Il segreto della miniera

Il segreto della miniera recensione

Il segreto della miniera recensione del film di Hanna Slak con Leon Lučev, Marina Redžepović, Zala Djurić Ribič e Tin Marn

Cineclub Internazionale Distribuzione, che si occupa della diffusione in Italia di film indipendenti e dotati di una grande forza espressiva e narrativa, farà uscire il prossimo 31 ottobre un film di forte impatto, capace di smuovere l’animo umano. Stiamo parlando del pluripremiato lungometraggio Il segreto della miniera di Hanna Slak, un’opera che resta sempre con noi anche quando torniamo a casa e che induce, in maniera del tutto naturale, a voler approfondire gli argomenti trattati.

MadMass.it consiglia by Amazon

La trama è basata su una storia vera e racconta la vita di un minatore bosniaco in Slovenia a cui è assegnato il compito di riaprire e ispezionare un vecchio tunnel per consentire all’impresa privata per cui lavora, proprietaria della miniera, di chiuderlo definitivamente; abbattendo via via le barriere di roccia e mattoni presenti all’interno del tunnel scoprirà molto di più: un segreto che non doveva scoprire e che gli impongono di riseppellire.

Zala Djuric Ribic e Leon Lucev
Zala Djuric Ribic e Leon Lucev

Il segreto della miniera recensione
Il segreto della miniera

L’inizio del film procede a rilento a causa di inquadrature fisse e la quasi totale assenza di dialoghi e sottofondi musicali, ma via via che si prosegue nella visione si viene quasi inglobati dalle vicende, complice soprattutto il coinvolgimento emotivo risultato da una narrazione molto realistica che ti fa quasi credere di essere parte integrante della storia.

Il finale è lasciato in sospeso e la sua interpretazione è in mano allo spettatore proprio perché riflette la realtà nuda e cruda: come ha affermato la regista Hanna Slak, la vicenda non ha ancora una conclusione e sta a noi tutti prenderci la responsabilità di non voltarle le spalle e far finta di niente; il tema centrale del film, di fatto, non è la Seconda Guerra Mondiale né ciò che è successo subito dopo, ma è la responsabilità individuale, nel caso del protagonista, e collettiva di dare di nuovo dignità a coloro che furono vittime, e che lo sono tuttora per colpa dell’indifferenza, dei poteri forti che hanno tutto l’interesse di non ricercare la verità.

Il segreto della miniera recensione
Il segreto della miniera di Hanna Slak

Marina Redžepović e Leon Lučev
Marina Redžepović e Leon Lučev

Un dettaglio curioso è la presenza, in una delle prime scene, del vero protagonista della vicenda che, in un gesto simbolico, passa il testimone della narrazione all’attore che lo interpreta nel corso del film. Alla vicenda originale sono stati aggiunti o sottratti dettagli per rendere più fluida la narrazione e permettere allo spettatore di entrare all’interno della storia in maniera semplice, con lo scopo di arrivare subito al cuore della questione lasciando lo spettatore segnato e arricchito durante la visione.

Sintesi

Hanna Slak con Il segreto della miniera sollecita la responsabilità individuale e collettiva nel restituire dignità a coloro che furono vittime, e che lo sono tuttora per colpa dell’indifferenza, dei poteri forti che hanno tutto l’interesse a non ricercare la verità.

Perché MadMass.it

Non è questa la cinesfera che ci meritiamo, abbandonata allo strapotere delle content farm e al loro incessante copia-traduci-incolla finalizzato ad invadere i motori di ricerca. Meno del 20% dei contenuti delle content farm è originale ed il loro modello distorto ha contribuito alla scomparsa dell'opinione cinematografica online. Oltre il 90% degli articoli presenti su MadMass.it è farina del nostro sacco: mettiamo la qualità, il piacere di scrivere e la voglia di proporre qualcosa di autentico e diverso al centro dei nostri contenuti. Sostieni anche tu la causa di una cinesfera più creativa e originale, insieme possiamo restituire influenza ed autorevolezza al nostro web cinematografico. Supportaci se puoi con una donazione o acquistando i prodotti consigliati sul nostro sito, o semplicemente passa a visitarci e sfoglia le nostre pagine: ci permetterai di continuare a crescere e fare sentire la nostra voce.

Articoli Correlati

Commenti

Ultimi Articoli

The Wilds recensione serie TV di Sarah Streicher con Rachel Griffiths [Amazon Prime Video Anteprima]

The Wilds recensione serie TV di Sarah Streicher con Rachel Griffiths, Sophia Ali, Shannon Berry, Jenna Clause, Reign Edwards, Mia Healey e Sarah Pidgeon Quando un gruppo...

Kiss Kiss Bang Bang recensione film di Shane Black con Robert Downey Jr. e Val Kilmer [Flashback Friday]

Kiss Kiss Bang Bang recensione del film di Shane Black con Robert Downey Jr., Val Kilmer, Michelle Monaghan, Shannyn Sossamon e Corbin Bernsen Nel 1983, a...

Quarto potere recensione film di e con Orson Welles

Quarto potere recensione del film diretto e interpretato da Orson Welles con Joseph Cotten, Erskine Sanford, Dorothy Comingore, Ray Collins, Everett Sloane e William...

Cinema News del 4 dicembre [Rassegna Stampa]

Warner Bros. fa il grande passo La Fatale Hilary Swank Si arricchisce il cast di Hawkeye Cynthia Erivo e la Regina Vittoria La...

Il magico mondo della saga Harry Potter al cinema: origini storia e curiosità [Throwback Thursday]

La saga cinematografica di Harry Potter è sicuramente una delle più amate dai bambini (e dagli adulti). Ricordiamone insieme origini, storia e curiosità Ormai il...

Kadaver recensione film di Jarand Herdal con Gitte Witt [Netflix]

Kadaver recensione film di Jarand Herdal con Gitte Witt, Thomas Gullestad, Thorbjørn Harr, Maria Grazia Di Meo e Gjermund Gjesme disponibile su Netflix Nel futuro distopico...

Cinema News del 3 dicembre [Rassegna Stampa]

Emma Stone lascia Babylon Gal Gadot ha un cuore di pietra Jason Statham di nuovo spia Jason Statham di nuovo criminale Hawkeye ha...

Sebastian Jones: intervista al filmmaker e montatore di Terrence Malick

Intervista a Sebastian Jones, regista e montatore di Terrence Malick noto per Everybody's Everything, La vita nascosta - Hidden Life e Song to Song Sebastian...

Blackpink: Light Up the Sky recensione film documentario sulla K-pop band Blackpink [Netflix]

Blackpink: Light Up the Sky recensione documentario di Caroline Suh con Jennie Kim, Ji-soo Kim, Lalisa Manoban e Rosé dedicato alla K-pop band Blackpink Il...

Cinema News del 2 dicembre [Rassegna Stampa]

Il trailer di The Mauritanian Il making of de Il Padrino… Parte Seconda Jada Pinkett Smith in Redd Zone Il nuovo Van Helsing ...