di lungometraggi: Heart of Stone, diretto da Tom Harper (The Aeronauts, Wild Rose) e scritto da Greg Rucka (autore di The Old Guard) ed Allison Schroeder (co-autrice de Il diritto di contare), sarà un film di spionaggio, con il malcelato obiettivo di creare uno ‘007 al femminile’.
Dopo essere stata protagonista del primo superhero movie incentrato su una donna, Gadot potrebbe riuscire anche in quest’impresa. (The Hollywood Reporter)

Cinema News: Jason Statham
Jason Statham (Credits: Jimmy Kimmel Live/ABC)

Jason Statham di nuovo spia

Nel frattempo, un ‘nuovo 007’ già si delinea: altro co-protagonista di Fast & Furious, Jason Statham, già agente segreto in versione comica nello Spy di Paul Feig, sarà un agente dell’MI6, selezionato per far parte di una squadra d’elite a livello mondiale incaricata di impedire la solita vendita di tecnologia che, finita nella mani sbagliate, potrebbe causare disastri inimmaginab..zzzzzzzz.
Il film, precedentemente noto come Five Eyes ma apparentemente ora senza titolo, è il prossimo lavoro di Guy Ritchie, che dirigerà a partire da una sceneggiatura scritta da Ivan Atkinson e Marn Davies, gli autori del suo recentissimo The Gentlemen (che, tra parentesi, approda domani su Amazon Prime). A fianco di Statham, nel ruolo dell’inevitabile superesperto hacker, troveremo Aubrey Plaza. (Deadline)

Jason Statham di nuovo criminale

Ancora Jason Statham sarà il protagonista di Small Dark Look, apparentemente un sequel di Eastern Promises/La promessa dell’assassino. Lo sceneggiatore Steven Knight tornerà ad immergerci nel mondo della mafia russa londinese, in un film dalla trama ancora segreta, diretto dal regista danese Martin Zandvliet (candidato all’Oscar nel 2017 per il suo Land of Mine – Sotto la sabbia). Senza Cronenberg né Mortensen, possiamo sperare nel ritorno di almeno un’altra co-protagonista del primo film: la sauna. (Variety)

Hawkeye ha la sua Kate Bishop

Dopo che svariati suoi colleghi vendicatori hanno passato il testimone ad una nuova generazione, Hawkeye/Jeremy Renner, che per primo aveva cercato di svincolarsi dalla carriera di supereroe prima di essere trascinato di nuovo dentro da Thanos, potrebbe aver trovato la sua erede: alcuni occhi di falco hanno adocchiato, sul set della serie tv Disney+ dedicata al super-arciere, Hailee Steinfeld. La protagonista di Bumblebee ed Il Grinta era stata indicata qualche mese fa come interprete del ruolo di Kate Bishop, apprendista destinata ad ereditare il nome di battaglia del suo mentore.
Steinfeld aveva smentito, ma evidentemente è stata a sua volta smentita.
Renner, peraltro, ha stuzzicato Twitter:

Un nuovo incorreggibile Lupin

In arrivo su Netflix l’8 gennaio una nuova serie ispirata alle avventure di Arsenio Lupin, il personaggio creato ad inizio novecento da Maurice Leblanc.
Come per il presunto nipote Lupin III al centro del manga e dell’anime di Monkey Punch, anche le gesta del protagonista di Lupin, Assane Diop (Omar Sy), sono ispirate dal nonno, che gli regalò una copia dei romanzi incentrati sul ladro gentiluomo. Con Arsène come modello, Assane organizza il furto di un collier appartenuto a Maria Antonietta, allo scopo di vendicare suo padre, morto in carcere per un crimine che non aveva commesso.
La serie porta la firma di George Kay, ideatore dell’ottima serie-evento multinazionale Criminal, assieme a François Uzan; i cinque episodi sono diretti da Louis Leterrier (esperto di furti grazie a Now You See Me, nonché regista de L’Incredibile Hulk e dei Transporter di Jason Statham) e da Marcela Said.

Brevissime

  • È morto Immortan Joe, ossia Hugh Keays-Byrne, villain del primo e dell’ultimo Mad Max (ScreenCrush)
  • È in preparazione una serie tv tratta dal film Vantage Point del 2008, che raccontava un tentato assassinio del Presidente degli Stati Uniti, attraverso diversi punti di vista (Deadline)
  • Nick Vallelonga, autore di Green Book, prepara una serie tv tratta da The Pope of Greenwich Village, film del 1984 con Daryl Hannah, Mickey Rourke ed Eric Roberts che si immischiavano loro malgrado negli affari della mafia di New York (Deadline)

Perché MadMass.it

Non è questa la cinesfera che ci meritiamo, abbandonata allo strapotere delle content farm e al loro incessante copia-traduci-incolla finalizzato ad invadere i motori di ricerca. Meno del 20% dei contenuti delle content farm è originale ed il loro modello distorto ha contribuito alla scomparsa dell'opinione cinematografica online. Oltre il 90% degli articoli presenti su MadMass.it è farina del nostro sacco: mettiamo la qualità, il piacere di scrivere e la voglia di proporre qualcosa di autentico e diverso al centro dei nostri contenuti. Sostieni anche tu la causa di una cinesfera più creativa e originale, insieme possiamo restituire influenza ed autorevolezza al nostro web cinematografico. Supportaci se puoi con una donazione o acquistando i prodotti consigliati sul nostro sito, o semplicemente passa a visitarci e sfoglia le nostre pagine: ci permetterai di continuare a crescere e fare sentire la nostra voce.

Articoli Correlati

Commenti

Ultimi Articoli