Tuesday Briefing: Michael Caine scassinatore e altre storie

King of Thieves
King of Thieves con Michael Caine, Jim Broadbent, Michael Gambon, Tom Courtenay, Ray Winstone e Charlie Cox

Nel 2015, una serie di cassette di sicurezza in un deposito sotterraneo di Hatton Garden, a Londra, venne svaligiato per un ammontare di circa 200 milioni di sterline. Senza lasciare segni di effrazione dall’esterno, i ladri ebbero accesso alla stanza scendendo nel vano di un ascensore in un edificio vicino e perforando i cinquanta centimetri del muro del caveau durante il weekend di Pasqua. I responsabili del furto, individuati da Scotland Yard, erano un gruppo di arzilli settuagenari con una lunga carriera di furti alle spalle, che avevano, come si suol dire, ‘ricomposto la banda per un ultimo grande colpo’. La vicenda è altamente cinematografica, tanto che sono già stati girati tre film per raccontarla, l’ultimo dei quali è King of Thieves. Il titolo non troppo originale è compensato dal cast che riunisce alcune vecchie glorie del cinema britannico: Michael Caine, Jim Broadbent, Michael Gambon, Tom Courtenay e Ray Winstone, con l’aggiunta del più giovane Charlie Cox (il Daredevil di Netflix). La regia è di James Marsh (regista di The Theory of Everything e Oscar per il documentario Man on Wire), la sceneggiatura di Joe Penhall (The Road e la serie tv Mindhunter).

Shia LaBeouf sarà il protagonista di Tax Collector, nei panni di, boh, un esattore delle tasse? Non si sa altro se non che il film sarà diretto da David Ayers, che di solito dirige storie piuttosto movimentate (Bright, Suicide Squad, End of Watch). (Hollywood Reporter)

Anthony Mackie (l’avenger Falcon) e Frank Grillo (Crossbones in Capitan America: Winter Soldier e Civil War) saranno i protagonisti di Point Blank, remake di un film francese del 2010, che racconta di un infermiere che si trova costretto a collaborare con un presunto omicida per salvare la moglie incinta. La regia è di Joe Lynch. (Variety)

Restando in tema Avengers, la notizia ha già un paio di giorni ma per completezza la passiamo lo stesso: il prossimo film di Spiderman dovrebbe chiamarsi Spiderman: Far From Home, se crediamo all’ipad di Tom Holland (su Instagram , se l’embed non funziona)

Sorry for no announcements, but I love you guys ♥️

Une publication partagée par (@tomholland2013) le