Cinema News del 23 ottobre [Rassegna Stampa]

Cinema News del 23 ottobre: il trailer di Notizie dal mondo con Tom Hanks, la prima immagine di Tom Holland in Uncharted, il trailer del musical The Prom di Ryan Murphy con Meryl Streep e Nicole Kidman, il trailer di Natale in città con le canzoni di Dolly Parton, La famiglia Addams torna in TV con Tim Burton, Scarlett Johansson è Bride (of Frankenstein), il trailer di Servant 2 di M. Night Shyamalan, Aaron Taylor-Johnson sul Bullet Train con Brad Pitt, il ritorno di Sophia Loren nel trailer de La vita davanti a sé, Crocodile Dundee Paul Hogan nel trailer di The Very Excellent Mr. Dundee

CINEMA NEWS 23 OTTOBRE: Arriverà il 7 gennaio al cinema Notizie dal mondo, che fino ad ora abbiamo conosciuto con il titolo originale News of the World, il film di Paul Greengrass nel quale Tom Hanks interpreta il Capitano Kidd. Non si tratta, purtroppo, del Capitano William Kidd, pirata scozzese del diciassettesimo secolo, ma del Capitano Jefferson Kyle Kidd, che nel secolo diciannovesimo gira per il Texas, newsletter umana che declama all’analfabeta popolazione locale le notizie dei giornali. Nei suoi viaggi, Kidd si imbatte in una ragazzina che non parla inglese (Helena Zengel). L’uomo si impegna a condurla dai suoi familiari, proteggendola nel tragitto dalle innumerevoli insidie che il West può riservare ad una ragazza.
Notizie dal mondo è stato scritto da Greengrass e Luke Davies (Lion), che hanno adattato un romanzo omonimo di Paulette Jiles.
(Nelle puntate precedenti…)

Di un altro pirata, Francis Drake, sostiene di essere discendente Nathan Drake, cacciatore di tesori protagonista della serie di videogame Uncharted. Dopo dieci anni di false partenze, Tom Holland ha pubblicato su Instagram la prima prova tangibile dell’esistenza del film: una prima immagine che lo ritrae sui resti di un galeone, equipaggiato di fondine e dell’anello appartenuto al presunto antenato. Dopo aver seminato per anni registi del calibro di David O. Russell, Neil Burger, Joe Carnahan e Dan Trachtenberg, le riprese procedono sotto la direzione di Ruben Fleischer (Zombieland, Venom) da una sceneggiatura di Matt Holloway e Art Marcum, responsabili del poco incisivo reboot di Men in Black. Nel cast troviamo anche Mark Wahlberg (che tanti anni fa avrebbe dovuto interpretare Drake) e Antonio Banderas.
(Nelle puntate precedenti…)

View this post on Instagram

It’s nice to meet you, I’m Nate. #uncharted

A post shared by Tom Holland (@tomholland2013) on

Deludente, a nostro avviso, il teaser di The Prom, il musical di Ryan Murphy: nonostante lo star power di Meryl Streep e Nicole Kidman (e in misura minore di James Corden e Keegan Michael-Key), non trasmette alcuna eccitazione, mostrando il quartetto di attori centrali (Streep, Kidman, Corden ed Andrew Rannells) quasi sempre separato dai protagonisti più giovani, Jo Ellen Pellman e Ariana DeBose. Ma forse è intenzionale, a sottolineare quanto distaccati siano i loro personaggi (quattro star di Broadway sulla via del tramonto) dalla realtà della cittadina di provincia e dalla sofferenza delle due ragazze innamorate alle quali viene impedito di partecipare come coppia al ballo di fine anno.
Vedremo se maggior impatto avrà il trailer, sicuramente in arrivo prima dell’uscita del film, l’11 dicembre su Netflix.
(Nelle puntate precedenti…)

