Romance Doll

Romance Doll recensione [FEFF 22]

Romance Doll recensione film di Yuki Tanada con Issey Takahashi, Yū Aoi, Yasuhiro KosekiTaki Pierre al Far East Film Festival 2020

Fa il suo debutto sugli schermi virtuali della 22a edizione del Far East Film Festival anche il nono lungometraggio della regista giapponese Yuki Tanada: Romance Doll.

MadMass.it consiglia (by Amazon)

Scritto e diretto dalla stessa regista e scrittrice Tanada, il film, tratto da un suo romanzo pubblicato nel 2009 dalla casa editrice giapponese Kadokawa, racconta la storia di Tetsuo (Issey Takahashi) e della modella Sonoko (Yū Aoi) che, dopo essersi innamorati a prima vista, decidono di condividere le loro vite. Tuttavia entrambi nascondono uno scomodo segreto che, a causa di alcune circostanze particolari, saranno costretti a rivelare rischiando di mettere in pericolo il loro delicato e fragile equilibrio di coppia.

Yū Aoi e Issey Takahashi
Yū Aoi e Issey Takahashi

MadMass.it consiglia (by Amazon)

Yū Aoi e Issey Takahashi
Yū Aoi e Issey Takahashi

Romance Doll è una delle molte belle scoperte di questa edizione del FEFF: una storia umana, quasi vera, semplice, equilibrata e viva. La bravura di Yuki Tanada si nota soprattutto nella costruzione del dramma e nella sua capacità di alternare ad attimi di riflessione momenti di ironia e leggerezza. Il tutto inscritto all’interno di un quadro curato, dalle premesse insolite, che il regista utilizza per esaminare questioni umane fondamentali arricchendole di sensibilità e di una poetica del tutto personale e mai eccessiva.

Il cast non è da meno: Issey Takahashi e Yū Aoi tornano a lavorare assieme dopo All About Lily Chou-Chou (Shunji Iwai, 2001) confermando la loro bravura e la capacità di elaborare i ruoli loro assegnati attraverso una recitazione costruita sui minimi dettagli, sugli sguardi, sulle parole non dette e i sui più piccoli gesti. Anche il commento sonoro è stato utilizzato con parsimonia ed efficacia, preferendo alla musica attimi di silenzio e di riflessione volti ad enfatizzare la realtà e il lento ma inesorabile scorrere del tempo.

Yuki Tanada con Romance Doll mette in scena una storia efficace attraverso un’opera delicata, equilibrata e curata nei minimi particolari che riesce a non scadere in facili cliché.

Issey Takahashi e Yū Aoi
Issey Takahashi e Yū Aoi

Romance Doll di Yuki Tanada recensione [FEFF 22]
Romance Doll di Yuki Tanada

Sintesi

Delicato, equilibrato e curato nei minimi particolari, Romance Doll, è una delle molte belle scoperte della 22esima edizione del Far East Film Festival. Yuki Tanada, aiutata dalla bravura dei protagonisti, costruisce una storia efficace, basata sulle parole non dette e sui più piccoli gesti.

Perché MadMass.it

Non è questa la cinesfera che ci meritiamo, abbandonata allo strapotere delle content farm e al loro incessante copia-traduci-incolla finalizzato ad invadere i motori di ricerca. Meno del 20% dei contenuti delle content farm è originale ed il loro modello distorto ha contribuito alla scomparsa dell'opinione cinematografica online. Oltre il 90% degli articoli presenti su MadMass.it è farina del nostro sacco: mettiamo la qualità, il piacere di scrivere e la voglia di proporre qualcosa di autentico e diverso al centro dei nostri contenuti. Sostieni anche tu la causa di una cinesfera più creativa e originale, insieme possiamo restituire influenza ed autorevolezza al nostro web cinematografico. Supportaci se puoi con una donazione o acquistando i prodotti consigliati sul nostro sito, o semplicemente passa a visitarci e sfoglia le nostre pagine: ci permetterai di continuare a crescere e fare sentire la nostra voce.

Articoli Correlati

Commenti

Ultimi Articoli

Cine Rassegna Stampa del 5 agosto

Cine Rassegna Stampa del 5 agosto: Mulan esce direttamente in streaming su Disney+, il trailer di Ratched, la serie Netflix di Ryan Murphy spin-off...

Cine Rassegna Stampa del 4 agosto

Cine Rassegna Stampa del 4 agosto: La donna alla finestra di Joe Wright con Amy Adams passa a Netflix, le prime immagini di The...

Gretel e Hansel recensione [Anteprima]

Gretel e Hansel recensione film di Oz Perkins con Sophia Lillis, Alice Krige, Samuel Leakey, Jessica De Gouw, Fiona O'Shaughnessy e Charles Babalola Trasformare la...

Galveston recensione

Galveston recensione del film di Mélanie Laurent con Ben Foster, Elle Fanning, Jeffrey Grover, Christopher Amitrano, Mark Hicks, María Valverde, Beau Bridges e Michael Ray Escamilla A quante...

Howard: la vita, le parole recensione del documentario su Howard Ashman [Disney+]

Howard: la vita, le parole recensione del documentario Disney+ su Howard Ashman diretto da Don Hahn con interviste ad Alan Menken, Bill Lauch, Jodi...

Venezia 77: The Human Voice di Pedro Almodóvar e One Night in Miami di Regina King si aggiungono al Fuori Concorso

Venezia 77: The Human Voice di Pedro Almodóvar e One Night in Miami di Regina King si aggiungono al Fuori Concorso La Biennale di Venezia...

Cine Rassegna Stampa del 3 agosto

Cine Rassegna Stampa del 3 agosto: addio ad Alan Parker, Scream 5 prende forma, Netflix e Ubisoft portano sullo schermo Splinter Cell e Beyond...

Hot Fuzz recensione del film di Edgar Wright

Hot Fuzz recensione del film diretto da Edgar Wright con Simon Pegg, Nick Frost e Timothy Dalton Quello di Hot Fuzz (2007) è senza dubbio uno...

I Am Heath Ledger recensione del documentario su Heath Ledger

I Am Heath Ledger recensione del documentario su Heath Ledger diretto da Adrian Buitenhuis e Derik Murray sull'artista scomparso il 22 gennaio 2008 “Che sta...

The Haunting of Hill House recensione serie TV [Netflix]

The Haunting of Hill House recensione serie TV Netflix creata da Mike Flanagan con Michiel Huisman, Carla Gugino, Timothy Hutton, Henry Thomas, Oliver Jackson-Cohen,...