Indiana Jones 5: Phoebe Waller-Bridge nel cast, le riprese iniziano in estate

Indiana Jones 5: Phoebe Waller-Bridge nel cast, le riprese iniziano in estate. John Williams torna a comporre la colonna sonora

Ad oltre un anno di silenzi dall’abbandono di Steven Spielberg dalla cabina di regia del primo Indiana Jones dell’era Disney e all’ingresso di James Mangold alla guida di una delle saghe più amate della storia del cinema, creata dal genio di George Lucas e dalla visione del filmmaker amato da intere generazioni, Indiana Jones 5 si avvicina finalmente al fatidico inizio delle riprese, che dovrebbe avvenire entro l’estate vista la confermatissima data d’uscita fissata al 29 luglio 2022.

Phoebe Waller-Bridge entra a far ufficialmente parte del cast, così come John Williams a riprendere e rinvigorire la storica colonna sonora della saga, tra le più famose e riconoscibili di ogni tempo.

Indiana Jones, Phoebe Waller-Bridge e John Williams
Indiana Jones, Phoebe Waller-Bridge e John Williams (Credits: Lucasfilm)

Al timone, come sempre e nonostante le polemiche che vorrebbero togliergli frusta e cappello prima del tempo, Harrison Ford, ritornato in Star Wars a condizione di poter interpretare nuovamente Indiana Jones, prima che il franchise venga inevitabilmente declinato da Disney in prodotti seriali – alla Le avventure del giovane Indiana Jones – e nuovi film cinematografici, magari con il tanto rumoreggiato ma a nostro avviso inadatto volto di Chris Pratt nel sostituire il più celebre archeologo avventuriero di sempre.

Nessuna notizia è al momento trapelata sulla sceneggiatura, ma è stato lo stesso James Mangold a suggerire che il film sia ambientato negli Anni ’60 – Indiana Jones e il regno del teschio di cristallo è ambientato nel 1957 – probabilmente alla fine degli Anni ’60.

Inizia quindi ufficialmente anche il nostro cammino verso Indiana Jones 5: stay tuned!

Perché MadMass.it

Consapevoli del nostro ruolo, da cinque anni in MadMass.it portiamo avanti una linea editoriale responsabile, preferendo la copertura dei festival al content farming, le recensioni al clickbait, le rubriche e le interviste al sensazionalismo. Stiamo cercando di fare la nostra parte: sostienici con una donazione, acquistando i prodotti consigliati sul nostro magazine o semplicemente passa a visitarci, sfoglia le nostre pagine e condividi i nostri articoli sui social: ci permetterai di continuare a crescere e fare sentire la nostra voce.

Articoli Correlati

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultimi Articoli