Dear White People 1-3

Dear White People recensione serie TV stagioni 1-3 [Netflix]

Dear White People recensione serie TV Netflix di Justin Simien con Logan Browning, Brandon P. Bell, DeRon HortonAshley Blaine Featherson

Dear White People è la serie tv del 2017 creata da Justin Simien, dietro alla macchina da presa anche dell’omonimo film del 2014. Le prime tre stagioni della serie tv sono presenti su Netflix, la quarta è stata da poco annunciata.

Dear White People segue le vicende di un gruppo di studenti di uno dei college della Ivy League americana, tutti con una caratteristica in comune: sono afroamericani. Dear White People nella narrazione è il nome del programma radiofonico di Samantha White, studentessa di cinema e attivista per i diritti degli afroamericani. Nella serie tv è interpretata da Logan Browning, nel film da Tessa Thompson.

Logan Browning e John Patrick Amedori
Logan Browning e John Patrick Amedori

Nia Jervier e Antoinette Robertson
Nia Jervier e Antoinette Robertson

La prima stagione inizia raccontando un episodio del programma radiofonico e ad ogni episodio focalizza la propria attenzione su un personaggio alla volta. La serie ha questo tipo di narrazione per tutti gli episodi della prima stagione, mentre successivamente ritorna una narrazione più a 360°.

La prima stagione offre alcuni spunti veramente interessanti per quanto riguarda il razzismo e la differenza di trattamento delle persone di colore.

La seconda e la terza stagione si discostano leggermente dalla tematica razziale della prima e ampliano ad altre tematiche, come l’aborto, l’accettazione della propria sessualità e gli abusi: tematiche accennate nella prima stagione, ma che tornano dirompenti nella seconda. Tutte ovviamente amplificate dal fatto che le persone a cui capitano la maggior parte degli avvenimenti sono di colore.

Giancarlo Esposito, narratore di Dear White People
Giancarlo Esposito, narratore di Dear White People

La serie tv ha inoltre un narratore d’eccezione nelle prime due stagioni: Giancarlo Esposito, Gus Fring di Breaking Bad. Netflix ne ha ordinato una quarta e finale stagione.

Dear White People è uno show che vale davvero la pena vedere, almeno la prima stagione nel caso in cui poi non vi conquistasse. Gli spunti di riflessione che nascono sul razzismo sono davvero molteplici: cose che le persone caucasiche possono dare per scontate, per una persona di colore diventano quasi impossibili.

Diamond White e Antoinette Robertson
Diamond White e Antoinette Robertson

Nia Jervier e Antoinette Robertson
Nia Jervier e Antoinette Robertson

Non pensate però che i temi trattati siano affrontati in maniera pesante, anzi, proprio il contrario. Le giuste e bilanciate dosi di comedy e serietà vi faranno entrare in sintonia con i personaggi, riuscirete a capire e a simpatizzare per Sam White e la sua migliore amica Joelle, interpretata da Ashley Blaine Featherson.

Dear White People è un’opera interessante per entrare nell’ottica del movimento “Black Lives Matter”, per capire come essere un alleato, per realizzare quali sono effettivamente i nostri privilegi in quanto persone bianche. Non finisce qui ovviamente, c’è molto da imparare, ma se volete iniziare a comprendere questo è la serie tv che fa per voi.

Sintesi

Perfetta per iniziare ad entrare nell'ottica del movimento "Black Lives Matter", Dear White People di Justin Simien vi permetterà di realizzare quali sono i vostri white privileges in maniera graduale, consapevole e a tratti comedy. Vale la pena iniziare a comprendere.

Perché MadMass.it

Non è questa la cinesfera che ci meritiamo, abbandonata allo strapotere delle content farm e al loro incessante copia-traduci-incolla finalizzato ad invadere i motori di ricerca. Meno del 20% dei contenuti delle content farm è originale ed il loro modello distorto ha contribuito alla scomparsa dell'opinione cinematografica online. Oltre il 90% degli articoli presenti su MadMass.it è farina del nostro sacco: mettiamo la qualità, il piacere di scrivere e la voglia di proporre qualcosa di autentico e diverso al centro dei nostri contenuti. Sostieni anche tu la causa di una cinesfera più creativa e originale, insieme possiamo restituire influenza ed autorevolezza al nostro web cinematografico. Supportaci se puoi con una donazione o acquistando i prodotti consigliati sul nostro sito, o semplicemente passa a visitarci e sfoglia le nostre pagine: ci permetterai di continuare a crescere e fare sentire la nostra voce.

Articoli Correlati

Commenti

Ultimi Articoli