Cinema News del 30 ottobre [Rassegna Stampa]

Cinema News del 30 ottobre: a tutto Blumhouse con Halloween Kills e i nuovi 4 film del ciclo Welcome to the Blumhouse, il terrificante Songbird, Jessica Chastain ed Anne Hathaway in Mother’s Instinct, Elisha Cuthbert in The Cellar, Mads Mikkelsen è The Billion Dollar Spy, White Bird di Marc Forster, Gillian Anderson (Margaret Thatcher) e Emma Corin (Diana Spencer) in The Crown 4

CINEMA NEWS 30 OTTOBRE: This is (almost) Halloween, e ci accingiamo a rispolverare per l’occasione la nostra tazza a forma di Jack Skeletron, pur sapendo che gli occhi di tutte le zucche sono puntati direttamente all’anno prossimo, quando Michael Myers (Nick Castle) tornerà ancora una volta a tormentare Laurie Strode (Jamie Lee Curtis) in Halloween Kills: Blumhouse ha pubblicato un altro teaser (che fa seguito a quello di luglio) del film, diretto da David Gordon Green e da lui scritto assieme a Danny McBride e Scott Teems, con la partecipazione di Judy Greer, Anthony Michael Hall, Kyle Richards ed Andi Matichak.

Il video è stato pubblicato in occasione della prima BlumFest, presentata su YouTube da Jason Blum in persona, ‘mascherato’ (credo) da puffo. Tra gli annunci che si sono susseguiti rapidi, il più interessante riguarda un nuovo capitolo della serie Insidious: Insidious 5 vedrà il ritorno di Dalton (Ty Simpkins) e Josh Lambert (Patrick Wilson) e segnerà per Wilson anche il debutto alla regia.

Sono stati inoltre svelati i titoli dei prossimi quattro film della collana Welcome to the Blumhouse, realizzata in collaborazione con Amazon:

  • The Manor, scritto e diretto da Axelle Carolyn, vedrà Barbara Hershey ricoverata in una casa di riposo nella quale qualcuno o qualcosa si sta nutrendo dei pazienti
  • Black as Night racconterà di una teenager con problemi di autostima, che troverà fiducia in se stessa combattendo i vampiri di New Orleans. La regia è di Maritte Lee Go e la sceneggiatura di Sherman Payne
  • Madres, diretto da Ryan Zaragoza e scritto da Marcella Ochoa e Mario Miscione, narrerà la storia di una coppia messicano-americana, che negli anni ’70 decide di unirsi ad una comune californiana. La moglie, che aspetta un bambino, comincia a soffrire di visioni terrificanti e strani sintomi
  • Bingo seguirà le vicende di un gruppo di anziani minacciati dalla vendita della loro abituale Sala Bingo (già) ad un misterioso acquirente. Il film sarà diretto da Gigi Saul Guerrero, che lo ha anche scritto assieme a Shane McKenzie

Va bene Blumhouse, va bene Halloween, ma il trailer più terrificante di oggi è quello di Songbird, troppo vicino alla nostra realtà di oggi per poter essere scrollato di dosso dicendo ‘è solo un film’: nel 2024 siamo al quarto anno di lockdown e pandemia, ed il nostro virus quotidiano è evoluto nel ‘COVID–24’, assai più letale di quello attuale. Il fattorino Nico (KJ Apa), immune alla malattia, scorrazza per lavoro per Los Angeles, tenendosi in contatto continuo con la sua bella rinchiusa in casa, Sara (Sofia Carson), che non ha mai visto di persona. La loro vita viene (ulteriormente) sconvolta quando la vicina di casa di Sara si ammala, e le pericolose truppe sanitarie guidate da Peter Stormare cercano di fare irruzione nell’appartamento della ragazza, per portarla nei terrificanti campi di quarantena. Da qualche parte in questa storia si inseriscono Demi Moore, descritta all’annuncio del film come la leader di una potente famiglia, Bradley Whitford, Craig Robinson e Alexandra Daddario. Regia di Adam Mason, sceneggiatura di Mason e Simon Boyes, produzione di Michael Bay.

