Nowhere Special

Nowhere Special recensione film di Uberto Pasolini [Venezia 77]

Nowhere Special recensione film di Uberto Pasolini con James Norton, Daniel Lamont, Eileen O’Higgins, Bernadette Brown, Chris Corrigan e Valene Kane

È sembrato strano a molti che Nowhere Special non fosse in concorso alla 77° edizione della Mostra d’Arte Internazionale del Cinema di Venezia, eppure è così. Non solo per il film, ma anche per l’interpretazione toccante di James Norton nei panni di un padre malato terminale che deve essere forte per se stesso e per il figlio piccolo di appena quattro anni.

Nowhere Special è un dramma tenero e commovente che racconta la storia di John, un lavavetri che sa di avere poco tempo da passare con il figlio Michael a causa di una brutta malattia. Vivono da soli dopo che la madre se ne è andata perché non si sentiva all’altezza del ruolo di madre. Consapevole della sua tragica condizione di salute, John decide di incontrare e valutare una famiglia alternativa per il figlio, che potrà accoglierlo e crescerlo quando lui non ci sarà più. Già sulla carta si può immaginare il tono del film, anche se il regista Uberto Pasolini non lascia spazio a pietismi o momenti sdolcinati. Racconta il dolore e l’amore con discrezione e delicatezza, anche grazie alle magnifiche interpretazioni di Norton e il piccolo Daniel Lamont.

James Norton e Daniel Lamont
James Norton e Daniel Lamont

Uberto Pasolini con James Norton e Daniel Lamont
Uberto Pasolini con James Norton e Daniel Lamont

Il cuore pulsante di Nowhere Special è sicuramente il rapporto padre-figlio nell’Irlanda del Nord che tocca alcuni concetti semplici e fondamentali come la vita e la morte. Con l’aiuto dei servizi sociali John incontra potenziali genitori per il suo piccolo Michael e Pasolini utilizza le varie interviste come un modo per comprendere di più il protagonista. Anche lui ha una storia familiare difficile e vuole un futuro diverso per il figlio, un futuro stabile e soprattutto pieno di amore e sostegno. Oltre alla grande forza di John, questo film analizza anche l’idea di un bravo genitore. È davvero necessario avere un buon conto in banca, avere una casa con il giardino o essere una coppia tradizionale per crescere un bambino nel modo giusto? O è importante solo l’amore e l’umiltà?

Nowhere Special si concentra sulla figura del genitore anche attraverso gli occhi di Michael che è sempre presente agli incontri con il padre e il pubblico vive con lui i sentimenti di distacco, complicità e approvazione nel corso del film. Pasolini riesce ad emozionare con naturalezza e compostezza, attraverso una sceneggiatura lineare e asciutta che permette allo spettatore di vivere una storia in cui il cuore è centrale.

Nowhere Special recensione film di Uberto Pasolini
James Norton e Daniel Lamont

Sintesi

Dramma padre-figlio tenero e commovente che non lascia spazio a pietismi o momenti sdolcinati, con Nowhere Special Uberto Pasolini riesce ad emozionare con naturalezza e compostezza, attraverso una sceneggiatura lineare e asciutta che permette allo spettatore di vivere una storia in cui il cuore è centrale.

Perché MadMass.it

Non è questa la cinesfera che ci meritiamo, abbandonata allo strapotere delle content farm e al loro incessante copia-traduci-incolla finalizzato ad invadere i motori di ricerca. Meno del 20% dei contenuti delle content farm è originale ed il loro modello distorto ha contribuito alla scomparsa dell'opinione cinematografica online. Oltre il 90% degli articoli presenti su MadMass.it è farina del nostro sacco: mettiamo la qualità, il piacere di scrivere e la voglia di proporre qualcosa di autentico e diverso al centro dei nostri contenuti. Sostieni anche tu la causa di una cinesfera più creativa e originale, insieme possiamo restituire influenza ed autorevolezza al nostro web cinematografico. Supportaci se puoi con una donazione o acquistando i prodotti consigliati sul nostro sito, o semplicemente passa a visitarci e sfoglia le nostre pagine: ci permetterai di continuare a crescere e fare sentire la nostra voce.

Articoli Correlati

Commenti

Ultimi Articoli

Blackpink: Light Up the Sky recensione film documentario sulla K-pop band Blackpink [Netflix]

Blackpink: Light Up the Sky recensione documentario di Caroline Suh con Jennie Kim, Ji-soo Kim, Lalisa Manoban e Rosé dedicato alla K-pop band Blackpink Il...

Cinema News del 2 dicembre [Rassegna Stampa]

Il trailer di The Mauritanian Il making of de Il Padrino… Parte Seconda Jada Pinkett Smith in Redd Zone Il nuovo Van Helsing ...

Ghostbusters recensione film di Ivan Reitman con Bill Murray, Dan Aykroyd e Harold Ramis

Ghostbusters recensione del film di Ivan Reitman con Bill Murray, Dan Aykroyd, Harold Ramis, Sigourney Weaver, Ernie Hudson e Rick Moranis "Who ya gonna call?...

Quiz Show recensione film di Robert Redford con Ralph Fiennes e John Turturro

Quiz Show recensione film di Robert Redford con Ralph Fiennes, John Turturro, Rob Morrow, Paul Scofield, Christopher McDonald, Hank Azaria e Martin Scorsese Brillante interprete...

Hamilton recensione film di Thomas Kail con Lin-Manuel Miranda e Daveed Diggs [Disney+]

Hamilton recensione film di Thomas Kail con Lin-Manuel Miranda, Daveed Diggs, Renée Elise Goldsberry, Leslie Odom Jr. e Phillipa Soo Hamilton è uno dei pochi...

Cinema News 1 dicembre [Rassegna Stampa]

La vita tedesca di Maggie Smith Nitram e il Massacro di Port Arthur Back to the Outback Naomi Watts e Penguin la gazza ...

Il sorpasso recensione film di Dino Risi con Vittorio Gassman

Il sorpasso recensione film di Dino Risi con Vittorio Gassman, Jean-Louis Trintignant, Catherine Spaak, Claudio Gora e Luciana Angiolillo Il cinema italiano del dopoguerra, si sa,...

Lo specchio recensione film di Andrej Tarkovskij con Margarita Terekhova

Lo specchio recensione film di Andrej Tarkovskij con Margarita Terekhova, Filipp Yankovskiy, Ignat Daniltsev, Oleg Yankovskiy e Alla Demidova Lo specchio, il regalo di Tarkovskij all’umanità...

Cinema News del 30 novembre [Rassegna Stampa]

10 giorni con Babbo Natale Il Capodanno di Doctor Who Tutti per Giovanni Veronesi, Giovanni Veronesi per tutti La scelta giusta Cinema News 30...

L’incredibile storia dell’Isola delle Rose recensione film di Sydney Sibilia con Elio Germano e Matilda De Angelis [Netflix Anteprima]

L'incredibile storia dell'Isola delle Rose recensione film di Sydney Sibilia con Elio Germano, Matilda De Angelis, François Cluzet, Tom Wlaschiha, Leonardo Lidi, Luca Zingaretti e...