Che fine ha fatto Bernadette?

Che fine ha fatto Bernadette? recensione

Che fine ha fatto Bernadette? recensione del film di Richard Linklater con Cate Blanchett, Billy Crudup, Kristen Wiig, Judy Greer, Laurence Fishburne, Zoe Chao, Claudia Doumit e Troian Bellisario

Bernadette Fox (Cate Blanchett) è un brillante architetto che vive a Seattle, è sposata con un uomo di successo (Billy Crudup) ed ha una figlia talentuosa con la quale ha un ottimo rapporto. Bernadette non sembra però molto soddisfatta della sua vita perché, dopo aver lasciato Los Angeles e aver smesso di esercitare la professione, vive rifugiata in casa.

MadMass.it consiglia (by Amazon)

Oltre a soffrire di ansia Bernadette evita il più possibile il contatto con le persone, esce di rado, non ha amici e non ha una vita sociale: per lei esiste soltanto la sua famiglia e si avvale di un assistente virtuale per gli acquisti e i promemoria quotidiani. Prima di partire per un viaggio di famiglia in Antartide Bernadette scompare inaspettatamente; sua figlia Bee inizierà la sua ricerca e, strada facendo, scoprirà l’aspetto più intimo di sua madre.

Cate Blanchett e Emma Nelson
Cate Blanchett e Emma Nelson (Wilson Webb / Annapurna Pictures)

MadMass.it consiglia (by Amazon)

Kristen Wiig e Zoe Chao
Kristen Wiig e Zoe Chao in Che fine ha fatto Bernadette? (Wilson Webb / Annapurna Pictures)

Lo straordinario regista americano Richard Linklater dirige una storia tratta dall’omonimo romanzo scritto da Maria Semple. Il film mantiene in alcuni momenti lo stile tipico di Linklater mostrando le interazioni e le relazioni dei suoi personaggi con dialoghi ingegnosi, lunghi e divertenti al fine di dipingere il ritratto di una donna in crisi che cerca di trovare un nuovo equilibrio con se stessa. Forse alcune situazioni sembrano improbabili nel film ma lo sviluppo dei personaggi che realizza il regista ci fa entrare immediatamente in empatia con la protagonista già dai primi fotogrammi.

È una storia piacevole e commovente che si connette facilmente con lo spettatore facendo capire Bernadette dal primo minuto: un racconto sulla scoperta di sé stessi e del peso ingombrante delle continue frustrazioni. Cate Blanchett è maestosa nel ruolo, dimostrando ancora una volta la sua capacità di mimesi in ruoli complessi perché, nonostante il titolo del film si riferisca alla sua ‘scomparsa fisica’ in realtà Che fine ha fatto Bernadette? è una domanda rivolta allo smarrimento della creatività e dell’estro della protagonista, una donna che sente di non aver più nulla da realizzare. La Blanchett, come sempre in stato di grazia, rende la nevrosi del personaggio tangibile, potente ma anche affascinante nella sua ineluttabilità.

Che fine ha fatto Bernadette recensione
Laurence Fishburne e Cate Blanchett

Che fine ha fatto Bernadette recensione
Billy Crudup, Emma Nelson e Cate Blanchett in Che fine ha fatto Bernadette?

È un percorso realizzato meticolosamente, sia con la puntuale sceneggiatura che con la splendida fotografia, e che, soprattutto, sa perfettamente quando essere divertente e quando no, senza essere in ciò prevedibile.
È chiaro che, pur non essendo il migliore film di Linklater, il regista riesca ad apporre il suo segno personale sulla storia, facendo di quest’opera una storia che ammalia.

Gabriela

Sintesi

Lo straordinario regista americano Richard Linklater dirige una storia piacevole e commovente tratta dall’omonimo romanzo scritto da Maria Semple, racconto sulla scoperta di se stessi e del peso ingombrante delle continue frustrazioni. Che fine ha fatto Bernadette? è un percorso realizzato meticolosamente, sia con la puntuale sceneggiatura che con la splendida fotografia, che sa perfettamente quando essere divertente e quando far riflettere. La maestosa Cate Blanchett rende la nevrosi del personaggio tangibile, potente ma anche affascinante nella sua ineluttabilità.

Perché MadMass.it

Non è questa la cinesfera che ci meritiamo, abbandonata allo strapotere delle content farm e al loro incessante copia-traduci-incolla finalizzato ad invadere i motori di ricerca. Meno del 20% dei contenuti delle content farm è originale ed il loro modello distorto ha contribuito alla scomparsa dell'opinione cinematografica online. Oltre il 90% degli articoli presenti su MadMass.it è farina del nostro sacco: mettiamo la qualità, il piacere di scrivere e la voglia di proporre qualcosa di autentico e diverso al centro dei nostri contenuti. Sostieni anche tu la causa di una cinesfera più creativa e originale, insieme possiamo restituire influenza ed autorevolezza al nostro web cinematografico. Supportaci se puoi con una donazione o acquistando i prodotti consigliati sul nostro sito, o semplicemente passa a visitarci e sfoglia le nostre pagine: ci permetterai di continuare a crescere e fare sentire la nostra voce.

Articoli Correlati

Commenti

Ultimi Articoli

C’era una volta il West recensione

C'era una volta il West recensione del primo capitolo della Trilogia del Tempo di Sergio Leone con Henry Fonda, Charles Bronson, Claudia Cardinale e Jason...

Cine Rassegna Stampa del 14 agosto

Cine Rassegna Stampa del 14 agosto: il trailer de Le strade del male con Tom Holland, Robert Pattinson, Jason Clarke, Riley Keough e Mia...

Bob & Carol & Ted & Alice recensione [Flashback Friday]

Bob & Carol & Ted & Alice recensione del film di Paul Mazursky con Natalie Wood, Elliott Gould, Dyan Cannon e Robert Culp Nel pieno...

Le migliori coppie artistiche del cinema [Throwback Thursday]

Ci sono coppie di attori che sembrano fatte per recitare insieme e che rendono un film ancora più intenso. Scopriamo le migliori coppie artistiche...

Cine Rassegna Stampa del 13 agosto

Cine Rassegna Stampa del 13 agosto: Elisabeth Moss nel thriller psicologico Mrs. March per Blumhouse, Jonathan Pryce sarà il principe Filippo in The Crown,...

Kidding 2 recensione serie TV [Sky Anteprima]

Kidding 2 - Il fantastico mondo di Mr. Pickles recensione della seconda stagione della serie ideata da Dave Holstein con Jim Carrey, Frank Langella,...

Siberia recensione film di Abel Ferrara [Anteprima]

Siberia recensione film di Abel Ferrara con Willem Dafoe, Dounia Sichov, Simon McBurney, Cristina Chiriac e Valentina Rozumenko Voglio vedere se possiamo raffigurare cinematograficamente...

Il re di Staten Island recensione

Il re di Staten Island recensione film di Judd Apatow con Pete Davidson, Marisa Tomei, Steve Buscemi, Bill Burr, Bel Powley, Maude Apatow e...

Cine Rassegna Stampa del 12 agosto

Cine Rassegna Stampa del 12 agosto: il prequel drammatico di Willy il Principe di Bel-Air, la trilogia Fear Street sbarca su Netflix, il trailer...

Lovecraft Country recensione serie TV Episodi 1-5 [Anteprima]

Lovecraft Country recensione della serie TV di Misha Green con Jurnee Smollett, Jonathan Majors, Courtney B. Vance, Aunjanue Ellis, Abbey Lee, Jada Harris, Wunmi Mosaku,...