Wheel of Fortune and Fantasy

Wheel of Fortune and Fantasy recensione film di Hamaguchi Ryusuke [FEFF 23]

Wheel of Fortune and Fantasy recensione film di Hamaguchi Ryusuke con Furukawa Kotone, Hyunri, Nakajima Ayumu, Kai Shouma e Shibukawa Kiyohiko

Dopo aver vinto l’Orso d’Argento al 71esimo Festival internazionale del cinema di Berlino, Wheel of Fortune and Fantasy arriva al Far East Film Festival, in proiezione unica, per celebrare la resilienza femminile grazie ai tre episodi di cui si compone il film. Ryusuke Hamaguchi ha scritto e diretto questo complesso trittico sui sentimenti e sull’amore, portando sullo schermo tre protagoniste affascinanti: Meiko (Kotone Furukawa), Nao (Katsuki Mori) e Natsuko (Fusako Urabe).

MadMass.it consiglia by Amazon

Nel primo episodio Magic (or Something Less Assuring) Meiko è una modella che ha appena terminato uno shooting fotografico con l’art director e amica Tsugumi (Hyunri Lee). Di ritorno a casa, le due chiacchierano del romantico incontro che Tsugumi ha avuto con un ragazzo, che spera di rivedere molto presto. La confessione dell’amica lascia Meiko turbata e la porta, dopo aver salutato Tsugumi, a confrontarsi con il suo ex, un uomo d’affari chiamato Kaz (Ayumu Nakajima). La magia del titolo è l’intesa che sembra scattare tra due individui e che Tsugumi afferma ci sia tra lei e il misterioso ragazzo, così come quella che lega Meiko e Kaz, nonostante entrambi si siano feriti a vicenda, a causa della natura mutevole e incostante di lei e delle insicurezze di lui. Hamaguchi porta in scena rapporti complicati, per nulla banali, in cui il desiderio, inteso anche come eros, non viene celato, ma è una componente essenziale della relazione. Ogni incontro è, nella visione del regista, il frutto di coincidenze miracolose, che intrecciano storie tra individui che altrimenti non potrebbero mai trovarsi.

Furukawa Kotone e Nakajima Ayumu
Furukawa Kotone e Nakajima Ayumu

Shibukawa Kiyohiko e Mori Katsuki
Shibukawa Kiyohiko e Mori Katsuki

La forte componente erotica è alla base anche del secondo episodio, Door Wide Open, in cui Nao (Katsuki Mori) è una donna sposata e con una figlia e che ha deciso di ricominciare gli studi. Nao intrattiene una relazione con Sasaki (Shouma Kai), arrogante studente appena umiliato dal professor Segawa (Kiyohiko Shubukawa), fresco vincitore di un premio letterario per il suo ultimo libro. Il piano di Sasaki per vendicarsi di Segawa lo porterà a chiedere a Nao di sedurre l’uomo, con inaspettate conseguenze.

Nao, come Meiko, è una donna estremamente complessa, che non sfugge ai propri desideri e li asseconda, pur sapendo che il suo atteggiamento attirerà il biasimo di chi le sta intorno. Paradossalmente, l’unico che sembra cogliere la sua vera natura sarà il silenzioso Segawa. Il professore ha l’abitudine di lasciare sempre aperta la porta del suo studio, per evitare qualsiasi atteggiamento compromettente, mostrando così la sua indole altrettanto onesta e aperta. Il confronto con Nao, profondamente colpita da lui e dal suo atteggiamento, sarà per entrambi un momento di intima comprensione, reso ancor più intenso dall’assenza di qualsiasi partitura musicale durante la conversazione.

Furukawa Kotone
Furukawa Kotone

Wheel of Fortune and Fantasy recensione film di Hamaguchi Ryusuke
Wheel of Fortune and Fantasy di Hamaguchi Ryusuke

Nel terzo e ultimo episodio, Once Again, ci troviamo in un futuro non molto distante dal nostro, in cui un virus informatico ha quasi del tutto annullato i progressi tecnologici. Natsuko (Fusako Urabe) è un’ingegnere informatico e si reca a una riunione di vecchi compagni di liceo e lungo la strada si imbatte nel suo primo amore, Aya (Aoba Kawai). L’incontro tra le due donne sarà l’occasione per il regista per dar vita a una sorta di gioco metacinematografico, in quanto le due donne sono in realtà estranee, ma fingono di conoscersi, sfruttando una situazione tipica del romance come lo scambio di identità, per dar sfogo a sentimenti inespressi e sepolti.

Tutti gli episodi sono estremamente statici, poiché sono composti essenzialmente di conversazioni, ma l’interpretazione del cast e l’ottima scrittura di ciascuna storia – sebbene la terza presenti delle debolezze – rendono la visione abbastanza scorrevole e dinamica. Hamaguchi con Wheel of Fortune and Fantasy dà vita a un trittico affascinante, con protagoniste inusuali e misteriose, capaci di coinvolgere e ammaliare lo spettatore.

Sintesi

Ryusuke Hamaguchi scrive e dirige Wheel of Fortune and Fantasy, un trittico complesso e armonioso sulle relazioni d'amore e ci regala tre protagoniste inusuali e affascinanti, per raccontare la resilienza femminile e quanto coincidenze e magia possano contribuire a creare legami tra gli individui.

Perché MadMass.it

Non è questa la cinesfera che ci meritiamo, abbandonata allo strapotere delle content farm e al loro incessante copia-traduci-incolla finalizzato ad invadere i motori di ricerca. Meno del 20% dei contenuti delle content farm è originale ed il loro modello distorto ha contribuito alla scomparsa dell'opinione cinematografica online. Oltre il 90% degli articoli presenti su MadMass.it è farina del nostro sacco: mettiamo la qualità, il piacere di scrivere e la voglia di proporre qualcosa di autentico e diverso al centro dei nostri contenuti. Sostieni anche tu la causa di una cinesfera più creativa e originale, insieme possiamo restituire influenza ed autorevolezza al nostro web cinematografico. Supportaci se puoi con una donazione o acquistando i prodotti consigliati sul nostro sito, o semplicemente passa a visitarci e sfoglia le nostre pagine: ci permetterai di continuare a crescere e fare sentire la nostra voce.

Articoli Correlati

Commenti

Ultimi Articoli