Ancora un horror e poi basta: Elisha Cuthbert (La ragazza della porta accanto) ed Eoin Macken saranno i protagonisti di The Cellar, nel quale una donna scopre che la sua nuova casa di campagna irlandese è controllata da forze misteriose, che tra l’altro si sono appropriate di sua figlia. Scritto e diretto da Brendan Muldowney.
(Deadline)

Jessica Chastain ed Anne Hathaway interpreteranno due amiche e vicine di casa, le cui perfette atmosfere familiari saranno sconvolte dalla morte accidentale del figlio di una di loro. Se la trama suona familiare è perché Mother’s Instinct è il remake del Duelles/Doppio sospetto che lo scorso febbraio fece incetta di premi Magritte. La buona notizia è che a dirigere sarà ancora il regista del film precedente, Olivier Masset-Depasse, mentre il compito di adattare il romanzo originale Derrière la Haine di Barbara Abel sarà affidato questa volta a Sarah Conradt.
(Variety)

Brad Reid, un agente CIA di stanza a Mosca, all’inizio degli anni ’80 strinse una proficua collaborazione con Adolf Tolkachev, ingegnere sovietico disposto a rivelare segreti in cambio di arte, musica e doni per la sua famiglia. Tolkachev, soprannominato The Billion Dollar Spy, sarà interpretato da Mads Mikkelsen nel prossimo film di Amma Asante (A United Kingdom), nel quale Reid avrà il volto di Armie Hammer. La sceneggiatura sarà preparata da Benjamin August, a partire dal libro omonimo del Premio Pulitzer David E. Hoffman.
(Collider)

Oltre ad occuparsi del Trenino Thomas, Marc Forster dirigerà White Bird (sottotitolo: A Wonder Story, in quanto spin-off scritto da R.J. Palacio del romanzo Wonder, già adattato nel film con Jacob Tremblay, Owen Wilson e Julia Roberts). La graphic novel originale racconta di una ragazza ebrea, nascosta in casa da una famiglia francese durante la Seconda Guerra Mondiale. La sceneggiatura sarà di Mark Bomback (autore degli ultimi due Pianeti delle scimmie).
(Variety)

Velocissime:

  • Awkwafina e Sandra Oh saranno sorelle in una commedia, ancora senza titolo, prodotta da Netflix e scritta da Jen D’Angelo (che sta preparando Hocus Pocus 2) (Variety)
  • Sebastian Stan e la protagonista di Normal people, Daisy Edgar-Jones, saranno al centro del thriller Fresh, ‘social thriller’ la cui trama non è stata rivelata, per la regia della debuttante Mimi Cave ed uno script di Lauryn Kahn (The Wrap)
  • Dakota Johnson e Riley Keough guideranno il cast di Cult Following, tratto dalle (ancora non edite) memorie della scrittrice Bexy Cameron, che ha raccontato la sua esperienza di ragazza cresciuta all’interno della setta The Children of God (Deadline)
  • C’è un lungo trailer della quarta stagione di The Crown, incentrato su Margaret Thatcher (Gillian Anderson) prima, e su Diana Spencer (Emma Corin) poi:

Perché MadMass.it

Non è questa la cinesfera che ci meritiamo, abbandonata allo strapotere delle content farm e al loro incessante copia-traduci-incolla finalizzato ad invadere i motori di ricerca. Meno del 20% dei contenuti delle content farm è originale ed il loro modello distorto ha contribuito alla scomparsa dell'opinione cinematografica online. Oltre il 90% degli articoli presenti su MadMass.it è farina del nostro sacco: mettiamo la qualità, il piacere di scrivere e la voglia di proporre qualcosa di autentico e diverso al centro dei nostri contenuti. Sostieni anche tu la causa di una cinesfera più creativa e originale, insieme possiamo restituire influenza ed autorevolezza al nostro web cinematografico. Supportaci se puoi con una donazione o acquistando i prodotti consigliati sul nostro sito, o semplicemente passa a visitarci e sfoglia le nostre pagine: ci permetterai di continuare a crescere e fare sentire la nostra voce.

Articoli Correlati

Commenti

Ultimi Articoli