West Side Story con Ansel Elgort e Assassinio sul Nilo con Gal Gadot [News Flakes]

News Flakes: Hellboy, West Side Story, Assassinio Sul Nilo

Se ancora non l’avete fatto, andate a guardare il trailer di Rocketman. Ecco le altre notizie di oggi.

Hellboy

David Harbour, Milla Jovovich, Ian McShane, Daniel Dae Kim
David Harbour, Milla Jovovich, Ian McShane, Daniel Dae Kim

Entertainment Weekly ha lanciato il nuovo poster del nuovo Hellboy, ovviamente con protagonista il semi-demone interpretato, sotto centimetri di make-up, da David Harbour (lo sceriffo Hopper di Stranger Things). Il film sembra aver abbandonato il sottotitolo Rise of the Blood Queen, ma la strega sarà tuttora il principale avversario, e sarà impersonata da Milla Jovovich. Nel cast anche Ian McShane (nel ruolo del padre adottivo di Hellboy) e Daniel Dae Kim (che ricordiamo da Lost), che interpreterà il capitano dei Marine affetto da maledizione Ben Daimio. La regia è affidata a Neil Marshall (il regista di The Descent), la sceneggiatura è di Andrew Cosby (creatore della serie tv Eureka).

West Side Story

Sarete perdonati se, tra i mille progetti di Steven Spielberg, vi eravate dimenticati di West Side Story, nuova trasposizione del celeberrimo musical del 1957 di Leonard Bernstein e Stephen Sondheim, che porta a New York la storia di Romeo e Giulietta, trasformata in una guerra tra gang rivali che ostacola l’amore tra Tony (leader degli indigeni Jets) e Maria (sorella del capo dei Portoricani Sharks). Spielberg, invece, non se n’era dimenticato, ed è stato impegnato a cercare i suoi protagonisti: frutto della ricerca è il suo Tony, che verrà interpretato da ‘Baby DriverAnsel Elgort. Lo script è stato adattato da Tony Kushner, con il quale il regista di Ready Player One aveva già collaborato per Lincoln e Munich. Non possiamo non lasciarvi con una clip della versione del film girata nel 1961 da Robert Wise e Jerome Robbins, la famosissima America. (THR)

Assassinio sul Nilo

L’ Assassinio sull’Orient Express di Kenneth Branagh si chiudeva con una strizzatina d’occhio ai fans, nella quale il detective Hercule Poirot, appena sceso dal treno, veniva reclutato per indagare su un evento accaduto in Egitto. L’allusione giocosa nascondeva appena il desiderio il film avesse successo e che il regista si potesse cimentare nella seconda delle avventure più famose dell’investigatore belga: Assassinio sul Nilo. Il suo desiderio è stato realizzato, e la prima recluta per il nuovo film è Gal Gadot, che interpreterà l’ereditiera Linnet Ridgeway Doyle. Non ci sono ancora conferme per il resto del cast, ma non abbiamo dubbi sul fatto che Branagh tornerà anche di fronte alle cineprese nel ruolo Poirot, confrontandosi questa volta con l’interpretazione di Sir Peter Ustinov nel precedente adattamento del 1978. L’uscita del film è prevista per il Natale 2019. Autore della sceneggiatura è Michael Green, già responsabile di Orient-Express, Logan, Blade Runner 2049 e dei prossimi Jungle Cruise e Call of the Wild. (Deadline)

Perché MadMass.it

Non è questa la cinesfera che ci meritiamo, abbandonata allo strapotere delle content farm e al loro incessante copia-traduci-incolla finalizzato ad invadere i motori di ricerca. Meno del 20% dei contenuti delle content farm è originale ed il loro modello distorto ha contribuito alla scomparsa dell'opinione cinematografica online. Oltre il 90% degli articoli presenti su MadMass.it è farina del nostro sacco: mettiamo la qualità, il piacere di scrivere e la voglia di proporre qualcosa di autentico e diverso al centro dei nostri contenuti. Sostieni anche tu la causa di una cinesfera più creativa e originale, insieme possiamo restituire influenza ed autorevolezza al nostro web cinematografico. Supportaci se puoi con una donazione o acquistando i prodotti consigliati sul nostro sito, o semplicemente passa a visitarci e sfoglia le nostre pagine: ci permetterai di continuare a crescere e fare sentire la nostra voce.

Articoli Correlati

Commenti

Ultimi Articoli

Il sorpasso recensione film di Dino Risi con Vittorio Gassman

Il sorpasso recensione film di Dino Risi con Vittorio Gassman, Jean-Louis Trintignant, Catherine Spaak, Claudio Gora e Luciana Angiolillo Il cinema italiano del dopoguerra, si sa,...

Lo specchio recensione film di Andrej Tarkovskij con Margarita Terekhova

Lo specchio recensione film di Andrej Tarkovskij con Margarita Terekhova, Filipp Yankovskiy, Ignat Daniltsev, Oleg Yankovskiy e Alla Demidova Lo specchio, il regalo di Tarkovskij all’umanità...

Cinema News del 30 novembre [Rassegna Stampa]

10 giorni con Babbo Natale Il Capodanno di Doctor Who Tutti per Giovanni Veronesi, Giovanni Veronesi per tutti La scelta giusta Cinema News 30...

L’incredibile storia dell’Isola delle Rose recensione film di Sydney Sibilia con Elio Germano e Matilda De Angelis [Netflix Anteprima]

L'incredibile storia dell'Isola delle Rose recensione film di Sydney Sibilia con Elio Germano, Matilda De Angelis, François Cluzet, Tom Wlaschiha, Leonardo Lidi, Luca Zingaretti e...

Rashomon recensione film di Akira Kurosawa con Toshirô Mifune

Rashomon recensione film di Akira Kurosawa con Toshirô Mifune, Machiko Kyô, Masayuki Mori, Takashi Shimura, Kichijirô Ueda e Minoru Chiaki Rashomon è il dodicesimo film...

Cinema News del 29 novembre [Rassegna Stampa]

Addio a "Darth Vader" David Prowse David Lynch girerà Wisteria per Netflix I vincitori del Torino Film Festival 38 Cinema News 29 novembre Addio a...

El elemento enigmático recensione film di Alejandro Fadel [TFF 38]

El elemento enigmático recensione film di Alejandro Fadel presentato al Torino Film Festival 38 nella sezione Le stanze di Rol In El elemento enigmático tra...

Torino Film Festival: tutti i vincitori e i film premiati della 38esima edizione

Torino Film Festival vincitori: vincono Botox come miglior film e migliore sceneggiatura, Identifying Features (Sin señas particulares) Premio Speciale della Giuria e migliore attrice...

The Oak Room recensione film di Cody Calahan con RJ Mitte [TFF 38]

The Oak Room recensione film di Cody Calahan con RJ Mitte, Peter Outerbridge, Ari Millen, Martin Roach, Nicholas Campbell al Torino Film Festival 38 È...

Seven recensione film di David Fincher con Morgan Freeman e Brad Pitt

Seven recensione del film di David Fincher, con Morgan Freeman, Brad Pitt, Gwyneth Paltrow e Kevin Spacey Nell'estate del 1995 le platee americane vennero prese...