La Sabiduría

La Sabiduría recensione film di Eduardo Pinto [RNFF 20]

La Sabiduría recensione film di Eduardo Pinto con Sofía Gala Castiglione, Diego Cremonesi, Daniel Fanego e Paloma Contreras al Ravenna Nightmare

L’argentino Eduardo Pinto con La Sabiduría, in concorso al Ravenna Nightmare Film Festival 2020, propone una trama misteriosa con elementi fantastici e horror per riflettere sull’oppressione maschilista e sulla ribellione delle donne.

MadMass.it consiglia by Amazon

Tre amiche (Sofía Gala Castiglione, Analía Couceyro e Paloma Contreras) decidono di trascorrere un fine settimana in un ranch in mezzo alla pampa. Volendo divertirsi partecipano ad una grigliata “allucinogena” e un rito notturno con i braccianti e indios del luogo. Da quel momento in poi le coordinate temporali sembrano ottundersi e le giovani donne entrano in una dimensione da incubo fatta di persecuzioni, abusi e sottomissione. Quella notte sarà per loro l’inizio di una lotta per la sopravvivenza.

Sofía Gala Castiglione, Analía Couceyro e Paloma Contreras
Sofía Gala Castiglione, Analía Couceyro e Paloma Contreras

La Sabiduría recensione film di Eduardo Pinto
Sofía Gala Castiglione, Analía Couceyro e Paloma Contreras

Il problema iniziale de La Sabiduría è che impiega un’enorme quantità di tempo per presentare la storia, ben lungi dal dare tempo ai personaggi di crearsi un’identità come accade negli horror movie americani. Nella prima metà della pellicola la narrazione non sembra interessante e non trova una direzione chiara. Assistiamo ad una delizia continua di un paesaggio banale – con belle riprese aeree ma inutili – scene di estasi bucolica, apparentemente inquietanti, che abusano dei primi piani e del rallentatore.

I dialoghi tra i protagonisti che sulla carta vorrebbero rappresentare alcuni dilemmi esistenziali, alla resa dei conti non riescono ad andare oltre l’ovvio. Il colpo di scena, alquanto confuso, introdotto dal rituale notturno è un marchingegno attraverso cui portare sullo schermo un insieme di riferimenti che spaziano dalle lotte storiche contadine, ai massacri dei popoli indigeni sino alle estreme conseguenze del patriarcato. Il risultato è prevedibile: le donne vengono lasciate in balia della mascolinità e trattate come bestiame, perseguitate dagli indios e dai braccianti e sottomesse all’autorità dei bianchi.

Sofía Gala Castiglione
Sofía Gala Castiglione

Sofía Gala Castiglione
Sofía Gala Castiglione

La bella fotografia della Pampa ed il buon cast cercano di supportare al meglio questa avventura che perde consistenza man mano che si dipana. Il regista riesce comunque ad impiegare efficacemente le sue tre attrici, che sono capaci di superare lo stereotipo alla base del film. Sfortunatamente il facile manicheismo della pellicola, rivelato attraverso l’equazione che gli uomini sono crudeli e le donne sono solo vittime, almeno fino a quando non decidono di imbracciare le armi, non lo rende una riuscita rivendicazione femminista.

La Sabiduría pretende di essere importante per i temi trattati, ma li argomenta in modo superficiale. Incastrato in una terra di mezzo non riesce a rivelare ciò che si proponeva: temi importanti e risalenti come il maschilismo, il patriarcato e il razzismo rimangono in una zona grigia e tutto sommato monodimensionale.

Sintesi

La Sabiduría immerge lo spettatore in un ambiente che diventa sempre più strano e opprimente, ed in mezzo all'orrore e alla disperazione parla dei mali di un tempo presenti anche nella realtà odierna. L'opera di Eduardo Pinto pretende di essere importante per i temi trattati, ma li argomenta in modo superficiale, lasciando il patriarcato e il razzismo in una zona grigia e monodimensionale.

Perché MadMass.it

Non è questa la cinesfera che ci meritiamo, abbandonata allo strapotere delle content farm e al loro incessante copia-traduci-incolla finalizzato ad invadere i motori di ricerca. Meno del 20% dei contenuti delle content farm è originale ed il loro modello distorto ha contribuito alla scomparsa dell'opinione cinematografica online. Oltre il 90% degli articoli presenti su MadMass.it è farina del nostro sacco: mettiamo la qualità, il piacere di scrivere e la voglia di proporre qualcosa di autentico e diverso al centro dei nostri contenuti. Sostieni anche tu la causa di una cinesfera più creativa e originale, insieme possiamo restituire influenza ed autorevolezza al nostro web cinematografico. Supportaci se puoi con una donazione o acquistando i prodotti consigliati sul nostro sito, o semplicemente passa a visitarci e sfoglia le nostre pagine: ci permetterai di continuare a crescere e fare sentire la nostra voce.

Articoli Correlati

Commenti

Ultimi Articoli