Martin Scorsese: lezione di cinema italiano alla Festa di Roma

Abbiamo incontrato Martin Scorsese durante la Festa del Cinema di Roma e assistito alla sua lezione sul cinema italiano, da Pasolini a Rosi, da Rossellini ad Antonioni, da Germi a Visconti.

Il quinto giorno della Festa è stato dedicato ad un ospite speciale, un maestro della settima arte che con i suoi film ha influenzato intere generazioni: di chi potremmo parlare, se non di Martin Scorsese? Giunto a Roma per ricevere il premio alla carriera e tenere un incontro ravvicinato con il pubblico, il regista è stato accolto sul red carpet e in sala Sinopoli da centinaia di fan.

MadMass.it consiglia by Amazon

In questa occasione, Scorsese ha deciso di raccontare i nove film italiani che più lo hanno influenzato artisticamente, tutti risalenti agli anni ’50 e’ 60, quelli della sua giovinezza. Ogni intervento è stato intervallato da un breve spezzone della pellicola scelta, ritenuto particolarmente significativo; il regista ha così ripercorso alcuni momenti della sua infanzia, ha svelato ciò che lo ha colpito e come ha trovato l’ispirazione per alcuni suoi film.

Il film con cui ha aperto la conferenza è stato Accattone di Pasolini, di cui ha un vivido ricordo perché fu il primo in cui si identificò con il protagonista: cresciuto in un quartiere difficile di New York, riuscì a capire fino in fondo il disagio dell’accattone; rimase inoltre sorpreso dal potere che la musica di Bach aveva nelle scene del film, e ne prese spunto per i suoi lavori successivi, in particolar modo per Casinò.
Scorsese, inoltre, rivide le tradizioni della sua famiglia nella scena di Salvatore Giuliano in cui avviene il riconoscimento del corpo del bandito da parte della madre: la disperazione della donna e il suo pianto inarrestabile erano per il regista molto lontani dalla manifestazione del dolore tipici della cultura americana.

Martin Scorsese: lezione di cinema italiano alla Festa di Roma
Martin Scorsese alla Festa del Cinema di Roma

Rosi e Pasolini non sono stati gli unici due registi che lo hanno fatto crescere con il loro modo di fare cinema: da Presa al potere di Luigi XIV di Rossellini Scorsese osservò come ogni elemento potesse essere ricondotto all’essenziale, mentre prese molti spunti tecnici da L’Eclisse di Antonioni, di cui lo colpì la composizione curata e l’utilizzo della luce, e da Divorzio all’italiana, dove rimase stupito dal potere che il movimento della macchina da presa ha durante l’arringa, il quale contribuisce a rendere la scena ancora più satirica.

La stessa attenzione per l’inquadratura è presente ne Il Gattopardo; il regista rimase impressionato per il modo in cui Visconti riuscì a raccontare i personaggi tramite la scena di un ballo e per come la musica accompagnasse i movimenti degli attori.

Il pubblico in sala non ha dunque partecipato ad una semplice conferenza, ma ha avuto la fortuna di assistere ad una vera e propria lezione di cinema durante la quale il maestro Scorsese, partendo dall’analisi stilistica e tecnica delle scene proiettate in sala, ha poi ampliato il discorso raccontando l’ispirazione ricevuta dal grande cinema italiano.

Marta

Perché MadMass.it

Non è questa la cinesfera che ci meritiamo, abbandonata allo strapotere delle content farm e al loro incessante copia-traduci-incolla finalizzato ad invadere i motori di ricerca. Meno del 20% dei contenuti delle content farm è originale ed il loro modello distorto ha contribuito alla scomparsa dell'opinione cinematografica online. Oltre il 90% degli articoli presenti su MadMass.it è farina del nostro sacco: mettiamo la qualità, il piacere di scrivere e la voglia di proporre qualcosa di autentico e diverso al centro dei nostri contenuti. Sostieni anche tu la causa di una cinesfera più creativa e originale, insieme possiamo restituire influenza ed autorevolezza al nostro web cinematografico. Supportaci se puoi con una donazione o acquistando i prodotti consigliati sul nostro sito, o semplicemente passa a visitarci e sfoglia le nostre pagine: ci permetterai di continuare a crescere e fare sentire la nostra voce.

Articoli Correlati

Commenti

Ultimi Articoli

Seven recensione film di David Fincher con Morgan Freeman e Brad Pitt

Seven recensione del film di David Fincher, con Morgan Freeman, Brad Pitt, Gwyneth Paltrow e Kevin Spacey Nell'estate del 1995 le platee americane vennero prese...

Cinema News del 28 novembre [Rassegna Stampa]

Godzilla vs. Kong: Netflix vs. HBO Max per l'uscita streaming Il trailer di Happiest Season con Kristen Stewart e Mackenzie Davis Franco Nero ritorna...

The Last Hillbilly recensione film documentario di Diane Sara Bouzgarrou e Thomas Jenkoe [TFF 38]

The Last Hillbilly recensione film documentario di Diane Sara Bouzgarrou e Thomas Jenkoe con Brian Ritchie presentato al Torino Film Festival 38 Avere figli significa...

Regina recensione film di Alessandro Grande con Ginevra Francesconi [TFF 38]

Regina recensione film di Alessandro Grande con Francesco Montanari, Ginevra Francesconi, Barbara Giordano e Max Mazzotta al Torino Film Festival 38 Unico alfiere a rappresentare l’Italia...

Strange Days recensione film di Kathryn Bigelow [Flashback Friday]

Strange Days recensione del film di Kathryn Bigelow con Ralph Fiennes, Angela Bassett, Juliette Lewis, Vincent D'Onofrio, William Fichtner e Tom Sizemore Dopo Point Break -...

Cinema News del 27 novembre [Rassegna Stampa]

Addio a Daria Nicolodi I progetti di Alex Garland Álex de la Iglesia e la Veneciafrenia La Radioscopie di Claire Denis Les promesses...

Pixar: i migliori film da vedere assolutamente [Throwback Thursday]

Le opere Pixar fanno parte della nostra infanzia ed adolescenza, grazie ai molti lungometraggi che ci hanno scaldato il cuore. Vediamo i cinque migliori...

Black Friday Amazon 2020: LEGO offerte Avengers, Jurassic World, Star Wars, Disney e Batman

Black Friday Amazon 2020: in offerta i set LEGO di Avengers, Jurassic World, Star Wars, Disney, Batman, The Mandalorian, Harry Potter e Fast &...

Cinema News del 26 novembre [Rassegna Stampa]

Mads Grindelwald Clifford il grande cane rosso The Mauritanian Amore e malattia in Life in a Year Amore e malattia in Little Fish ...

Botox recensione film di Kaveh Mazaheri con Sussan Parvar [TFF 38]

Botox recensione film di Kaveh Mazaheri con Sussan Parvar, Mahdokht Molaei, Soroush Saeidi, Mohsen Kiani e Morteza Khanjani al Torino Film Festival 38 Il cinema iraniano...