Antidisturbios

Antidisturbios recensione serie TV di Rodrigo Sorogoyen e Isabel Peña Episodi 1-2 [TFF 38]

Antidisturbios recensione miniserie TV di Rodrigo Sorogoyen e Isabel Peña con Vicky Luengo, Raúl Arévalo e Álex García al Torino Film Festival 38

Sono stati presentati al Torino Film Festival 2020 i primi due episodi della serie tv spagnola Antidisturbios, creata da Isabel Peña e Rodrigo Sorogoyen. La serie è stata lodata da critica e pubblico in patria, mentre le forze dell’ordine l’hanno aspramente criticata.

MadMass.it consiglia by Amazon

L’inizio mostra la vita quotidiana di una squadra di sei poliziotti dell’antisommossa che effettua un complicato sfratto nel centro di Madrid. Lo sgombero si complica e accade una tragedia: un uomo muore durante l’operazione.

Gli Affari Interni vengono chiamati a indagare sui fatti di fronte ai quali gli agenti saranno tenuti a rispondere delle accuse che, se provate, porteranno a gravi conseguenze. Laia, una degli agenti degli Interni, si appassiona al caso e cerca di scoprire se, oltre quello sfortunato sfratto, c’è di più.

Vicky Luengo
Vicky Luengo

Raúl Prieto, Álex García, Raúl Arévalo, Patrick Criado e Hovik Keuchkerian
Raúl Prieto, Álex García, Raúl Arévalo, Patrick Criado e Hovik Keuchkerian

Sei episodi come i membri del gruppo e ognuno ha come titolo il nome di uno degli agenti. Verrà approfondita la psicologia di ciascuno dei personaggi coinvolti, congiuntamente alle indagini sull’incidente da parte delle forze interne. Sebbene porti il ​​titolo di Antidisturbios (Antisommossa) il punto di vista più importante è quello della metodica poliziotta, interpretata in modo eccellente dall’attrice Vicky Luengo.

La miniserie spicca grazie a una sceneggiatura solida e anche al cast magistrale di attori: Hovik Keuchkerian (il capo della missione), Raúl Arévalo e Roberto Álamo. Tutti i protagonisti vengono sottoposti a grandi pressioni, interne ed esterne, con alti picchi di stress. Devono adattarsi nel miglior modo possibile al sistema perverso e marcio di cui fanno comunque parte, dove ciascuno si confronterà o si ribellerà a modo suo, tenendo conto della propria moralità ed etica.

Nella storia il bene e il male non vengono rappresentati in modo convenzionale, i personaggi vengono plasmati in modo diretto senza cadere nelle semplificazioni. La regia gioca con il “dentro” e il “fuori”, con le luci e le ombre ed i primi piani, seguendo perfettamente la trama. Con questa rappresentazione visiva lo spettatore si trova immerso nella squadra, come se fosse un agente in più in azione.

Vicky Luengo
Vicky Luengo

Álex García
Álex García

Sorogoyen sembra divertirsi a girare dentro quel furgone pieno di testosterone e cameratismo maschile. Sono tutti altezzosi e nervosi nelle scene di gruppo e durante le missioni ma, all’interno della propria intimità, mostrano le loro debolezze.

La serie è adrenalina pura (soprattutto il preludio), congiunge azione e crime senza mai trascurare la personalità dei suoi personaggi. Mette in scena, con buon ritmo, conversazioni vivaci e realistiche.

Nonostante la visione “ristretta” al Torino Film Festival, la serie fa intravedere una qualità e una capacità avvincente di tutto rispetto, accrescendo l’aspettativa per la pronta distribuzione in Italia.

Controverso, crudo e incredibilmente cinematografico. Questo è Antidisturbios.

Antidisturbios recensione miniserie TV di Rodrigo Sorogoyen e Isabel Peña
Antidisturbios miniserie TV di Rodrigo Sorogoyen e Isabel Peña

Sintesi

Controversa, cruda e incredibilmente cinematografica, la miniserie spagnola Antidisturbios spicca grazie ad una sceneggiatura solida e all'ottimo cast, riuscendo a coniugare azione e crime senza al contempo trascurare la descrizione della personalità dei protagonisti.

Perché MadMass.it

Non è questa la cinesfera che ci meritiamo, abbandonata allo strapotere delle content farm e al loro incessante copia-traduci-incolla finalizzato ad invadere i motori di ricerca. Meno del 20% dei contenuti delle content farm è originale ed il loro modello distorto ha contribuito alla scomparsa dell'opinione cinematografica online. Oltre il 90% degli articoli presenti su MadMass.it è farina del nostro sacco: mettiamo la qualità, il piacere di scrivere e la voglia di proporre qualcosa di autentico e diverso al centro dei nostri contenuti. Sostieni anche tu la causa di una cinesfera più creativa e originale, insieme possiamo restituire influenza ed autorevolezza al nostro web cinematografico. Supportaci se puoi con una donazione o acquistando i prodotti consigliati sul nostro sito, o semplicemente passa a visitarci e sfoglia le nostre pagine: ci permetterai di continuare a crescere e fare sentire la nostra voce.

Articoli Correlati

Commenti

Ultimi Articoli