L'Arminuta

L’Arminuta recensione film di Giuseppe Bonito con Sofia Fiore [RomaFF16]

Dal bestseller di Donatella Di Pietrantonio, L’Arminuta è il dramma di una ragazza costretta ad abbandonare la sua famiglia adottiva per far ritorno dai suoi veri genitori. La recensione del film

L’Arminuta recensione film di Giuseppe Bonito con Sofia Fiore, Carlotta De Leonardis, Vanessa Scalera, Fabrizio Ferracane, Elena Lietti e Andrea Fuorto

La famiglia è qualcosa di essenziale nella vita di tutti noi. Quel legame imprescindibile con cui un individuo cresce, si forma e si consolida nel tempo, il punto di riferimento più stabile che si possa immaginare. Allo stesso tempo il nucleo familiare è qualcosa che può spaventare, confondere, intristire. Con il film L’Arminuta, adattamento dell’omonimo romanzo scritto da Donatella Di Pietrantonio nel 2017, il regista Giuseppe Bonito mette in scena il dramma della giovane protagonista senza nome (Sofia Fiore), costretta ad abbandonare improvvisamente la sua famiglia adottiva della media borghesia per tornare nella sua vera casa, un bucolico e decadente casolare nei sobborghi abruzzesi, con i suoi veri genitori e fratelli.

La vicenda è ambientata nel 1975, tra luoghi e situazioni rimasti fissi nel tempo con cui la giovane protagonista è costretta adesso a convivere suo malgrado. La “Ritornata”, come recita anche il titolo del film, deve fare i conti con un ambiente che lei trova degradante e ostile. Sarà grazie soprattutto alla vicinanza con la sorellina Adriana (Carlotta De Leonardis) che riuscirà finalmente a sfondare quel muro di diffidenza, soprattutto nei riguardi di suo fratello maggiore Vincenzo (Andrea Fuorto) che si tramuta lentamente in uno strano e ambiguo rapporto d’amore.

Carlotta De Leonardis e Sofia Fiore
Carlotta De Leonardis e Sofia Fiore (Credits: Lucky Red)
L'Arminuta recensione film di Giuseppe Bonito con Sofia Fiore
L’Arminuta di Giuseppe Bonito con Sofia Fiore, Carlotta De Leonardis e Fabrizio Ferracane (Credits: Lucky Red)

La grande forza de L’Arminuta sta soprattutto nelle sue giovani protagoniste, cardini principali della vicenda che si contrappongono ad un mondo adulto complesso e spesso ricco di punti contorti e discutibili. I genitori sono silenziosi e sembrano avere una capacità di giudizio molto labile, figure incapaci di potersi definire veri e propri riferimenti di conforto per i figli. Soprattutto nelle scene in cui il nucleo familiare si riunisce a tavola, unico momento in cui sono tutti insieme nella stessa stanza, la protagonista osserva più da vicino quella famiglia che lei non ha voluto.

Giuseppe Bonito per rappresentare questa storia utilizza uno stile registico tanto sobrio e rigoroso quanto accurato, regalando attraverso inquadrature studiate momenti drammatici e spiazzanti che riescono ancor di più a immedesimarci nel dramma di una giovane ragazza come la nostra protagonista che, per forza di cose, deve imparare ad andare avanti per una strada che le è stata imposta.

Sofia Fiore e Carlotta De Leonardis
Sofia Fiore e Carlotta De Leonardis (Credits: Lucky Red)
L'Arminuta recensione film di Giuseppe Bonito con Sofia Fiore
L’Arminuta di Giuseppe Bonito (Credits: Lucky Red)

Sintesi

Attraverso grande rigore ed equilibrio nella messa in scena L’Arminuta di Giuseppe Bonito si dimostra un dramma solido e dirompente, capace di regalare momenti intensi e carichi di riflessione nello scandagliare il confronto generazionale tra genitori e figli.

Perché MadMass.it

Consapevoli del nostro ruolo, da cinque anni in MadMass.it portiamo avanti una linea editoriale responsabile, preferendo la copertura dei festival al content farming, le recensioni al clickbait, le rubriche e le interviste al sensazionalismo. Stiamo cercando di fare la nostra parte: sostienici con una donazione, acquistando i prodotti consigliati sul nostro magazine o semplicemente passa a visitarci, sfoglia le nostre pagine e condividi i nostri articoli sui social: ci permetterai di continuare a crescere e fare sentire la nostra voce.

Articoli Correlati

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultimi Articoli

Attraverso grande rigore ed equilibrio nella messa in scena L’Arminuta di Giuseppe Bonito si dimostra un dramma solido e dirompente, capace di regalare momenti intensi e carichi di riflessione nello scandagliare il confronto generazionale tra genitori e figli.L'Arminuta recensione film di Giuseppe Bonito con Sofia Fiore [RomaFF16]