Troy

Troy recensione stasera in TV [CheTVedi]

Stasera in TV: Troy recensione film di Wolfgang Petersen con Brad Pitt, Eric Bana, Orlando Bloom, Diane Kruger, Sean Bean, Peter O’Toole e Brian Cox

Il film della settimana consigliato dalla nostra rubrica CheTVedi, scelto direttamente dal palinsesto televisvo, è un cult assoluto dei primi anni Duemila. Molti di voi probabilmente lo avranno già visto almeno una o due volte, ma con Troy le visioni non sono mai abbastanza.

MadMass.it consiglia (by Amazon)

La pellicola, diretta da Wolfgang Petersen, andrà in onda stasera alle 21.25 su Rete 4. Il cast è sicuramente di per sé un ottimo motivo per scegliere di vedere o rivedere Troy, pieno di star già affermate nel 2004: Brad Pitt (Achille), Eric Bana (Ettore), Orlando Bloom (Paride), Diane Kruger (Elena), Sean Bean (Ulisse), Brian Cox (Agamennone) e Peter O’Toole (Priamo).

Brad Pitt in Troy
Brad Pitt in Troy

MadMass.it consiglia (by Amazon)

Liberamente ispirato alle vicende narrate dall’Illiade, Troy mostra il re Agamennone a capo di tutte le città-stato della Grecia. Solo Troia, sotto il comando del saggio Priamo, si oppone alla forza bruta degli achei. Ettore e Paride, figli di Priamo, decidono di andare a stipulare un patto con il fratello del re Agamannone, Menelao. Ma, durante il trattato, Paride comincerà una relazione clandestina con la giovane moglie di Agamennone, la bella Elena. Accecato dalla passione Paride decide di tornare a Troia portando con sé anche Elena, di nascosto. Una volta scoperto il tradimento da parte del giovane troiano e della sua giovane compagna, Agamennone decide di dichiarare guerra a Troia. Ma non sa che il più temibile e leggendario dei suoi guerrieri, Achille, sta per abbandonarlo nella sua folle corsa al potere.

Troy è definibile in un’unica parola: intrattenimento. L’utilizzo delle gesta di re e guerrieri è un pretesto per una messa in scena volta alla più totale spettacolarizzazione. La pellicola non vuole in alcun modo assumere toni cupi o drammatici. Si tiene ben lontano da scelte che possano risultare poco digeribili per un pubblico che vuole fruire di un film che scorra all’insegna del puro intrattenimento. Tra scene di piena azione e scene melodrammatiche, volte al sensazionalismo, Troy sa benissimo come tenere il pubblico sull’attenti.

Diane Kruger in Troy
Diane Kruger in Troy

Lungi dall’essere drammatico nei toni, impegnativo nel ritmo o carico di signficati intrinsechi, da fiera opera cinematografica della cultura pop Troy punta molto sui propri attori in grado di attrarre il pubblico e dare risalto alla storia, attraverso scelte di casting più che funzionanti. Gli eroi opposti, Achille ed Ettore interpretati rispettivamente da Brad Pitt ed Eric Bana, sanno sicuramente essere memorabili, nonostante la pellicola di per sè non abbia alcuna particolare accezione artistica.

Preparate i pop corn e lasciatevi attirare dalla visione di Troy che sa sicuramente come tenervi compagnia nel suo essere semplicemente “attraente”.

Valentina

Sintesi

Attraente blockbuster a suo modo cult dei primi anni Duemila, Troy di Wolfgang Petersen fa leva sul fascino del suo cast utilizzando gesta di re e guerrieri come pretesto per una messa in scena volta al puro intrattenimento e alla più totale spettacolarizzazione.

Perché MadMass.it

Non è questa la cinesfera che ci meritiamo, abbandonata allo strapotere delle content farm e al loro incessante copia-traduci-incolla finalizzato ad invadere i motori di ricerca. Meno del 20% dei contenuti delle content farm è originale ed il loro modello distorto ha contribuito alla scomparsa dell'opinione cinematografica online. Oltre il 90% degli articoli presenti su MadMass.it è farina del nostro sacco: mettiamo la qualità, il piacere di scrivere e la voglia di proporre qualcosa di autentico e diverso al centro dei nostri contenuti. Sostieni anche tu la causa di una cinesfera più creativa e originale, insieme possiamo restituire influenza ed autorevolezza al nostro web cinematografico. Supportaci se puoi con una donazione o acquistando i prodotti consigliati sul nostro sito, o semplicemente passa a visitarci e sfoglia le nostre pagine: ci permetterai di continuare a crescere e fare sentire la nostra voce.

Articoli Correlati

Commenti

Ultimi Articoli

Coffee and Cigarettes recensione (versione restaurata)

Coffee and Cigarettes recensione film di Jim Jarmusch in edizione restaurata con Roberto Benigni, Steven Wright, Joie Lee, Tom Waits, Cinqué Lee, Steve Buscemi,...

Buon compleanno M. Night Shyamalan: i suoi migliori film [Throwback Thursday]

M. Night Shyamalan compie 50 anni: ripercorriamo i migliori successi del regista dai finali a sorpresa Il 6 agosto del 1970 nasceva M. Night Shyamalan,...

Cine Rassegna Stampa del 6 agosto

Cine Rassegna Stampa del 6 agosto: Tom Hanks Geppetto per Pinocchio di Robert Zemeckis, Ryan Reynolds a caccia di mostri in Everyday Parenting Tips,...

Il dottor Stranamore recensione

Il dottor Stranamore - Ovvero: come ho imparato a non preoccuparmi e ad amare la bomba recensione del film di Stanley Kubrick con Peter...

Burning – L’amore brucia recensione

Burning - L'amore brucia recensione film di Chang-dong Lee con Ah-In Yoo, Steven Yeun, Jong-seo Jun, Soo-Kyung Kim e Seong-kun Mun Nel panorama letterario contemporaneo...

Cine Rassegna Stampa del 5 agosto

Cine Rassegna Stampa del 5 agosto: Mulan esce direttamente in streaming su Disney+, il trailer di Ratched, la serie Netflix di Ryan Murphy spin-off...

Cine Rassegna Stampa del 4 agosto

Cine Rassegna Stampa del 4 agosto: La donna alla finestra di Joe Wright con Amy Adams passa a Netflix, le prime immagini di The...

Gretel e Hansel recensione [Anteprima]

Gretel e Hansel recensione film di Oz Perkins con Sophia Lillis, Alice Krige, Samuel Leakey, Jessica De Gouw, Fiona O'Shaughnessy e Charles Babalola Trasformare la...

Galveston recensione

Galveston recensione del film di Mélanie Laurent con Ben Foster, Elle Fanning, Jeffrey Grover, Christopher Amitrano, Mark Hicks, María Valverde, Beau Bridges e Michael Ray Escamilla A quante...

Howard: la vita, le parole recensione del documentario su Howard Ashman [Disney+]

Howard: la vita, le parole recensione del documentario Disney+ su Howard Ashman diretto da Don Hahn con interviste ad Alan Menken, Bill Lauch, Jodi...