Rassegna stampa 23 giugno

Rassegna stampa 23 giugno: Michael Keaton Batman per The Flash, l’addio a Joel Schumacher, Atlantis di Colin Trevorrow, Julianne Moore in Sharper e il trailer italiano di The King’s Man

La notizia più eclatante di ieri è indubbiamente quella che abbiamo già dettagliato, il possibile ritorno di Michael Keaton a vestire i panni di un Batman per The Flash.
Keaton fa così il possibile per rendere sempre meno rilevante Birdman, togliendo credibilità alla meta-critica dei problemi di un attore che non viene preso sul serio a causa del suo rimanere intrappolato in un ruolo di supereroe alato, già sminuito dal suo casting nel ruolo del villain Vulture dentro e fuori l’MCU.

Purtroppo nello stesso giorno in cui la prima incarnazione moderna di Batman tornava alla ribalta delle news, lo stesso faceva la seconda, a seguito della scomparsa a 80 anni di Joel Schumacher, che raccolse il testimone di Tim Burton per realizzare Batman Forever (con Val Kilmer, Jim Carrey, Tommy Lee Jones e Nicole Kidman) e Batman & Robin (con George Clooney, Arnold Schwarzenegger, Uma Thurman e Alicia Silverstone), ma che è stato anche responsabile del leggendario The Lost Boys (citato recentemente in Noi), di 8mm con Nicolas Cage e Phone Booth con Colin Farrell.
(Hollywood Reporter)

Rassegna stampa 23 giugno
The Lost Boys di Joel Schumacher

MadMass.it consiglia (by Amazon.it)

Ralph Fiennes in The King’s Man
Ralph Fiennes in The King’s Man

Colin Trevorrow farà seguito a Jurassic World: Dominion con Atlantis, thriller ambientato sul continente perduto, basato su una sceneggiatura di Dante Harper, autore dello script di Alien: Covenant.
(Deadline)

Julianne Moore interpreterà una truffatrice ‘di alto bordo’ in Sharper, prodotto da Apple ed A24. Lo script è di Brian Gatewood e Alessandro Tanaka, responsabili del The Sitter di quasi 10 anni fa, con Jonah Hill.
(Deadline)

A 24 ore dal rilascio segnaliamo anche il nuovo trailer di The King’s Man, il prequel dei Kingsman di Matt Vaughn, ambientato all’inizio del ventesimo secolo, che racconta le origini del servizio segreto indipendente più tardi frequentato da Colin Firth, e che invece all’epoca vantava il coinvolgimento di Ralph Fiennes. Sceneggiatura di Karl Gajdusek, già autore di Oblivion.

Articoli Correlati

Commenti

Ultimi Articoli

Better Days recensione [FEFF 22]

Better Days recensione film di Derek Kwok-cheung Tsang con Zhou Dongyu, Jackson Yee, Yin Fang, Huang Jue, Wu Yue, Zhou Ye e Zhang Yifan Vincitore del...

Far East Film Festival 2020 vincitori: Better Days vince #FEFF22

Far East Film Festival 2020: vince Better Days (Cina) di Derek Kwok-cheung Tsang, secondo Victim(s) (Malaysia) di Layla Zhuqing Ji, terzo I WeirDO (Taiwan)...

Beasts Clawing at Straws recensione [FEFF 22]

Beasts Clawing at Straws recensione film di Young-hoon Kim con Do-yeon Jeon, Woo-sung Jung, Sung-woo Bae, Yeo-jeong Yoon e Man-sik Jeong Premiere italiana anche per il...

#HandballStrive recensione [FEFF22]

#HandballStrive recensione film di Daigo Matsui con Seishiro Kato, Kotaro Daigo, Himi Sato, Ryota Bando, Fuku Suzuki, Seimu Iwamoto e Miku Tanaka Daigo Matsui ha una...

The President’s Last Bang recensione [FEFF 22]

The President’s Last Bang recensione film di Sang-soo Im con Yoon-sik Baek, Suk-kyu Han, Jae-ho Song, Eung-soo Kim e Won-joong Jeong Per il bene della...

The Closet recensione [FEFF 22]

The Closet recensione film di Kwang-bin Kim con Jung-woo Ha, Nam-gil Kim, Yool Heo, Si-ah Kim, Hyun-bin Shin e Soo-jin Kim Prendendo The Closet come...

Dance with Me recensione [FEFF 22]

Dance with Me recensione film di Shinobu Yaguchi con Ayaka Miyoshi, Akira Takarada, Takahiro Miura e Yū Yashiro al Far East Film Festival 2020 Nei...

Romance Doll recensione [FEFF 22]

Romance Doll recensione film di Yuki Tanada con Issey Takahashi, Yū Aoi, Yasuhiro Koseki e Taki Pierre al Far East Film Festival 2020 Fa il suo...

i-Documentary of the Journalist recensione [FEFF 22]

i-Documentary of the Journalist recensione documentario di Tatsuya Mori presentato al Far East Film Festival 2020 "Isoko Mochizuki sono io. Isoko Mochizuki è tutti noi. Un po'...

Cry recensione [FEFF 22]

Cry recensione film di Hirobumi Watanabe con Hirobumi Watanabe, Misao Hirayama e Riko Hisatsugu presentato in anteprima internazionale al Far East Film Festival 2020 Quanti...