The Addams Family – trailer

Se doveste immaginare qualcuno che interpreti Gomez Addams oggi, a chi pensereste? Esatto, Oscar Isaac! (come, ‘Idris Elba’? Suvvia…)
Purtroppo non è ancora il momento di vedere Isaac nei panni del baffuto Gomez, ma potete sentirlo in quel ruolo già da ora nel trailer del nuovo The Addams Family, film d’animazione 3D che riporterà sul grande schermo la famiglia più amabilmente macabra della televisione e del cinema, riprendendo il look originale dei fumetti di Charles Addams.

La Famiglia Addams
L’originale Famiglia Addams (allargata)

Le precedenti apparizioni della famiglia sul grande schermo (The Addams Family e Addams Family Values), erano state convincenti (nonostante trame un po’ convolute), grazie allo humour nero del regista Barry Sonnenfeld ed un cast di prim’ordine (Raul Julia, Anjelica Huston, Christopher Lloyd, Christina Ricci). Scommettiamo che questo nuovo trailer farà venire a molti spettatori cresciuti negli anni ’90 la voglia di riguardare quei film.

Non che gli interpreti vocali del nuovo film siano da meno: oltre al sempre acclamato Oscar, troviamo Charlize Theron nel ruolo di mamma Morticia, l’ex reginetta degli horror Chloë Grace Moretz in quello di Wednesday/Mercoledì, il principino del fantastico Finn Wolfhard come Pugsley, Bette Midler nei panni di Nonna Addams. Completano il cast Nick Kroll nel ruolo di Zio Fester ed Allison Janney in quello di una presentatrice televisiva, che sarà la principale antagonista.

La sceneggiatura è di Matt Lieberman (autore del film Netflix dello scorso Natale, The Christmas Chronicles, in cui Kurt Russell interpretava Babbo Natale), la regia è di Greg Tiernan e Conrad Vernon, che hanno firmato qualche anno fa Sausage Party.

Il film riprenderà (e non potrebbe essere altrimenti) il tema della sitcom degli anni ’60 con John Astin e Carolyn Jones, affiancato da nuove musiche di Michael Giacchino.

The Addams Family uscirà per il prossimo Halloween.

Perché MadMass.it

Consapevoli del nostro ruolo, da cinque anni in MadMass.it portiamo avanti una linea editoriale responsabile, preferendo la copertura dei festival al content farming, le recensioni al clickbait, le rubriche e le interviste al sensazionalismo. Stiamo cercando di fare la nostra parte: sostienici con una donazione, acquistando i prodotti consigliati sul nostro magazine o semplicemente passa a visitarci, sfoglia le nostre pagine e condividi i nostri articoli sui social: ci permetterai di continuare a crescere e fare sentire la nostra voce.

Articolo precedenteCafarnao – Caos e miracoli recensione
Articolo successivoHellboy recensione

Articoli Correlati

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultimi Articoli