Pinocchio e altri rumour

Pinocchio, nell'indimenticata versione'live action' di Luigi Comencini
Pinocchio, nell'indimenticata versione 'live action' di Luigi Comencini

Qui a MadMass non amiamo particolarmente rilanciare rumour, ma ci sono giorni in cui è difficile avere certezze. Perciò, in un giorno in cui la cinesfera non si fa domande sulla veridicità della sedicente prima immagine ufficiale di un film atteso comparsa misteriosamente su un profilo Twitter non associato al film, umilmente chiediamo venia se qualcosa di ciò che segue non si concretizzerà e faremo la figura dei cioccolatai.

Il che ci porta a Paul King. Solo la settimana scorsa il regista dei due Paddington veniva dato al lavoro su un prequel dedicato a Willy Wonka. Oggi invece lo stesso King sembra essere in trattative per la realizzazione di una versione live action di Pinocchio, ispirata al film Disney del 1941 più che all romanzo di Carlo Collodi. Questo sarebbe un progetto ‘nuovo’, nell’ambito del rifacciamo-dal-vivo-i-classici-animati-cinematic-universe che ha già sfornato La Bella e la Bestia, Il Libro della Giungla e che prepara Aladdin, Il Re Leone e via di questo passo. La sceneggiatura sarà di Jack Thorne, autore di Wonder.
Sull’onda di questa notizia, ci siamo incuriositi sullo stato delle altre produzioni di Pinocchio annunciate negli ultimi anni.

Con rammarico, apprendiamo che il progetto di Guillermo del Toro di realizzare una versione stop-motion delle avventure del burattino, ambientate nell’Italia di Mussolini, si è arenato. Il regista di The Shape of Water, avrebbe dato il suo personale taglio alla storia, dato che, a suo dire, « alla fin fine, Pinocchio è Frankenstein. La storia di un anima innocente gettata allo sbaraglio nel mondo da un padre disattento ».

Non si hanno news ufficiali invece del progetto Warner Bros, in cui Robert Downey Jr. avrebbe dovuto interpretare Geppetto. Un anno fa, il regista era stato identificato in Ron Howard. Prima di lui, lo stesso film era passato per le mani di Ben Stiller, Tim Burton e Paul Thomas Anderson.

Il quale PT Anderson, rilasciata per il mondo la sua ultima fatica Phantom Thread, si starebbe dedicando alla stesura della sceneggiatura di un film per famiglie, a quattro mani con la figlia Lucy, che ha 8 anni. Potrebbe essere questo film per famiglie… proprio Pinocchio? Ecco, vedi com’è facile far partire un rumour?

Facile come dire che Jessica Chastain è in trattative per interpretare Beverly nella seconda parte di IT di Andy Muschietti. Chiunque abbia visto il film ha fatto almeno in cuor suo un fanta-casting per la versione adulta dei ragazzi preda di Pennywise, e Chastain è venuta in mente a metà del globo terraqueo (l’altra metà ha pensato a Amy Adams).

Facile come dire che Danny Boyle sarebbe in lizza per girare il prossimo James Bond, il (di nuovo) ultimo film della serie per Daniel Craig. Dopotutto, ne abbiamo già avuto un assaggio sei anni fa.
Però fare uscire questa voce il giorno dopo che Christopher Nolan ha categoricamente smentito di voler girare Bond 25, è semplicemente crudele.