Babylon: trama e cast del nuovo film di Damien Chazelle che vorrebbe Emma Stone e Brad Pitt

Babylon: trama e cast del nuovo film di Damien Chazelle con Emma Stone e Brad Pitt in trattative per interpretare due stelle del cinema tra muto e sonoro

Dopo Whiplash, 3 Premi Oscar tra cui quello al Miglior Attore Non Protagonista a J.K. Simmons, e La La Land, 6 Premi Oscar tra cui Miglior Regista e trionfatore ai nostri Maddy Awards 2017, Damien Chazelle è al lavoro su Babylon, film che racconterà lo storico passaggio dal cinema muto al cinema sonoro alla fine degli Anni ’20, attraverso personaggi realmente esistiti e di finzione.

Emma Stone, già Premio Oscar come Migliore Attrice Protagonista per La La Land, è in trattative per interpretare la grande diva Clara Bow, icona e sex symbol dell’età del jazz e del cinema, con quasi sessanta film in carriera tra cinema muto e sonoro.

Per il ruolo di protagonista maschile invece si pensa a Brad Pitt, in un ruolo di finzione ispirato alla figura di John Gilbert, stella ammirata del cinema muto e tormentato amante di Greta Garbo, che non riuscì tuttavia ad affermarsi nel cinema sonoro, sembra addirittura boicottato dalla stessa casa di produzione MGM che alterò il mixaggio della voce di Gilbert per danneggiarlo e recedere dall’oneroso contratto pluriennale con l’attore che, indebitato a causa della Grande Depressione, finì per abbandonarsi all’alcol e morire in solitudine stroncato da un infarto a soli 38 anni.

Non immaginiamo un epilogo così drammatico per il personaggio maschile di Babylon, ma forse è il caso di prepararci ad un altro finale malinconico, dopo quello di La La Land.

Paramount ha stanziato un budget di circa 100 milioni di dollari per Babylon, prodotto inoltre da Tobey Maguire, Olivia Hamilton, Matthew Plouffe e Marc Platt, con produttori esecutivi Adam Siegel e Helen Estabrook.

Uscita annunciata per Natale 2021, giusto in tempo per una nuova corsa agli Oscar da parte del giovanissimo quanto talentuoso filmmaker di Providence.

Perché MadMass.it

Consapevoli del nostro ruolo, da cinque anni in MadMass.it portiamo avanti una linea editoriale responsabile, preferendo la copertura dei festival al content farming, le recensioni al clickbait, le rubriche e le interviste al sensazionalismo. Stiamo cercando di fare la nostra parte: sostienici con una donazione, acquistando i prodotti consigliati sul nostro magazine o semplicemente passa a visitarci, sfoglia le nostre pagine e condividi i nostri articoli sui social: ci permetterai di continuare a crescere e fare sentire la nostra voce.

Articoli Correlati

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultimi Articoli