Sportin' Life

Sportin’ Life recensione film di Abel Ferrara [Venezia 77]

Sportin’ Life recensione film di Abel Ferrara con Willem Dafoe, Cristina Chiriac, Anna Ferrara, Paul Hipp e Joe Delia presentato a Venezia 77

A Venezia 77 Abel Ferrara ha presentato in anteprima Sportin’ Life, un documentario della durata di un’ora in cui il regista ha coinvolto ancora una volta l’amico e collaboratore Willem Dafoe.

MadMass.it consiglia by Amazon

La maggior parte del documentario è stato girata mentre Ferrara promuoveva il suo ultimo film con l’attore, Siberia, al Festival di Berlino lo scorso febbraio. Tra didascalie e voci fuori campo Sportin’ Life offre la possibilità di vedere cosa ha combinato Ferrara quest’anno e ascoltare le sue idee per il futuro.

Abel Ferrara e Willem Dafoe
Abel Ferrara e Willem Dafoe

Willem Dafoe
Willem Dafoe

Sportin’ Life è essenzialmente una sorta di contenuto extra di un DVD, finanziato interamente da Saint Laurent. Non è noioso, ma a tratti surreale e offre un ultimo sguardo piccante di un’epoca, pochi mesi e mille anni fa, quando i festival cinematografici significavano proiezioni e conferenze stampa affollate e gente che si abbracciava in club affollati. A febbraio, però, Ferrara si stava divertendo molto; Ferrara potrebbe essere il fratello maggiore dissoluto di Dafoe.

Le conversazioni tra loro e le varie interviste meritano un intero film, ma Ferrara inserisce qualche altro filmato come frammenti di esibizioni dal vivo della sua band blues rock ‘n’ roll, un gruppo che ha mostrato nel suo documentario del 2017 Alive in France. Ci sono anche estratti dei primi film di Ferrara e video amatoriali di lui con sua moglie, l’attrice Cristina Chiriac e la loro giovane figlia nella casa di Roma. Poi c’è uno sguardo anche al resto del mondo con uno sguardo sui disordini di quest’estate in America e la promessa di Donald Trump a Febbraio che il Coronavirus sarebbe svanito “come per miracolo” prima che molte persone lo prendessero.

Cristina Chiriac, Abel Ferrara e la loro figlioletta
Cristina Chiriac, Abel Ferrara e la loro figlioletta

Sportin' Life recensione film di Abel Ferrara
Sportin’ Life di Abel Ferrara con Willem Dafoe

Il vago suggerimento che queste crisi sia legata all’oscurità nei film di Ferrara è la parte meno convincente di Sportin’ Life. Si avverte in questo documentario l’immaginazione libera e sfrenata di Abel Ferrara, la sua impulsività, ma la narrazione sembra anche una sorta di diario di viaggio e cattura lo spirito sconvolto e agitato del regista disorientato di fronte alla pandemia globale. La struttura, tuttavia, risulta un po’ caotica e sconnessa, denuncia una post produzione un po’ frettolosa, ma comunque è un prodotto interessante ricco di informazioni personali e non.

Un esperimento autoriale che porta la firma chiara di Abel Ferrara, sempre presente in tanti festival internazionali e particolarmente prolifico, tra lungometraggi e documentari più o meno riusciti.

Sintesi

Si avverte in Sportin’ Life l’immaginazione libera e sfrenata di Abel Ferrara e la sua impulsività. La narrazione sembra anche una sorta di diario di viaggio che cattura lo spirito sconvolto e agitato del regista, disorientato di fronte alla pandemia globale. Un esperimento autoriale che porta la firma chiara di Abel Ferrara.

Perché MadMass.it

Non è questa la cinesfera che ci meritiamo, abbandonata allo strapotere delle content farm e al loro incessante copia-traduci-incolla finalizzato ad invadere i motori di ricerca. Meno del 20% dei contenuti delle content farm è originale ed il loro modello distorto ha contribuito alla scomparsa dell'opinione cinematografica online. Oltre il 90% degli articoli presenti su MadMass.it è farina del nostro sacco: mettiamo la qualità, il piacere di scrivere e la voglia di proporre qualcosa di autentico e diverso al centro dei nostri contenuti. Sostieni anche tu la causa di una cinesfera più creativa e originale, insieme possiamo restituire influenza ed autorevolezza al nostro web cinematografico. Supportaci se puoi con una donazione o acquistando i prodotti consigliati sul nostro sito, o semplicemente passa a visitarci e sfoglia le nostre pagine: ci permetterai di continuare a crescere e fare sentire la nostra voce.

Articoli Correlati

Commenti

Ultimi Articoli