The Lighthouse

The Lighthouse recensione

The Lighthouse recensione film di Robert Eggers con Robert Pattinson, Willem Dafoe, Valeriia Karaman, Logan Hawkes e Kyla Nicolle

Presentato in anteprima alla Quinzaine des Réalisateurs della 72a edizione del Festival di Cannes e candidato al Premio Oscar per la migliore fotografia, The Lighthouse, realizzato in 35mm e in bianco e nero, attinge direttamente dal Kammerspiel tedesco degli anni Venti, trascinando il pubblico – anche attraverso la sua potenza visiva – in un devastante vortice di inquietudine, terrore e tensione, attaccandosi alla pelle, facendo male agli occhi, togliendo il respiro e coinvolgendolo grazie alla sua fotografia, alla sua storia e all’interpretazione sontuosa di due grandi attori come Robert Pattinson e Willem Dafoe.

Robert Pattinson
Robert Pattinson

Riprendendo i temi trattati in parte anche in The Witch, il suo lungometraggio d’esordio, il regista, curatissimo nell’estetica d’epoca, si avvale di un contesto sempre improntato ad un forte senso di isolamento dei suoi personaggi e su come tale emarginazione erodi il corpo e soprattutto la mente dei due protagonisti, recuperando quelle sensazioni ancestrali realmente disturbanti del vecchio cinema muto di taglio espressionista, ma al tempo stesso descrivendo due individui che si odiano e che si disprezzano profondamente l’un l’altro.

Willem Dafoe
Willem Dafoe

Opera altamente allegorica, quasi mistica e prettamente simbolica dove ad emergere sono i chiari richiami alla letteratura gotica e marinaresca – splendido da questo punto di vista è lo studio svolto sul linguaggio e sui dialoghi – agli orrori lovecraftiani e alla mitologia greca, in The Lighthouse Eggers, dimostrando tutta la sua maturità autoriale, forse abbonda in qualche simbolismo ed in una narrazione non sempre scorrevole, riuscendo comunque a regalare allo spettatore un prodotto inedito, affascinante e fuori dal coro dei logori canoni dell’horror contemporaneo.

Nicola

Valeriia Karaman
Valeriia Karaman

The Lighthouse recensione
Robert Pattinson

Sintesi

Robert Eggers dimostra tutta la sua abilità autoriale raccontando una storia dalla grande potenzialità visiva che attinge alla corrente espressionista tedesca degli anni Venti e porta sullo schermo un prodotto inedito, affascinante e fuori dal coro dei logori canoni dell’horror contemporaneo.

Articoli Correlati

Commenti

Ultimi Articoli

Suk Suk recensione [FEFF 22]

Suk Suk recensione film di Ray Yeung con Tai Bo, Ben Yuen, Patra Au, Lo Chun-yip, Kong To, Lam Yiu-sing, Wong Hiu-yee, Zheng, Lau...

Victim(s) recensione [FEFF 22]

Victim(s) recensione film di Layla Zhuqing Ji con Lu Huang, Remon Lim, Xianjun Fu, Wilson Hsu e Kahoe Hon secondo classificato al Far East...

Better Days recensione [FEFF 22]

Better Days recensione film di Derek Kwok-cheung Tsang con Zhou Dongyu, Jackson Yee, Yin Fang, Huang Jue, Wu Yue, Zhou Ye e Zhang Yifan Vincitore del...

Far East Film Festival 2020 vincitori: Better Days vince #FEFF22

Far East Film Festival 2020: vince Better Days (Cina) di Derek Kwok-cheung Tsang, secondo Victim(s) (Malaysia) di Layla Zhuqing Ji, terzo I WeirDO (Taiwan)...

Beasts Clawing at Straws recensione [FEFF 22]

Beasts Clawing at Straws recensione film di Young-hoon Kim con Do-yeon Jeon, Woo-sung Jung, Sung-woo Bae, Yeo-jeong Yoon e Man-sik Jeong Premiere italiana anche per il...

#HandballStrive recensione [FEFF22]

#HandballStrive recensione film di Daigo Matsui con Seishiro Kato, Kotaro Daigo, Himi Sato, Ryota Bando, Fuku Suzuki, Seimu Iwamoto e Miku Tanaka Daigo Matsui ha una...

The President’s Last Bang recensione [FEFF 22]

The President’s Last Bang recensione film di Sang-soo Im con Yoon-sik Baek, Suk-kyu Han, Jae-ho Song, Eung-soo Kim e Won-joong Jeong Per il bene della...

The Closet recensione [FEFF 22]

The Closet recensione film di Kwang-bin Kim con Jung-woo Ha, Nam-gil Kim, Yool Heo, Si-ah Kim, Hyun-bin Shin e Soo-jin Kim Prendendo The Closet come...

Dance with Me recensione [FEFF 22]

Dance with Me recensione film di Shinobu Yaguchi con Ayaka Miyoshi, Akira Takarada, Takahiro Miura e Yū Yashiro al Far East Film Festival 2020 Nei...

Romance Doll recensione [FEFF 22]

Romance Doll recensione film di Yuki Tanada con Issey Takahashi, Yū Aoi, Yasuhiro Koseki e Taki Pierre al Far East Film Festival 2020 Fa il suo...