Men In Black: International – il trailer

Sono tornati i galaxy defenders che won’t let you remember, anche se nel primo trailer non c’è traccia del tema classico di Will Smith: senza gli agenti J e K (Tommy Lee Jones), rappresentati solo sotto forma di dipinto, i Men In Black prendono la strada globale e diventano Men In Black: International. È una nuova generazione, rappresentata dalla nuova recluta M (Tessa Thompson), l’unica persona in grado di auto-arruolarsi nella società segreta per la difesa dalle minacce aliene, dopo vent’anni di indagini. Assegnata alla sede londinese dall’agente O (Emma Thompson, ancora a capo della sezione USA), affiancherà l’agente H (Chris Hemsworth), sotto la supervisione di Liam Neeson.

Men In Black International

La coppia Thompson/Hemsworth d’altronde è altamente qualificata per occuparsi di extraterrestri, visti i loro trascorsi tra Asgaard e Sakaar in Thor: Ragnarok, ed il trailer sembra mantenere il tono e lo stile dei tre film precedenti. La regia è di F. Gary Gray (Fast and Furious 8) e la sceneggiatura è del team composto da Art Marcum e Matt Holloway, responsabili per il primo Iron Man.

Insomma, c’è parecchio pedigree Marvel in questo Men In Black: International, ma in qualche modo il crossover che questo trailer ci ispira è con Kingsman: dopo che gli agenti al servizio di Sua Maestà hanno percorso il tragitto inverso (dall’UK agli Stati Uniti), non si sa mai che ad un certo punto i due team possano collidere. O forse è già successo, e siamo stati tutti sparaflashati… sorry.