Strappare lungo i bordi

Strappare lungo i bordi recensione Episodi 1-2 serie animata di Zerocalcare [Netflix RomaFF16]

La recensione dei primi due episodi di Strappare lungo i bordi, la nuova serie Netflix di Zerocalcare presentata alla Festa del Cinema di Roma

Strappare lungo i bordi recensione serie animata Netflix scritta e diretta da Zerocalcare con Valerio Mastandrea presentata alla Festa del Cinema di Roma

Non solo film alla Festa del Cinema di Roma. Tra gli eventi speciali della 16° edizione, infatti, trova spazio anche la serialità televisiva. Il primo appuntamento in merito è stato quello con la nuova serie animata targata Netflix di Zerocalcare, Strappare lungo i bordi (della quale sono stati presentati i primi due episodi), con Valerio Mastandrea a prestare la voce alla coscienza/armadillo del fumettista romano. La serie è prodotta da Movimenti Production in collaborazione con BAO Publishing, la serie sarà composta da sei episodi da circa quindici minuti ciascuno.

Unendo l’arguta e schietta natura fumettistica con gli esperimenti video social, Zerocalcare riesce a convincere anche con le immagini in movimento, proponendo un’animazione molto strutturata, che punta tutto sugli effetti e il dinamismo visivo.

Alice e Zerocalcare
Alice e Zerocalcare (Credits: Netflix)
Sarah e Zerocalcare
Sarah e Zerocalcare (Credits: Netflix)

Narrato interamente dall’artista (con tanto di interpretazione di più ruoli), la serie segue i soliti momenti di vita quotidiana che abbiamo imparato a conoscere dalle opere di quest’ultimo, raccontati con la tradizionale calata romana e la semplicità che hanno decretato il successo di Zerocalcare. Il filo conduttore è la sua “relazione” burrascosa con Alice, l’amica di un’amica conosciuta durante un concerto.

Per capire l’efficacia della serie, basta guardare alla reazione del pubblico in sala, costantemente immerso in una fragrante risata collettiva per quella che si appresta ad essere una vera sorpresa nonché una delle migliori produzioni italiane che Netflix abbia mai partorito. Oltre all’ipercinetica messa in scena, cadenzata dalle battute dell’artista e da una colonna sonora composta dai brani che lo hanno accompagnato durante la sua crescita, anche l’interpretazione di Valerio Mastandrea convince, portando su schermo un Armadillo ancora più verace e irriverente.

Zerocalcare e Secco
Zerocalcare e Secco (Credits: Netflix)
Valerio Mastandrea presta la voce all'Armadillo
Valerio Mastandrea presta la voce all’Armadillo (Credits: Netflix)
Strappare lungo i bordi recensione serie animata Netflix di Zerocalcare
Strappare lungo i bordi serie animata Netflix scritta e diretta da Zerocalcare (Credits: Netflix)
Strappare lungo i bordi recensione serie animata Netflix di Zerocalcare
Valerio Mastandrea presta la voce all’Armadillo (Credits: Netflix)
Strappare lungo i bordi recensione serie animata Netflix di Zerocalcare
Strappare lungo i bordi serie animata Netflix scritta e diretta da Zerocalcare (Credits: Netflix)

Sintesi

Zerocalcare convince anche con le immagini in movimento attraverso un'ipercinetica messa in scena, cadenzata dalle battute del fumettista romano e da una colonna sonora composta dai brani che lo hanno accompagnato durante la sua crescita, e l’interpretazione di Valerio Mastandrea con il suo verace ed irriverente Armadillo, portando sullo schermo una serie animata sorprendente che si appresta ad essere una delle migliori produzioni italiane che Netflix abbia mai partorito.

Perché MadMass.it

Consapevoli del nostro ruolo, da cinque anni in MadMass.it portiamo avanti una linea editoriale responsabile, preferendo la copertura dei festival al content farming, le recensioni al clickbait, le rubriche e le interviste al sensazionalismo. Stiamo cercando di fare la nostra parte: sostienici con una donazione, acquistando i prodotti consigliati sul nostro magazine o semplicemente passa a visitarci, sfoglia le nostre pagine e condividi i nostri articoli sui social: ci permetterai di continuare a crescere e fare sentire la nostra voce.

Articoli Correlati

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultimi Articoli

Zerocalcare convince anche con le immagini in movimento attraverso un'ipercinetica messa in scena, cadenzata dalle battute del fumettista romano e da una colonna sonora composta dai brani che lo hanno accompagnato durante la sua crescita, e l’interpretazione di Valerio Mastandrea con il suo verace ed irriverente Armadillo, portando sullo schermo una serie animata sorprendente che si appresta ad essere una delle migliori produzioni italiane che Netflix abbia mai partorito.Strappare lungo i bordi recensione Episodi 1-2 serie animata di Zerocalcare [Netflix RomaFF16]