Cinema News del 22 dicembre [Rassegna Stampa]

  1. Peter Jackson presenta Get Back
  2. Il trailer di Death to 2020
  3. Sergio Castellitto è Il cattivo poeta
  4. Land
  5. A Boy Called Christmas
  6. David Gordon Green si dà all’esorcismo
  7. Bono e Pharrell in Sing 2

Cinema News 22 dicembre

Peter Jackson presenta Get Back

Peter Jackson è attualmente impegnato a completare il montaggio di The Beatles: Get Back, il documentario con il quale il regista de Il Signore degli Anelli intende cambiare la percezione dei fan su ciò che accadde nel gennaio 1969, quando il gruppo era intento alla registrazione di Get Back, album di ‘ritorno alle origini’, poi mutato nel rassegnato Let It Be.
Rimasterizzando le ore e ore di riprese che Michael Lindsay-Hogg assemblò nel documentario del 1970 che porta lo stesso titolo dell’ultimo album storico pubblicato dalla band, Jackson vuole presentare una visione diametralmente opposta a quella tramandata negli ultimi cinquant’anni, mostrando non sessioni di registrazione punteggiate da acrimonia tra i musicisti, bensì sottolineando l’atmosfera rilassata e di complicità che John Lennon, Paul McCartney, George Harrison e Ringo Starr erano ancora capaci di creare attorno alla loro musica.
Jackson ha deciso di dare concedere ai fan dei Beatles una sbirciatina in ciò che li (ci) attenderà il prossimo autunno, su Disney+.

Il trailer di Death to 2020

Un ritorno alle origini è anche quello di Charlie Brooker, che, prima di diventare famoso globalmente per aver portato il pubblico mondiale a nuovi livelli di depressione tecnofobica con il suo Black Mirror, era di casa sugli schermi del Regno Unito per le sue produzioni a carattere comico.
Brooker ha preparato Death to 2020, mockumentary che arriverà su Netflix il 27 dicembre per celebrare la fine dell’anno più travagliato del nuovo millennio: personaggi interpretati da Samuel L. Jackson, Kumail Nanjiani, Leslie Jones, Cristin Milioti (da Palm Springs), Diane Morgan (vista in After Life), Joe Keery (da Stranger Things), un Hugh Grant BorisJohnsoniano, una Lisa Kudrow presidenziale, una Tracey Ullmann regale, danno il loro addio al 2020.

Sergio Castellitto è Il cattivo poeta

Sergio Castellitto si cala alla perfezione nell’inconfondibile look di Gabriele D’Annunzio per Il cattivo poeta, esordio al lungometraggio narrativo per Gianluca Jodice, che racconta il rapporto tra il Vate e il giovane funzionario fascista Giovanni Comini (Francesco Patané), incaricato dal regime di tenere d’occhio il poeta, sospettato di vacillare nel suo supporto a Mussolini.
Il cattivo poeta conta tra i suoi interpreti anche Fausto Russo Alesi e Tommaso Ragno.

Land

Debutta alla regia cinematografica anche Robin Wright, che dirige ed intepreta Land, storia di una donna che decide di allontanarsi dalla vita in città e abbracciare la liberatoria ma non semplice vita sulle Montagne Rocciose. Salvata da morte certa da un cacciatore locale (Demiàn Bichir), deve trovare in se stessa la forza per ripartire.
Land segna anche il debutto alla sceneggiatura per Jesse Chatham, affiancato da Erin Dignam, già responsabile per due film degli anni ’80 di Wright, Denial e Prove d’accusa (oltre al più recente Submergence con Alicia Vikander e James McAvoy).

A Boy Called Christmas

Torniamo nello spirito natalizio con il teaser di A Boy Called Christmas/Un bambino chiamato Natale, che l’anno prossimo porterà sugli schermi l’omonima Origin Story di Babbo Natale scritta da Matt Haig: il giovane Nikolas (Henry Lawfull) si avventura a Nord per ritrovare il padre, a sua volta partito alla ricerca di un leggendario villaggio degli elfi; lo affiancheranno la renna Blitzen ed un topolino domestico.
A Boy Called Christmas include la partecipazione di Maggie Smith, Sally Hawkins, Jim Broadbent, Michiel Huisman, Stephen Merchant, Toby Jones e pure Kristen Wiig, e porta la firma di Gil Kenan (autore del Poltergeist del 2015, e candidato all’Oscar per Monster House), coadiuvato per la sceneggiatura da Ol Parker (Mamma Mia! Ci risiamo e due Marigold Hotel).

David Gordon Green si dà all’esorcismo

Dopo aver portato nuova linfa ad Halloween, David Gordon Green e Blumhouse si apprestano a dedicarsi ad un sequel di The Exorcist, a quanto sostiene Observer. Per il momento non ci sono altri dettagli, e William Friedkin ha categoricamente smentito la sua partecipazione a qualsiasi progetto che abbia l’intenzione di riportare Pazuzu sugli schermi.

Bono e Pharrell in Sing 2

Il cast di Sing 2, sequel del fortunato film animato del 2016, si allarga, aggiungendo Bono, Pharrell Williams, Halsey, Bobby Cannavale, Letitia Wright, Peter Andre e Chelsea Peretti ai protagonisti del precedente episodio Matthew McConaughey, Taron Egerton, Reese Witherspoon e Scarlett Johansson.
Garth Jennings torna a sceneggiare e co-dirigere, di nuovo con Christophe Lourdelet.

https://twitter.com/illumination/status/1341081194331398144

Perché MadMass.it

Consapevoli del nostro ruolo, da cinque anni in MadMass.it portiamo avanti una linea editoriale responsabile, preferendo la copertura dei festival al content farming, le recensioni al clickbait, le rubriche e le interviste al sensazionalismo. Stiamo cercando di fare la nostra parte: sostienici con una donazione, acquistando i prodotti consigliati sul nostro magazine o semplicemente passa a visitarci, sfoglia le nostre pagine e condividi i nostri articoli sui social: ci permetterai di continuare a crescere e fare sentire la nostra voce.

Articoli Correlati

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultimi Articoli