The Irishman e il marketing di Netflix

Netflix si prepara a lanciare il nuovo cult di Martin Scorsese The Irishman nella corsa agli Oscar 2019, con un’uscita cinematografica di almeno due settimane, in tempo utile per l’iscrizione alla prestigiosa cerimonia degli Academy Awards.
Netflix è nota per non investire nella cosidetta pre release, ossia

le attività di marketing e comunicazione connesse alla distribuzione cinematografica di un prodotto filmico prima dell’uscita nelle sale (Pre Release Marketing)

Accade così che diverse attese produzioni Netflix si apprestino ad essere rilasciate sulla piattaforma senza alcun trailer o altra attività promozionale, come Mute di Duncan Jones (Warcraft) con Alexander Skarsgård, Sam Rockwell, Paul Rudd e Justin Theroux.

Tuttavia il gigante dell’intrattenimento in streaming ha investito 105 milioni di dollari nella pellicola, dopo il ritiro di Paramount proprio a causa dell’elevato budget, e produrre Scorsese che dirige De Niro, Pacino e Pesci è un’occasione irripetibile piuttosto che unica.

The Irishman
The Irishman diretto da Martin Scorsese con Robert De Niro, Al Pacino, Joe Pesci e Anna Paquin

Di recente il rilascio di un poster di The Irishman, durante le riprese dello stesso, ha mandato in subbuglio la rete a testimonianza del palpabile hype che avvolge la pellicola.

Il poster è stato poi erroneamente etichettato dalla cinesfera come fake: a quanto risulta a noi di MadMass.it, si tratta di un materiale promozionale realizzato internamente, dunque genuino ed attendibile, ma destinato ai social media come cover / artwork e non alla promozione cinematografica come locandina ufficiale del film.
Dunque in fase di pre release la produzione sta già sostenendo The Irishman con diverse attività di promotion sui canali digitali.

Ci è stato inoltre confermato che, alcune settimane prima della release, saranno avviate importanti attività di marketing per promuovere la distribuzione di The Irishman come evento cinematografico globale.

L’opera di Scorsese racconta il coinvolgimento di Frank Sheeran, interpretato da Robert De Niro, in almeno 25 omicidi su commissione per conto della mafia, compreso l’assassinio del potente sindacalista Jimmy Hoffa, impersonato da Al Pacino, fondatore e leader del sindacato degli autotrasportatori statunitense.
Nel cast anche Anna Paquin, Harvey Keitel, Ray Romano, Jack Huston, Bobby Cannavale, Stephen Graham e Kathrine Narducci.

Com’è noto, il film utilizzerà tecniche di de-aging in grado di ringiovanire i protagonisti durante un un arco temporale di circa 30 anni.

Seguono alcune nuove immagini dal set ed il discusso poster di The Irishman – ripetiamo, non si tratta della locandina cinematografica del film ma di un mezzo promozionale destinato ai social media – dove Frank Sheeran (Robert De Niro) non si smentisce come implacabile killer e spiccano maestosi i nomi di Scorsese, De Niro, Pacino e Pesci.

The Irishman Poster
The Irishman diretto da Martin Scorsese con Robert De Niro, Al Pacino, Joe Pesci e Anna Paquin

The Irishman
Robert De Niro, Jesse Plemons e Craig Vincent in The Irishman

Perché MadMass.it

Non è questa la cinesfera che ci meritiamo, abbandonata allo strapotere delle content farm e al loro incessante copia-traduci-incolla finalizzato ad invadere i motori di ricerca. Meno del 20% dei contenuti delle content farm è originale ed il loro modello distorto ha contribuito alla scomparsa dell'opinione cinematografica online. Oltre il 90% degli articoli presenti su MadMass.it è farina del nostro sacco: mettiamo la qualità, il piacere di scrivere e la voglia di proporre qualcosa di autentico e diverso al centro dei nostri contenuti. Sostieni anche tu la causa di una cinesfera più creativa e originale, insieme possiamo restituire influenza ed autorevolezza al nostro web cinematografico. Supportaci se puoi con una donazione o acquistando i prodotti consigliati sul nostro sito, o semplicemente passa a visitarci e sfoglia le nostre pagine: ci permetterai di continuare a crescere e fare sentire la nostra voce.

Articoli Correlati

Commenti

Ultimi Articoli

Lo specchio recensione film di Andrej Tarkovskij con Margarita Terekhova

Lo specchio recensione film di Andrej Tarkovskij con Margarita Terekhova, Filipp Yankovskiy, Ignat Daniltsev, Oleg Yankovskiy e Alla Demidova Lo specchio, il regalo di Tarkovskij all’umanità...

Cinema News del 30 novembre [Rassegna Stampa]

10 giorni con Babbo Natale Il Capodanno di Doctor Who Tutti per Giovanni Veronesi, Giovanni Veronesi per tutti La scelta giusta Cinema News 30...

L’incredibile storia dell’Isola delle Rose recensione film di Sydney Sibilia con Elio Germano e Matilda De Angelis [Netflix Anteprima]

L'incredibile storia dell'Isola delle Rose recensione film di Sydney Sibilia con Elio Germano, Matilda De Angelis, François Cluzet, Tom Wlaschiha, Leonardo Lidi, Luca Zingaretti e...

Rashomon recensione film di Akira Kurosawa con Toshirô Mifune

Rashomon recensione film di Akira Kurosawa con Toshirô Mifune, Machiko Kyô, Masayuki Mori, Takashi Shimura, Kichijirô Ueda e Minoru Chiaki Rashomon è il dodicesimo film...

Cinema News del 29 novembre [Rassegna Stampa]

Addio a "Darth Vader" David Prowse David Lynch girerà Wisteria per Netflix I vincitori del Torino Film Festival 38 Cinema News 29 novembre Addio a...

El elemento enigmático recensione film di Alejandro Fadel [TFF 38]

El elemento enigmático recensione film di Alejandro Fadel presentato al Torino Film Festival 38 nella sezione Le stanze di Rol In El elemento enigmático tra...

Torino Film Festival: tutti i vincitori e i film premiati della 38esima edizione

Torino Film Festival vincitori: vincono Botox come miglior film e migliore sceneggiatura, Identifying Features (Sin señas particulares) Premio Speciale della Giuria e migliore attrice...

The Oak Room recensione film di Cody Calahan con RJ Mitte [TFF 38]

The Oak Room recensione film di Cody Calahan con RJ Mitte, Peter Outerbridge, Ari Millen, Martin Roach, Nicholas Campbell al Torino Film Festival 38 È...

Seven recensione film di David Fincher con Morgan Freeman e Brad Pitt

Seven recensione del film di David Fincher, con Morgan Freeman, Brad Pitt, Gwyneth Paltrow e Kevin Spacey Nell'estate del 1995 le platee americane vennero prese...

Cinema News del 28 novembre [Rassegna Stampa]

Godzilla vs. Kong: Netflix vs. HBO Max per l'uscita streaming Il trailer di Happiest Season con Kristen Stewart e Mackenzie Davis Franco Nero ritorna...