Cinema News 1 dicembre [Rassegna Stampa]

  1. La vita tedesca di Maggie Smith
  2. Nitram e il Massacro di Port Arthur
  3. Back to the Outback
  4. Naomi Watts e Penguin la gazza
  5. Peter Dinklage è un Avenger… Toxic Avenger
  6. Brevissime

Cinema News 1 dicembre

La vita tedesca di Maggie Smith

Dame Maggie Smith sarà Brunhilde Pomsel, segretaria del Ministro Nazista per la Propaganda Joseph Goebbels che segretamente intratteneva una relazione con un uomo di origini ebraiche. A German Life sarà la trasposizione cinematografica di un’omonima piéce teatrale di Christopher Hampton (Premio Oscar per Le relazioni pericolose di Stephen Frears e autore dell’adattamento di Espiazione per Jor Wright), a sua volta tratta da una serie di interviste che la donna rilasciò nel 2016, l’anno prima della sua morte, a 105 anni.
Unica interprete del ruolo a teatro a Londra, l’ex professoressa McGrannitt aveva in programma di portare l’opera a Broadway ma a causa della pandemia ha invece optato per una versione cinematografica; la regia del film sarà di Jonathan Kent, regista della versione sul palcoscenico. (Variety)

Nitram e il massacro di Port Arthur

MadMass.it consiglia by Amazon

Storia più recente è il massacro di Port Arthur, che nel 1996 vide, in Tasmania, la morte di 35 persone, uccise nel corso di una giornata da un singolo assassino, Martin Bryant.
La vicenda sarà raccontata dal regista Justin Kurzel (che già ha diretto Snowtown e True History of the Kelly Gang) e dal suo sceneggiatore di fiducia Shaun Grant in Nitram, con Caleb Landry Jones nel ruolo principale (Tre Manifesti ad Ebbing, Missouri).
Nel cast anche Essie Davis (protagonista di Babadook, già in Kelly Gang), Judy Davis ed Anthony La Paglia. (Deadline)

Back to the Outback

Restiamo in Australia per Back to the Outback, film animato che racconta di un gruppo di creature, tenute prigioniere in una sezione specializzata di uno zoo: il serpente velenoso Maddie (Isla Fisher), il ragno Frank (Guy Pearce), lo scorpione Nigel (Angus Imrie) e il diavolo spinoso Zoe (Miranda Tapsell), nonostante il loro aspetto che incute paura sono dotati di buoni sentimenti, e vogliono solo tornare nell’outback, loro zona d’origine. I quattro hanno architettato un piano di fuga, che verrà complicato quando al gruppo si unirà il viziato koala Pretty Boy (Tim Minchin).
Questa sorta di ‘Madagascar degli antipodi’ sarà sceneggiato da Harry Cripps e diretto da Cripps insieme e da Clare Knight, responsabile del montaggio per i tre Kung Fu Panda e, sì, Madagascar.
Back to the Outback può contare anche sulla voce di Eric Bana (nel ruolo del custode dello zoo) e di Karl Urban. (Variety)

Naomi Watts
Naomi Watts (Credits: Eva Rinaldi/Wikimedia)

Naomi Watts e Penguin la gazza

Oltre che per i rispettivi film descritti qui sopra, Shaun Grant e Harry Cripps sono anche gli sceneggiatori di Penguin Bloom. Il film, diretto da Glendyn Ivin, racconta la storia vera della donna australiana Samantha Bloom (Naomi Watts), rimasta paralizzata dalla vita in giù durante una vacanza con la famiglia, che trovò la forza per continuare a vivere grazie al fortuito arrivo in casa di una gazza, anch’essa ferita, e ribattezzata Penguin.
La storia è stata narrata inizialmente dal marito di Samantha, Cameron Bloom, e Bradley Trevor Greive, nel libro intitolato appunto Penguin Bloom: la gazza, ed il libro, hanno ora un loro sito web.
Il film, con la partecipazione di Andrew Lincoln e Jacki Weaver, è stato acquistato per la distribuzione internazionale da Netflix. (Variety)

Peter Dinklage è un Avenger… Toxic Avenger

Il co-protagonista di Tre manifesti a Ebbing, Missouri, Peter Dinklage, sarà la star di un remake di The Toxic Avenger: il film del 1984 (il più noto della Troma Entertainment, casa di produzione newyorchese specializzata in film indipendenti a basso budget) raccontava di Melvin, il mite custode di una palestra che – abituato a subire le angherie dei suoi clienti – finiva in un fusto di rifiuti tossici, uscendone pesantemente sfigurato ma dotato di superpoteri con i quali ripuliva dalla criminalità la sua cittadina del New Jersey.
Il nuovo film, prodotto da Legendary Pictures, avrà la regia di Macon Blair (protagonista dei Blue Ruin e Green Room di Jeremy Saulnier, e che ha diretto per Netflix I Don’t Feel at Home in This World Anymore). (Deadline)

Brevissime

  • Ellie Bamber, Cailee Spaeny ed Erin Kellyman potrebbero essere le protagoniste della serie Disney+ Willow, tratta dal film fantasy del 1988 con Warwick Davis, e che porterà la firma di Jonathan Kasdan (Deadline)
  • Gugu Mbatha-Raw sarà la star di una nuova serie Apple TV+, un thriller psicologico intitolato Surface e supervisionato da Veronica West (High Fidelity) (Deadline)
  • Ryan Reynolds ha pubblicato su Twitter alcune immagini dalla lavorazione del suo The Adam Project

Perché MadMass.it

Non è questa la cinesfera che ci meritiamo, abbandonata allo strapotere delle content farm e al loro incessante copia-traduci-incolla finalizzato ad invadere i motori di ricerca. Meno del 20% dei contenuti delle content farm è originale ed il loro modello distorto ha contribuito alla scomparsa dell'opinione cinematografica online. Oltre il 90% degli articoli presenti su MadMass.it è farina del nostro sacco: mettiamo la qualità, il piacere di scrivere e la voglia di proporre qualcosa di autentico e diverso al centro dei nostri contenuti. Sostieni anche tu la causa di una cinesfera più creativa e originale, insieme possiamo restituire influenza ed autorevolezza al nostro web cinematografico. Supportaci se puoi con una donazione o acquistando i prodotti consigliati sul nostro sito, o semplicemente passa a visitarci e sfoglia le nostre pagine: ci permetterai di continuare a crescere e fare sentire la nostra voce.

Articoli Correlati

Commenti

Ultimi Articoli