Non che vada meglio per il promo di Natale in città (Christmas on the Square), l’altro film musicale in arrivo su Netflix (il 22 novembre): una probabile variazione sul tema del Canto di Natale (ma c’è chi sostiene che qualsiasi film sul Natale sia una variazione sul tema del racconto di Dickens) con Dolly Parton nel ruolo di un angelo con la missione di redimere la perfida Regina Fuller (Christine Baranski), intenzionata a sfrattare dalle loro abitazioni gli abitanti dell’intera cittadina.
La leggenda del Country ha scritto anche le 14 canzoni originali che adornano il film, diretto da Debbie Allen, regista e coreografa che i lettori della nostra età ricorderanno come professoressa di Saranno Famosi – Fame (sia il film di Alan Parker che la serie TV): ‘Voi fate sogni ambiziosi, successo, fama, ma queste cose costano ed è esattamente qui che si incomincia a pagare, col sudore’. Ma sto divagando. La sceneggiatura è il primo script della produttrice Maria S. Schlatter.

Barry Sonnenfeld, regista negli anni ’90 dei due film live-action de La famiglia Addams, si è lamentato più volte del fatto che le sue opere fossero spesso accostate (o, peggio, addirittura, considerate ispirate) a Tim Burton: non sarà contento della nuova ‘invasione di campo’ del regista di Beetlejuice ed Edward mani di forbice, che si sta dedicando a ri-portare The Addams Family sul piccolo schermo, ossia dove la maggior parte di noi ha imparato a conoscere Gomez, Morticia, lo zio Fester e Lurch. Le indiscrezioni di Deadline sostengono che la nuova serie tv (che sarà live action), sarà ambientata al giorno d’oggi e si concentrerà sul punto di vista di Mercoledì Addams.
Gli episodi saranno scritti da Alfred Gough e Miles Millar, già autori della serie TV Smallville, per MGM TV.

Un’invasione di A24 e Apple in campo Universal sembra essere il prossimo film di Sebastián Lelio (regista cileno Premio Oscar per Una donna fantastica e autore di Gloria e Gloria Bell): ispirato a La moglie di Frankenstein, Bride racconterà di una donna, plasmata per essere la moglie perfetta da un brillante imprenditore, che si ribella al suo creatore e alla sua prigione dorata, per affrontare un mondo che la percepisce come una mostruosità, e trovare nelle difficoltà la propria vera identità.
Peraltro, la sceneggiatura verrà scritta da Lelio con Rebecca Angelo, co-autrice del Wolfman che Leigh Wannell e Ryan Gosling stanno preparando per Universal e Blumhouse.
Bride è un progetto fortemente sponsorizzato da Scarlett Johansson, che potrebbe decisamente assumere il ruolo principale.
(The Playlist)

A proposito, per gli abbonati ad Apple TV+ è uscito il trailer della seconda stagione di Servant, la serie creata da M. Night Shyamalan.

Aaron Taylor-Johnson, che abbiamo visto recentemente in Tenet, salirà a bordo del Bullet Train, il treno giapponese popolato di assassini guidato da David Leitch che già vedeva in carrozza Brad Pitt.

Segnaliamo il trailer de La vita davanti a sé, adattamento del romanzo omonimo (La Vie devant soi) di Romain Gary (La promessa dell’alba), con il quale Edoardo Ponti riporta sullo schermo, trasferendola dal quartiere parigino di Belleville a Bari, la storia premiata con l’Oscar al Miglior Film Straniero nel 1977. Soprattutto, Ponti riporta sullo schermo (mamma) Sophia Loren, nel ruolo di Madame Rosa, ex prostituta sopravvissuta di Auschwitz che sbarca il lunario crescendo i figli delle colleghe del quartiere. Un giorno, Rosa viene derubata dal giovane orfano africano Momo, che vive di espedienti ed aspira a diventare ‘qualcuno’ nella malavita locale. Per nulla intenzionata ad essere vittima, la donna costringe il ragazzo a chiedere scusa, e lo accoglierà nella sua casa.
Adattato da Ponti ed Ugo Chiti, La vita davanti a sé arriva su Netflix il 13 novembre.

