L’uomo del labirinto di Donato Carrisi

Donato Carrisi, rivelazione del 2017 per aver diretto e sceneggiato La ragazza nella nebbia (per il quale ha ottenuto il David di Donatello come Miglior Regista Esordiente, oltre alla candidatura per la Miglior Sceneggiatura), è al lavoro sul suo secondo film. Come il precedente, anche L’uomo del labirinto è tratto da un romanzo dello stesso autore.

Lo scrittore, sceneggiatore e regista Donato Carrisi

Il libro, edito da Longanesi, racconta del ritorno alla libertà di Samantha (Valentina Bellè), che a tredici anni è stata rapita, mentre andava a scuola, da un misterioso coniglio gigante. Mentre la ragazza cerca di ricordare che cosa è successo nei tre lustri della sua permanenza in una prigione sotterranea apparentemente senza via di fuga, due professionisti si mettono sulle tracce del suo sequestratore, soprannominato appunto l’uomo del labirinto: il dottor Green, un profiler esperto di serial killer, e l’investigatore Genko, che infruttuosamente aveva cercato di risolvere il mistero della scomparsa di Samantha all’epoca del suo rapimento.

La prima immagine del film, in alto, ci mostra i protagonisti: Toni Servillo (già interprete de La ragazza nella nebbia), e Dustin Hoffman.

(Cineuropa)

Perché MadMass.it

Non è questa la cinesfera che ci meritiamo, abbandonata allo strapotere delle content farm e al loro incessante copia-traduci-incolla finalizzato ad invadere i motori di ricerca. Meno del 20% dei contenuti delle content farm è originale ed il loro modello distorto ha contribuito alla scomparsa dell'opinione cinematografica online. Oltre il 90% degli articoli presenti su MadMass.it è farina del nostro sacco: mettiamo la qualità, il piacere di scrivere e la voglia di proporre qualcosa di autentico e diverso al centro dei nostri contenuti. Sostieni anche tu la causa di una cinesfera più creativa e originale, insieme possiamo restituire influenza ed autorevolezza al nostro web cinematografico. Supportaci se puoi con una donazione o acquistando i prodotti consigliati sul nostro sito, o semplicemente passa a visitarci e sfoglia le nostre pagine: ci permetterai di continuare a crescere e fare sentire la nostra voce.

Articoli Correlati

Commenti

Ultimi Articoli