Pil's Adventures - Un regno da salvare

Pil’s Adventures Un regno da salvare recensione film d’animazione di Julien Fournet [Sky NOW Anteprima]

Arriva su Sky Cinema Collection il film d'animazione Pil's Adventures - Un regno da salvare di Julien Fournet, la recensione.

Pil’s Adventures – Un regno da salvare recensione film d’animazione di Julien Fournet disponibile in streaming su NOW e on demand su Sky

Disponibile on demand su Sky e in streaming su NOW, arriva in prima TV assoluta Pil’s Adventures – Un regno da salvare, film d’animazione Sky Original diretto da Julien Fournet che fa parte della Sky Cinema Collection – 100% Animation.

In questa avventura animata seguiamo le vicende di Pil, un’orfanella che vive per le strade del borgo medievale di Foggyburgh, assieme a tre donnole addomesticate. Sopravvive come può, scorrazzando di qua e di là alla ricerca di cibo, fino a che un giorno, per scappare dalle guardie che la inseguono, si nasconde all’interno di una delle stanze del castello e s’imbatte in un terribile avvenimento. Tristan, il cattivo della storia e attuale sovrano, che in passato usurpò il trono al vero re, riesce a fare un incantesimo trasformando l’erede Roland, che ormai ha raggiunto la maggiore età per regnare, in un “polgatto” (metà pollo e metà gatto). Aiutata da simpatici personaggi, come il giullare Gigler, l’aspirante cavaliere Crobar e dai suoi fedeli amici animali, Pil proverà a spezzare l’incantesimo, in un viaggio alla scoperta di mondi magici e misteriosi.

La protagonista Pil
La protagonista Pil (Credits: Sky)
Pil, Crobar e Gigler
Pil, Crobar e Gigler (Credits: Sky)

Divertente e leggero, Pil’s Adventures – Un regno da salvare sarà amato dai bambini che rimarranno entusiasti nel seguire le vicende di Pil e dei suoi strani amici. Nel corso della pellicola si sviluppa quello che è un po’ il leitmotiv dei film d’animazione dove solitamente si sceglie un personaggio positivo, che però abbia una vita sfortunata, e si segue la sua rivalsa, spesso aiutato da altri personaggi un po’ fuori dalle righe. Anche qui accade con Pil, una bambina orfana che ci viene subito presentata come altruista e generosa, infatti nonostante le manchi una casa e del cibo non si risparmia nell’aiutare degli animali in difficoltà, in particolare alcune donnole. Ovviamente sogna di avere una famiglia e qualcuno che si prenda cura di lei, ma comunque non si perde d’animo e prova a sopravvivere come può, spesso prendendosi gioco dell’ingenuo Crobar.

L’aspirante cavaliere Crobar dall’animo buono sogna fortemente di poter dimostrare il suo valore e, anche se spesso risulta impacciato, si mette al servizio del regnante Tristan. Passa le sue giornate inseguendo un folletto che ruba il suo cibo, o almeno lui crede sia così, perché in realtà è Pil che lo inganna sotto mentite spoglie. Ritornando a Tristan, l’unico character rappresentato con colori scuri, tendenti al nero, rappresenta l’avidità, la sete di potere ed è l’antagonista della storia. Il suo obbiettivo è regnare e per raggiungerlo farà di tutto, eliminando qualsiasi ostacolo gli si possa trovare davanti, che nella nostra storia prende il nome di Roland.

Tristan, il cattivo della storia
Tristan, il cattivo della storia (Credits: Sky)
Pil's Adventures - Un regno da salvare recensione film d’animazione Sky
Pil’s Adventures – Un regno da salvare film d’animazione Sky Original di Julien Fournet (Credits: Sky)

L’erede al trono Roland, un po’ impreparato a regnare forse per la sua scarsa attitudine caratteriale, è molto abile nel combattimento e dopo la morte del padre, raggiunta finalmente la maggiore età, può riprendere il potere che ai suoi antenati era stato tolto da Tristan. Il padre aveva infatti nascosto un tesoro in un luogo fino ad allora tenuto segreto, e rivelato al giovane dalla nonna in vista del fatidico giorno dell’investitura al trono. Venutane a conoscenza per caso mentre si aggirava per il castello, anche per Pil il tesoro segreto del re rappresenta la soluzione a tutti i problemi. Ma ovviamente non mancheranno imprevisti, pozioni “sbagliate”, camuffamenti, incantesimi da spezzare ed indovinelli per scoprire il tesoro da tanti bramato.

In Pil’s Adventures – Un regno da salvare ciascun personaggio è spinto da una motivazione caratteristica ed individuale, come Crobar che vuole dimostrare il suo valore per diventare finalmente cavaliere e Gigler, giullare dalla comicità irriverente che non si fa problemi ad ironizzare sui nobili e usa un vecchio calzino come burattino.

I tre protagonisti Pil, Crobar e Gigler partiranno verso un’avventura ricca d’imprevisti e di prove da superare attraverso mondi incantati. Ci sono momenti comici, di spensieratezza, ma non manca il velato insegnamento che spesso i film d’animazione per bambini desiderano trasmettere ai più piccoli. Tra personaggi outsider e animali sempre più umanizzati, il messaggio di cui la pellicola di Julien Fournet riesce compiutamente a farsi carico è che la nobiltà non si definisce da un titolo reale ma dalla purezza d’animo.

Sintesi

Julien Fournet dirige una divertente avventura destinata ai più piccoli tra mondi incantati, outsider per protagonisti, animali umanizzati, risate e spensieratezza, ricordandoci che la nobiltà non si definisce da un titolo reale ma dalla purezza d'animo.

Perché MadMass.it

Consapevoli del nostro ruolo, da cinque anni in MadMass.it portiamo avanti una linea editoriale responsabile, preferendo la copertura dei festival al content farming, le recensioni al clickbait, le rubriche e le interviste al sensazionalismo. Stiamo cercando di fare la nostra parte: sostienici con una donazione, acquistando i prodotti consigliati sul nostro magazine o semplicemente passa a visitarci, sfoglia le nostre pagine e condividi i nostri articoli sui social: ci permetterai di continuare a crescere e fare sentire la nostra voce.

Articoli Correlati

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultimi Articoli

Pil's Adventures Un regno da salvare recensione film d’animazione di Julien Fournet [Sky NOW Anteprima]Julien Fournet dirige una divertente avventura destinata ai più piccoli tra mondi incantati, outsider per protagonisti, animali umanizzati, risate e spensieratezza, ricordandoci che la nobiltà non si definisce da un titolo reale ma dalla purezza d'animo.