BFI London Film Festival 2020: i vincitori della 64esima edizione virtuale del Festival del Cinema di Londra

BFI London Film Festival 64: vince Another Round (Un altro giro) di Thomas Vinterberg con Mads Mikkelsen come Miglior Film. Miglior Documentario a The Painter and the Thief di Benjamin Ree, il Miglior Cortometraggio è Shuttlecock di Tommy Gillard, Miglior Opera XR/Immersiva a To Miss the Ending di Anna West e David Callanan. Miglior Opera Prima o Seconda a Cathy Brady con Wildfire

Si è conclusa la 64esima edizione del BFI London Film Festival, quest’anno eccezionalmente in edizione virtuale per superare gli ostacoli della pandemia di COVID-19, con la giuria virtuale formata dagli spettatori a prendere per la prima volta nella storia del London Film Festival il posto della giuria ufficiale per la proclamazione del vincitori.

Trionfa come come Miglior Film Another Round (Un altro giro) di Thomas Vinterberg con Mads Mikkelsen, Thomas Bo Larsen, Magnus Millang e Maria Bonnevie, di cui vi mostriamo in anteprima sul nostro canale YouTube il trailer italiano del film che sarà distribuito, per l’appunto con il titolo Un altro giro, da Movies Inspired:

The Painter and the Thief di Benjamin Ree è il Miglior Documentario, basato sul rapporto biografico tra arte, amore e mistero vissuto dalla pittrice Barbora Kysilkova con il ladro dei dipinti da ella realizzati, Karl Bertil-Nordland.

Il corto ambientato nel mondo del badminton Shuttlecock di Tommy Gillard viene premiato come Miglior Cortometraggio.

The Painter and the Thief di Benjamin Ree
Miglior Documentario BFI London Film Festival 2020 a The Painter and the Thief di Benjamin Ree
Shuttlecock di Tommy Gillard
Miglior Cortometraggio BFI London Film Festival 2020 è Shuttlecock di Tommy Gillard

Miglior Opera in Extended Reality / Migliore Arte Immersiva viene incoronata To Miss the Ending di Anna West e David Callanan che costruiscono uno scenario distopico incentrato sul valore delle nostre memorie.
Per Extended Reality si intendono in modo esteso tutte le possibili combinazioni presenti e future di ambienti reali e virtuali, includendo dunque Augmented Reality (AR), Virtual Reality (VR), Mixed Reality (MR) ed altre tecnologie di realizzazione delle arti immersive presenti e a venire nei prossimi anni.

Cathy Brady, regista di Wildfire, vince la Borsa Premio di 50mila sterline IWC Schaffhausen Filmmaker Bursary Award in associazione con il British Film Institute assegnata alla migliore opera prima o seconda di un regista e/o sceneggiatore britannico.
Wildfire è un dramma ad alta tensione che spinge ai limiti della rottura il rapporto tra le due sorelle protagoniste. Vi lasciamo con il trailer di Wildfire:

 

Perché MadMass.it

Consapevoli del nostro ruolo, da cinque anni in MadMass.it portiamo avanti una linea editoriale responsabile, preferendo la copertura dei festival al content farming, le recensioni al clickbait, le rubriche e le interviste al sensazionalismo. Stiamo cercando di fare la nostra parte: sostienici con una donazione, acquistando i prodotti consigliati sul nostro magazine o semplicemente passa a visitarci, sfoglia le nostre pagine e condividi i nostri articoli sui social: ci permetterai di continuare a crescere e fare sentire la nostra voce.

Articoli Correlati

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultimi Articoli