James Gunn fuori dalla galassia Disney

L’universo Marvel è in subbuglio: James Gunn, regista dei due Guardians of the Galaxy, è stato licenziato dalla Disney dopo un’intensa giornata di dibattiti online, relativi ad una serie di tweet a dir poco disturbanti che Gunn pubblicò tra il 2008 e il 2011. A nulla sono valse le scuse diffuse dal regista, sempre via Twitter, che riconoscono il cattivo gusto e gli intenti provocatori di quei messaggi e spiegano che Gunn oggi è una persona completamente diversa. Non possiamo entrare nel merito di queste osservazioni, ma a nostro parere Disney non aveva altra scelta se non togliere a Gunn ogni incarico.

Dave Bautista, che interpreta il guardian Drax nei film Marvel, ha difeso il regista:

Per il momento non ci sono reazioni da parte degli altri protagonisti dei film, ma ovviamente Sean Gunn, che interpreta Kraglin e il motion-capture per Rocket Raccoon, sta ritwittando a sostegno del fratello maggiore. Anche David Dastmalchian, che ha un ruolo nell’MCU nei film di Ant-Man, si è schierato in difesa di Gunn su Instagram.

Chiaramente ora si attende di sapere che cosa sarà di Guardians of the Galaxy Vol.3: Gunn aveva già terminato la stesura dello script, e non sappiamo se, oltre a trovare un nuovo regista, Disney deciderà di scritturare un nuovo sceneggiatore per togliere del tutto la sua firma dal film.

Perché MadMass.it

Consapevoli del nostro ruolo, da cinque anni in MadMass.it portiamo avanti una linea editoriale responsabile, preferendo la copertura dei festival al content farming, le recensioni al clickbait, le rubriche e le interviste al sensazionalismo. Stiamo cercando di fare la nostra parte: sostienici con una donazione, acquistando i prodotti consigliati sul nostro magazine o semplicemente passa a visitarci, sfoglia le nostre pagine e condividi i nostri articoli sui social: ci permetterai di continuare a crescere e fare sentire la nostra voce.

Articoli Correlati

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultimi Articoli