Indiana Jones 5: Phoebe Waller-Bridge nel cast, le riprese iniziano in estate

Indiana Jones 5: Phoebe Waller-Bridge nel cast, le riprese iniziano in estate. John Williams torna a comporre la colonna sonora

Ad oltre un anno di silenzi dall’abbandono di Steven Spielberg dalla cabina di regia del primo Indiana Jones dell’era Disney e all’ingresso di James Mangold alla guida di una delle saghe più amate della storia del cinema, creata dal genio di George Lucas e dalla visione del filmmaker amato da intere generazioni, Indiana Jones 5 si avvicina finalmente al fatidico inizio delle riprese, che dovrebbe avvenire entro l’estate vista la confermatissima data d’uscita fissata al 29 luglio 2022.

MadMass.it consiglia by Amazon

Phoebe Waller-Bridge entra a far ufficialmente parte del cast, così come John Williams a riprendere e rinvigorire la storica colonna sonora della saga, tra le più famose e riconoscibili di ogni tempo.

Indiana Jones, Phoebe Waller-Bridge e John Williams
Indiana Jones, Phoebe Waller-Bridge e John Williams (Credits: Lucasfilm)

Al timone, come sempre e nonostante le polemiche che vorrebbero togliergli frusta e cappello prima del tempo, Harrison Ford, ritornato in Star Wars a condizione di poter interpretare nuovamente Indiana Jones, prima che il franchise venga inevitabilmente declinato da Disney in prodotti seriali – alla Le avventure del giovane Indiana Jones – e nuovi film cinematografici, magari con il tanto rumoreggiato ma a nostro avviso inadatto volto di Chris Pratt nel sostituire il più celebre archeologo avventuriero di sempre.

Nessuna notizia è al momento trapelata sulla sceneggiatura, ma è stato lo stesso James Mangold a suggerire che il film sia ambientato negli Anni ’60 – Indiana Jones e il regno del teschio di cristallo è ambientato nel 1957 – probabilmente alla fine degli Anni ’60.

Inizia quindi ufficialmente anche il nostro cammino verso Indiana Jones 5: stay tuned!

Perché MadMass.it

Non è questa la cinesfera che ci meritiamo, abbandonata allo strapotere delle content farm e al loro incessante copia-traduci-incolla finalizzato ad invadere i motori di ricerca. Meno del 20% dei contenuti delle content farm è originale ed il loro modello distorto ha contribuito alla scomparsa dell'opinione cinematografica online. Oltre il 90% degli articoli presenti su MadMass.it è farina del nostro sacco: mettiamo la qualità, il piacere di scrivere e la voglia di proporre qualcosa di autentico e diverso al centro dei nostri contenuti. Sostieni anche tu la causa di una cinesfera più creativa e originale, insieme possiamo restituire influenza ed autorevolezza al nostro web cinematografico. Supportaci se puoi con una donazione o acquistando i prodotti consigliati sul nostro sito, o semplicemente passa a visitarci e sfoglia le nostre pagine: ci permetterai di continuare a crescere e fare sentire la nostra voce.

Articoli Correlati

Commenti

Ultimi Articoli