Playmobil: The Movie

Playmobil: The Movie recensione

Playmobil: The Movie recensione del film d’animazione di Lino DiSalvo con Anya Taylor-Joy, Gabriel Bateman e le voci di Cristina D’Avena, J-Ax, Veronica Puccio e Ilaria De Rosa

La recente moda di giocattoli per bambini portati sul grande schermo (The LEGO Movie e la saga di Transformers) ha portato un animatore della Disney (capo animatore di Frozen), Lino DiSalvo, a realizzare e dirigere il primo cartoon dedicato ai Playmobil, i famosissimi giocattoli di plastica del brand tedesco da quarantacinque anni in competizione con LEGO.

Playmobil: The Movie recensione
Il film d’animazione sui famosissimi giocattoli di plastica da quarantacinque anni in competizione con LEGO
J-Ax è l'imperatore Maximus
J-Ax è l’imperatore Maximus

Playmobil: The Movie comincia con attrici e attori veri, nello specifico Anya Taylor-Joy e Gabriel Bateman che interpretano Marla e suo fratello più piccolo Charlie.
I protagonisti sognano di girare il mondo e di vivere mille avventure, coltivare passioni e vedere un’infinità di posti diversi. Una triste sera, però, i loro genitori vengono coinvolti in un incidente fatale, dopo il quale Marla comincia a crescere e a mantenere il fratellino.

Poco tempo dopo, Charlie scappa di casa e trova una stanza piena di Playmobil, incastrati a formare un mondo enorme e dettagliato. Quando la sorella lo scopre, vengono catapultati nel mondo Playmobil, dove Charlie viene rapito dall’imperatore Maximus (doppiato in italiano da un esuberante J-Ax). Nel disperato tentativo di riunirsi, i due vivono ogni sorta di avventura incrociando una moltitudine di personaggi variopinti.

Playmobil: The Movie recensione
Playmobil: The Movie
Playmobil: The Movie recensione
Playmobil: The Movie

Playmobil: The Movie ha un approccio diverso all’adattamento sul grande schermo rispetto a The LEGO Movie: considerato quest’ultimo un fenomeno pop molto presente anche nell’ambito videoludico, la pellicola di Lino DiSalvo ha chiaramente un’impronta più child-friendly e ha tutto quel che serve per intrattenere i più piccoli. Le avventure dei protagonisti si svolgono nei più svariati biomi e ambientazioni, dalle guerre vichinghe al Colosseo Romano, passando per il mondo incantato di Fata Madrina, che in italiano ha l’inconfondibile voce di Cristina D’Avena.

E sono proprio questi aspetti a rendere il film d’animazione sui Playmobil molto coinvolgente e d’intrattenimento, rivolto ai più piccoli ma anche agli adolescenti, alle prese con una storia avvincente sulla crescita morale e l’importanza di vivere esperienze e farle proprie.

Alessio

Sintesi

Rivolto ai più piccoli ma anche agli adolescenti, Playmobil: The Movie coinvolge ed intrattiene con una storia avvincente sulla crescita morale e l'importanza di vivere esperienze e farle proprie, all'insegna dei famosissimi giocattoli di plastica simbolo dello storico brand tedesco.

Perché MadMass.it

Consapevoli del nostro ruolo, da cinque anni in MadMass.it portiamo avanti una linea editoriale responsabile, preferendo la copertura dei festival al content farming, le recensioni al clickbait, le rubriche e le interviste al sensazionalismo. Stiamo cercando di fare la nostra parte: sostienici con una donazione, acquistando i prodotti consigliati sul nostro magazine o semplicemente passa a visitarci, sfoglia le nostre pagine e condividi i nostri articoli sui social: ci permetterai di continuare a crescere e fare sentire la nostra voce.

Articoli Correlati

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultimi Articoli

Rivolto ai più piccoli ma anche agli adolescenti, Playmobil: The Movie coinvolge ed intrattiene con una storia avvincente sulla crescita morale e l'importanza di vivere esperienze e farle proprie, all'insegna dei famosissimi giocattoli di plastica simbolo dello storico brand tedesco.Playmobil: The Movie recensione