Se vi steste chiedendo che fine ha fatto Mr. Crocodile Dundee, Paul Hogan, The Very Excellent Mr. Dundee ha la risposta: si prende in giro, assieme ad una manciata di altre vecchie glorie come Olivia Newton-John, Chevy Chase e perfino John Cleese (che già nella sua prima apparizione nel trailer riesce a citare la ragione della sua partecipazione – come sempre fa: gli alimenti da pagare all’ex moglie). Regia del compatriota Dean Murphy, sceneggiatura dello stesso Murphy con Robert Mond.

Perché MadMass.it

Non è questa la cinesfera che ci meritiamo, abbandonata allo strapotere delle content farm e al loro incessante copia-traduci-incolla finalizzato ad invadere i motori di ricerca. Meno del 20% dei contenuti delle content farm è originale ed il loro modello distorto ha contribuito alla scomparsa dell'opinione cinematografica online. Oltre il 90% degli articoli presenti su MadMass.it è farina del nostro sacco: mettiamo la qualità, il piacere di scrivere e la voglia di proporre qualcosa di autentico e diverso al centro dei nostri contenuti. Sostieni anche tu la causa di una cinesfera più creativa e originale, insieme possiamo restituire influenza ed autorevolezza al nostro web cinematografico. Supportaci se puoi con una donazione o acquistando i prodotti consigliati sul nostro sito, o semplicemente passa a visitarci e sfoglia le nostre pagine: ci permetterai di continuare a crescere e fare sentire la nostra voce.

Articoli Correlati

Commenti

Ultimi Articoli

El elemento enigmático recensione film di Alejandro Fadel [TFF 38]

El elemento enigmático recensione film di Alejandro Fadel presentato al Torino Film Festival 38 nella sezione Le stanze di Rol In El elemento enigmático tra...

Torino Film Festival: tutti i vincitori e i film premiati della 38esima edizione

Torino Film Festival vincitori: vincono Botox come miglior film e migliore sceneggiatura, Identifying Features (Sin señas particulares) Premio Speciale della Giuria e migliore attrice...

The Oak Room recensione film di Cody Calahan con RJ Mitte [TFF 38]

The Oak Room recensione film di Cody Calahan con RJ Mitte, Peter Outerbridge, Ari Millen, Martin Roach, Nicholas Campbell al Torino Film Festival 38 È...

Seven recensione film di David Fincher con Morgan Freeman e Brad Pitt

Seven recensione del film di David Fincher, con Morgan Freeman, Brad Pitt, Gwyneth Paltrow e Kevin Spacey Nell'estate del 1995 le platee americane vennero prese...

Cinema News del 28 novembre [Rassegna Stampa]

Godzilla vs. Kong: Netflix vs. HBO Max per l'uscita streaming Il trailer di Happiest Season con Kristen Stewart e Mackenzie Davis Franco Nero ritorna...

The Last Hillbilly recensione film documentario di Diane Sara Bouzgarrou e Thomas Jenkoe [TFF 38]

The Last Hillbilly recensione film documentario di Diane Sara Bouzgarrou e Thomas Jenkoe con Brian Ritchie presentato al Torino Film Festival 38 Avere figli significa...

Regina recensione film di Alessandro Grande con Ginevra Francesconi [TFF 38]

Regina recensione film di Alessandro Grande con Francesco Montanari, Ginevra Francesconi, Barbara Giordano e Max Mazzotta al Torino Film Festival 38 Unico alfiere a rappresentare l’Italia...

Strange Days recensione film di Kathryn Bigelow [Flashback Friday]

Strange Days recensione del film di Kathryn Bigelow con Ralph Fiennes, Angela Bassett, Juliette Lewis, Vincent D'Onofrio, William Fichtner e Tom Sizemore Dopo Point Break -...

Cinema News del 27 novembre [Rassegna Stampa]

Addio a Daria Nicolodi I progetti di Alex Garland Álex de la Iglesia e la Veneciafrenia La Radioscopie di Claire Denis Les promesses...

Pixar: i migliori film da vedere assolutamente [Throwback Thursday]

Le opere Pixar fanno parte della nostra infanzia ed adolescenza, grazie ai molti lungometraggi che ci hanno scaldato il cuore. Vediamo i cinque migliori...