News Flakes: cattivi, criminali, robot e altre storie

Il cast di Hobbs and Shaw si arricchisce ancora: dopo la notizia di un paio di giorni fa su Vanessa Kirby, è stato annunciato che Idris Elba parteciperà allo spin-off di Fast & Furious come antagonista dei due muscolosi protagonisti (uno dei quali era un supercattivo di suo non più tardi di due film fa). Elba, l’Heimdall dei film Marvel, è stato visto recentemente in Molly’s Game e The Dark Tower. (Deadline)

Dice che è in preparazione un film live-action sul robottone Gundam. (Variety)

Sacha Baron Cohen, l’alter ego reale di Borat e Bruno ha annunciato il 4 luglio, su Twitter, che sta tornando, utilizzando su Twitter un filmato nel quale l’odierno Presidente degli Stati Uniti lo criticava. Non pubblichiamo il video direttamente perché potreste non avere voglia di vedere l’odierno Presidente degli Stati Uniti.

Approfittiamo del fatto che in America si stanno ancora riprendendo dalla festa dell’Indipendenza per riportare alcune notizie che abbiamo dovuto tralasciare negli scorsi giorni, nel caso in cui ve le foste perse.

Scarlett Johansson interpreterà Jean Gill, che gestiva a Pittsburgh una catena di centri massaggio/case di prostituzione negli anni ’70 e ’80, tenendo testa ai colleghi malavitosi, tradizionalmente maschi. Il regista sarà Rupert Sanders, che già ha diretto l’attrice in Ghost in the Shell. Quel film si attirò le ire di molti, che lo accusavano di whitewashing nell’impiegare una protagonista occidentale per un ruolo che avrebbe dovuto avere tratti asiatici. Ancora più controverso sarà questo Rub and Tug, per il fatto che Jean Gill aveva scelto di assumere un’identità di genere maschile: fatto che, secondo i critici, avrebbe dovuto essere rispettato scritturando un attore transgender. Johansson ha risposto alle critiche citando i precedenti di Jared Leto (The Dallas Buyers Club), Felicity Huffman (Transamerica) e Jeffrey Tambor (la serie Transparent). Il film è sceneggiato da Gary Spinelli, già autore di American Made/Barry Seal: Una Storia Americana. (Vulture)

Matt Damon sarà The King of Oil, storia vera di Marc Rich, miliardario statunitense che preferì l’esilio in Svizzera al carcere nella madrepatria, dove era stato condannato negli anni ’80 per evasione fiscale. (Variety)

Greta Gerwig, fresca del successo di Ladybird, si cimenterà in una nuova versione del classico Little Women (Piccole Donne) di Louisa May Alcott. Il cast prevede già protagonisti del calibro di Meryl Streep, Emma Stone, Saoirse Ronan e Timothee Chalamet. (Variety)

News Flakes vi augura un buon weekend e si prende una settimana di vacanza. A presto!

Perché MadMass.it

Non è questa la cinesfera che ci meritiamo, abbandonata allo strapotere delle content farm e al loro incessante copia-traduci-incolla finalizzato ad invadere i motori di ricerca. Meno del 20% dei contenuti delle content farm è originale ed il loro modello distorto ha contribuito alla scomparsa dell'opinione cinematografica online. Oltre il 90% degli articoli presenti su MadMass.it è farina del nostro sacco: mettiamo la qualità, il piacere di scrivere e la voglia di proporre qualcosa di autentico e diverso al centro dei nostri contenuti. Sostieni anche tu la causa di una cinesfera più creativa e originale, insieme possiamo restituire influenza ed autorevolezza al nostro web cinematografico. Supportaci se puoi con una donazione o acquistando i prodotti consigliati sul nostro sito, o semplicemente passa a visitarci e sfoglia le nostre pagine: ci permetterai di continuare a crescere e fare sentire la nostra voce.

Articoli Correlati

Commenti

Ultimi Articoli