Venezia Day 4: Al Lido le streghe (non horror) di Guadagnino e il ritorno del Polar

Quarto giorno della Mostra che si apre con il remake, rigorosamente non horror, di Suspiria di Luca Guadagnino, la cui recensione in anteprima da Venezia è disponibile qui.

Suspiria di Luca Guadagnino
Dakota Johnson nel remake di Suspiria

Sempre in Concorso, è stato presentato Frères Ennemis, nuova fatica del regista David Oelhoffen, già a Venezia nel 2014 con Loin des hommes. Thriller mozzafiato che omaggia il polar, il film è il classico racconto ambientato in una periferia disagiata dove a dominare è la legge del narcotraffico. In questo contesto, Manuel e Dries scelgono di prendere strade diverse, diventando l’uno criminale e l’altro poliziotto. Una storia non particolarmente nuova di collaborazione, tradimenti e vendette, che però si fonda su un’ottima gestione dei tempi e del racconto e sulle grandi interpretazioni di Matthias Schoenaerts e Reda Kateb. Un film vigoroso e disperato, degno erede di una tradizione che ci ha regalato grande cinema. (3 stelle su 5)

Frères Ennemis
Frères Ennemis, nuova fatica del regista David Oelhoffen

Nel Day 3 ci eravamo lasciati con Peterloo di Mike Leigh, la personale rivisitazione del regista inglese di uno dei più grandi massacri della storia del Regno Unito. Il film sceglie di raccontare la costruzione delle basi per la definizione della democrazia britannica e, per questo motivo, parte molto alla lontana. Per tutta la prima parte, Peterloo ripropone in maniera estenuante una serie di comizi che mettono a dura prova lo spettatore. Leigh sa girare ma, questa volta, richiede troppo e diventa progressivamente didascalico. Nel finale, il film prende quota ma a difettare è la gestione delle scene di massa. Un piccolo passo falso nella carriera di un autore che, generalmente, ha sempre convinto senza riserve.
(2 stelle su 5)

Peterloo
Peterloo di Mike Leigh

Piccola grande sorpresa della giornata La noche de 12 años, presentato nella sezione Orizzonti. Un film politico che racconta della prigionia nell’Uruguay del 1973 di tre tupamaro, rinchiusi in cella per 12 lunghi anni e sottoposti a ogni tipo di sopruso per spingerli alla follia. Il regista Alvaro Brechner riesce a dare respiro a una vicenda claustrofobica, costellando il suo lavoro di visioni angeliche e demoniache, senza mai spingere sul pedale della facile retorica. Il suo è un film asciutto, coerente e con una solida anima civile. Speriamo venga distribuito in Italia. (3,5 stelle su 5)

La noche de 12 años
La noche de 12 años di Alvaro Brechner

Nel daily di domani spazio alla serialità televisiva con L’amica geniale di Saverio Costanzo (i primi due episodi).

Sergio

Articoli Correlati

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultimi Articoli

The 100: perché vedere la serie TV di fantascienza su Netflix

The 100: perché vale la pena vedere la serie TV di Jason Rothenberg basata sui romanzi di Kass Morgan con Eliza Taylor e Bob...

Snowpiercer, il treno della vita: il film di Bong Joon-ho prima della serie Netflix [Throwback Thursday]

In occasione dell'uscita della serie TV Netflix ricordiamo Snowpiercer, il film di fantascienza post-apocalittica di Bong Joon-ho che ci ricorda che non siamo tutti uguali Il...

Giffoni Film Festival presenta la 50esima edizione: ospiti, date e programma 2020

Giffoni Film Festival ritorna dal 18 al 22 e dal 25 al 29 agosto 2020 e dal 26 al 30 dicembre 2020: ospiti e programma...

Space Force recensione serie TV [Netflix Anteprima]

Space Force recensione serie TV di Greg Daniels e Steve Carell con Steve Carell, John Malkovich, Diana Silvers, Tawny Newsome, Ben Schwartz, Lisa Kudrow Boots...

Submergence recensione

Submergence recensione film di Wim Wenders con Alicia Vikander, James McAvoy, Alex Hafner, Celyn Jones e Jannik Schümann disponibile in home video Submergence di Wim...

Snowpiercer Netflix recensione serie TV Episodi 1-5

Snowpiercer Netflix: recensione serie TV di Graeme Manson con Jennifer Connelly, Daveed Diggs, Katie McGuinness, Mickey Sumner, Susan Park e Lena Hall Anche su un...

Sleepers recensione stasera in TV [CheTVedi]

Stasera in TV: Sleepers recensione film di Barry Levinson con Brad Pitt, Kevin Bacon, Robert De Niro, Dustin Hoffman, Billy Crudup e Vittorio Gassman Questa...

Netflix giugno 2020, novità in catalogo: cosa vedere tra serie tv e film

Mentre il mondo tenta di lasciarsi alle spalle il caos degli ultimi due mesi e mezzo, dovuto all'emergenza COVID-19, Netflix guarda avanti e si...

Nostalgia della luce, Citizenfour, Il complotto di Chernobyl – The Russian Woodpecker recensione [Indie]

La rubrica Indie dedicata a tre documentari: Nostalgia della luce, Citizenfour e Il complotto di Chernobyl - The Russian Woodpecker Anche se spesso vengono banalmente...

The 100 recensione stagione 7 episodio 1 7×1 Dalle ceneri

The 100 recensione 7x1 episodio 1 stagione 7 Dalle ceneri - From the Ashes con Eliza Taylor, Bob Morley, Marie Avgeropoulos, Lindsey Morgan, Richard...