Bond, Boyle e inevitabilmente Tarantino [Daily Madness]

Se siete nel Regno Unito, potrebbe capitarvi tra le mani una moneta da 10 pence come quelle che vedete qui sopra: dedicata evidentemente a James Bond, fa parte di una serie coniata dalla Royal Mint, la zecca britannica, per celebrare, dalla A alla Z, tutto ciò che rende speciale la Gran Bretagna. Se siete collezionisti, il set si può anche comprare dal sito stesso della Royal Mint, che è già stato preso d’assalto (al momento, il sistema di coda molto British applicato al sito mi dice che ci sono 22246 persone in coda).

MadMass.it consiglia by Amazon

Di James Bond abbiamo parlato solo pochi giorni fa, per via delle voci che davano Danny Boyle in lizza per dirigere il prossimo film di 007. Al momento, però, il regista trainspotter sembra pensare ad altro: starebbe collaborando con Richard Curtis, lo sceneggiatore principe delle romcom britanniche (da Quattro Matrimoni e un Funerale a Bridget Jones), per un film del quale non si sa un granché, se non che avrebbe un tema ‘musicale’ e sarebbe ambientato nella Gran Bretagna degli anni ’60 o ’70. Il che ci fa pensare separatamente a Slumdog Millionaire e ad Austin Powers, e stasera il mood è decisamente più groovy.

Peraltro l’ultimo ruolo in cui abbiamo visto Mike Myers al cinema fu quello del comandante ‘Ed Fenech’ in Inglorious Basterds, il che ci offre la possibilità di passare senza soluzione di continuità alla notizia principe del giorno, ossia l’ufficializzazione di diverse informazioni sul nono film di Quentin Tarantino.

Tanto per cominciare, il titolo è Once Upon a Time in Hollywood, chiaro e non troppo sofisticato richiamo a Sergio Leone (il compagnuccio di Quentin, Robert Rodriguez, aveva già fatto del suo meglio con Once Upon a Time in Mexico).

La trama ufficiale anticipa la storia di Rick Dalton, attore un tempo famoso per il suo ruolo in una serie tv western, e Cliff Booth, la sua affezionata controfigura. I due, nella Los Angeles del 1969, cercano di sbarcare il lunario in una Hollywood che non è più quella di una volta.

Dopo settimane di rumour è stato inoltre confermato che Rick e Cliff saranno interpretati rispettivamente da Leonardo DiCaprio e Brad Pitt, entrambi vecchie conoscenze per Tarantino. Non è ancora ufficiale invece l’investitura di Margot Robbie nelle vesti della vicina di casa di Rick, Sharon Tate.

Perché MadMass.it

Non è questa la cinesfera che ci meritiamo, abbandonata allo strapotere delle content farm e al loro incessante copia-traduci-incolla finalizzato ad invadere i motori di ricerca. Meno del 20% dei contenuti delle content farm è originale ed il loro modello distorto ha contribuito alla scomparsa dell'opinione cinematografica online. Oltre il 90% degli articoli presenti su MadMass.it è farina del nostro sacco: mettiamo la qualità, il piacere di scrivere e la voglia di proporre qualcosa di autentico e diverso al centro dei nostri contenuti. Sostieni anche tu la causa di una cinesfera più creativa e originale, insieme possiamo restituire influenza ed autorevolezza al nostro web cinematografico. Supportaci se puoi con una donazione o acquistando i prodotti consigliati sul nostro sito, o semplicemente passa a visitarci e sfoglia le nostre pagine: ci permetterai di continuare a crescere e fare sentire la nostra voce.

Articoli Correlati

Commenti

Ultimi Articoli