Killers of the Flower Moon: Scorsese e DiCaprio di nuovo insieme

I due artisti racconteranno una storia di nativi americani

Martin Scorsese e Leonardo DiCaprio faranno squadra per la quinta volta per un adattamento di Killers of the Flower Moon (per l’esattezza: Killers of the Flower Moon: The Osage Murders and the Birth of the FBI ), libro pubblicato lo scorso anno dal giornalista David Grann (già autore di The Lost City of Z,adattato nel 2016 da James Grey nel film Civiltà Perduta, con Charlie Hunnam e Robert Pattinson).

Killers of the Flower Moon è un resoconto, come dice il titolo integrale, della serie di omicidi perpetrati ai danni della Nazione Osage in Oklahoma negli anni ’20. Gli Osage sono un popolo di nativi americani che, a differenza di altri Indiani d’America, riuscirono a mantenere il controllo delle terre in cui vivevano, acquistandole dagli Stati Uniti ed aggiudicandosi anche i diritti di sfruttamento dei minerali in esse contenute: una scelta dimostratasi molto lungimirante nel momento in cui, negli anni a venire, un vasto giacimento di petrolio fu scoperto in quelle zone. In pochi anni, gli Osage diventarono uno dei gruppi più abbienti del continente americano.

Ciò non poteva durare a lungo, e il Congresso Americano legiferò che gli Osage avevano bisogno, per il loro bene, di ‘guardiani’ non-nativi che gli insegnassero ad amministrare le ricchezze ottenute… limitando i loro guadagni a qualche migliaio di dollari l’anno, mentre la differenza veniva gestita con una certa nonchalance dai guardiani stessi.

Mollie Kyle
Mollie Kyle

Le terre restavano comunque di proprietà degli Osage, e come tali venivano ereditate dai loro legali successori, di qualunque origine fossero. Un proprietario di ranch ‘bianco’, William Hale, architettò dunque un piano ben congegnato: combinare un matrimonio tra una donna Osage, Mollie Kyle, e uno dei suoi nipoti, Ernest Burkhart. A nozze legalmente valide, i parenti della donna cominciarono ad essere assassinati uno per uno, in modo che i diritti sulle royalty petrolifere passassero, un po’ per volta, nelle mani dell’uomo, che ne avrebbe avuto pieno controllo quando Mollie, che veniva lentamente avvelenata, avrebbe raggiunto i consanguinei nei verdi pascoli del cielo. I rappresentanti della legge locali non sembravano avere molto interesse nel risolvere gli omicidi, cosicché gli Osage decisero di rivolgersi al Bureau of Investigation (non ancora Federal), che svelò le trame degli Hale prima che per Mollie fosse troppo tardi. Se volete approfondire, trovate un’intervista a David Grann (in Inglese) su NPR.org.

Una storia che sembra perfetta per Martin Scorsese, che dirigerà da una sceneggiatura adattata da Eric Roth (Forrest Gump, Benjamin Button e il recentissimo A Star is Born). Scorsese ha dichiarato: “Leggendo il libro di David Grann, ho cominciato immediatamente a visualizzarlo – gli scenari, le persone, l’azione – e ho capito che avrei dovuto tradurlo in un film. Sono elettrizzato dall’idea di lavorare con Eric Roth e di ritrovare Leo DiCaprio, per portare sullo schermo questa inquietante storia americana”.

Ci si aspetta che Killers of the Flower Moon sarà il prossimo progetto sia per il regista di Hugo, che attualmente sta completando The Irishman, che per l’attore, impegnato sul set di Once Upon a Time in Hollywood di Quentin Tarantino. Martin Scorsese e Leonardo DiCaprio saranno alla loro sesta collaborazione, dopo Gangs of New York, The Aviator, The Departed, Shutter Island e The Wolf of Wall Street.

Perché MadMass.it

Non è questa la cinesfera che ci meritiamo, abbandonata allo strapotere delle content farm e al loro incessante copia-traduci-incolla finalizzato ad invadere i motori di ricerca. Meno del 20% dei contenuti delle content farm è originale ed il loro modello distorto ha contribuito alla scomparsa dell'opinione cinematografica online. Oltre il 90% degli articoli presenti su MadMass.it è farina del nostro sacco: mettiamo la qualità, il piacere di scrivere e la voglia di proporre qualcosa di autentico e diverso al centro dei nostri contenuti. Sostieni anche tu la causa di una cinesfera più creativa e originale, insieme possiamo restituire influenza ed autorevolezza al nostro web cinematografico. Supportaci se puoi con una donazione o acquistando i prodotti consigliati sul nostro sito, o semplicemente passa a visitarci e sfoglia le nostre pagine: ci permetterai di continuare a crescere e fare sentire la nostra voce.

Articoli Correlati

Commenti

Ultimi Articoli

Pixar: i migliori film da vedere assolutamente [Throwback Thursday]

Le opere Pixar fanno parte della nostra infanzia ed adolescenza, grazie ai molti lungometraggi che ci hanno scaldato il cuore. Vediamo i cinque migliori...

Black Friday Amazon 2020: LEGO offerte Avengers, Jurassic World, Star Wars, Disney e Batman

Black Friday Amazon 2020: in offerta i set LEGO di Avengers, Jurassic World, Star Wars, Disney, Batman, The Mandalorian, Harry Potter e Fast &...

Cinema News del 26 novembre [Rassegna Stampa]

Mads Grindelwald Clifford il grande cane rosso The Mauritanian Amore e malattia in Life in a Year Amore e malattia in Little Fish ...

Botox recensione film di Kaveh Mazaheri con Sussan Parvar [TFF 38]

Botox recensione film di Kaveh Mazaheri con Sussan Parvar, Mahdokht Molaei, Soroush Saeidi, Mohsen Kiani e Morteza Khanjani al Torino Film Festival 38 Il cinema iraniano...

Breeder recensione film di Jens Dahl con Sara Hjort Ditlevsen [TFF 38]

Breeder recensione film di Jens Dahl con Sara Hjort Ditlevsen, Anders Heinrichsen, Morten Holst, Signe Egholm Olsen e Eeva Putro al Torino Film Festival 38 L'immortalità...

Black Friday Amazon 2020: Disney Marvel offerte film Blu-ray steelbook e cofanetti

Black Friday Amazon 2020: le offerte Disney e Marvel in Blu-ray steelbook e cofanetti, da Avengers: Endgame a Frozen 2, Toy Story 4 e...

Black Friday Amazon 2020: film e serie TV Blu-ray e DVD in offerta

Black Friday Amazon 2020: film Blu-ray e DVD in offerta tra saghe cinematografiche, cofanetti, serie TV, anime e i migliori titoli Disney in steelbook Ci...

Cinema News del 25 novembre [Rassegna Stampa]

Gianfranco Rosi possibile candidato agli Oscar Tom Holland nelle prime immagini di Cherry La serie tv di Xavier Dolan Il trailer di Our...

Moving On recensione film di Yoon Dan-bi con Choi Jung-un [TFF 38]

Moving On recensione film di Yoon Dan-bi con Choi Jung-un, Yang Heung-ju, Park Hyeon-yeong e Park Seung-jun in concorso al Torino Film Festival 38 Crescere, cambiare,...

Elegia americana recensione film di Ron Howard con Amy Adams e Glenn Close [Netflix Anteprima]

Elegia americana recensione film Netflix di Ron Howard con Amy Adams, Glenn Close, Gabriel Basso, Haley Bennett, Freida Pinto e Owen Asztalos Tu non sai un...