Il Naso o la cospirazione degli anticonformisti

Il Naso o la cospirazione degli anticonformisti recensione film d’animazione di Andrey Khrzhanovskiy

Un aereo decolla e i suoi passeggeri possono guardare sui monitor i film più diversi. Due di loro si trovano a parlare de Il naso di Gogol’ e da lì ha inizio "un viaggio in tre sogni" nella storia della Russia della prima metà del '900: la recensione de Il Naso o la cospirazione degli anticonformisti

Il Naso o la cospirazione degli anticonformisti recensione film d’animazione di Andrey Khrzhanovskiy basato sull’opera Il naso di Nikolaj Gogol’

Il Naso o la cospirazione degli anticonformisti è un film d’animazione russo del 2020, diretto da Andrey Khrzhanovskiy, che arriva proprio in questi giorni nelle nostre sale. Un’interessante visione tanto per gli adulti quanto per un pubblico meno maturo, come potrebbe esserlo quello in età scolastica.

La storia si apre con una scena su un aereo di linea sul quale viaggiano diversi intellettuali mentre si accingono ad attraversare l’Europa. L’attenzione del pubblico immediatamente si concentra su due uomini in particolare, impegnati in un’accesa conversazione. Durante la loro chiacchierata emerge che, nella loro opinione, per essere considerate persone di cultura, bisognerebbe leggere almeno una volta nella vita Il naso di Nikolaj Gogol’. Da questa affermazione prende il via una storia che, attraverso un cartone animato proiettato sul device dei passeggeri, mostra una vicenda articolata e complessa, che giunge agli anni di Stalin e narra della cultura del terrore diffusasi in Russia.

La pellicola è ispirata a Il naso di Nikolaj Gogol’
La pellicola è ispirata a Il naso di Nikolaj Gogol’ (Credits: Double Line)
Il Naso o la cospirazione degli anticonformisti recensione film di Andrey Khrzhanovskiy
Il Naso o la cospirazione degli anticonformisti film d’animazione di Andrey Khrzhanovskiy basato sull’opera Il naso di Nikolaj Gogol’ (Credits: Double Line)

Il Naso o la cospirazione degli anticonformisti di Andrey Khrzhanovskiy è un film che colpisce nel profondo, considerando anche il periodo che stiamo vivendo. Il regista riesce, mescolando abilmente dramma e commedia, a raccontare un periodo non facile per il popolo russo. La prima parte del ‘900 è stata caratterizzata dallo stalinismo e, oltre a tutto quello che può derivare da un regime totalitario, in questo film Khrzhanovskiy mostra, soprattutto, quello che hanno dovuto subire gli artisti dell’epoca. La libertà di espressione (in ogni sua forma) non esisteva e, infatti, numerosi artisti persero la vita. Questo lungometraggio oltre che a far luce su una pagina poco conosciuta e oscura della storia – e che non si dovrebbe ripetere – vuole rendere omaggio alle vittime, in maniera commovente ed originale come si vede nel finale.

La scelta di unire in questo prodotto di animazione foto e video d’epoca, scene di oggi e maestranze che hanno lavorato al dietro le quinte si è rivelata vincente. In alcuni momenti, però, i passaggi mostrati non sono di facile ed immediata comprensione per lo spettatore. Nonostante tutto, per la maggior parte della storia il pubblico riesce a immergersi completamente nel racconto e recepire il messaggio, che arriva in maniera diretta, come un pugno dritto nello stomaco. Doloroso, ma necessario.

Le musiche – tratte anche dall’omonima opera buffa di Dmitrij Šostakovič – sono curatissime e, insieme al ritmo sostenuto, contribuiscono in gran parte alla riuscita dell’opera che si rivela più attuale che mai. Il Naso o la cospirazione degli anticonformisti rivela ancora una volta come l’arte sia sempre un valido strumento per veicolare messaggi importanti e denunciare soprusi e violenze.

Il film d'animazione di Andrey Khrzhanovskiy
Il film d’animazione di Andrey Khrzhanovskiy (Credits: Double Line)
Il Naso o la cospirazione degli anticonformisti recensione film di Andrey Khrzhanovskiy
Il Naso o la cospirazione degli anticonformisti film d’animazione di Andrey Khrzhanovskiy basato sull’opera Il naso di Nikolaj Gogol’ (Credits: Double Line)

Sintesi

Il Naso o la cospirazione degli anticonformisti colpisce nel profondo: mescolando abilmente dramma e commedia Andrey Khrzhanovskiy racconta una pagina oscura e poco conosciuta della storia russa, utilizzando l'arte come strumento di denuncia di soprusi e violenze attraverso un'opera che si rivela più attuale che mai.

Perché MadMass.it

Consapevoli del nostro ruolo, da cinque anni in MadMass.it portiamo avanti una linea editoriale responsabile, preferendo la copertura dei festival al content farming, le recensioni al clickbait, le rubriche e le interviste al sensazionalismo. Stiamo cercando di fare la nostra parte: sostienici con una donazione, acquistando i prodotti consigliati sul nostro magazine o semplicemente passa a visitarci, sfoglia le nostre pagine e condividi i nostri articoli sui social: ci permetterai di continuare a crescere e fare sentire la nostra voce.

Articoli Correlati

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultimi Articoli

Il Naso o la cospirazione degli anticonformisti recensione film d'animazione di Andrey KhrzhanovskiyIl Naso o la cospirazione degli anticonformisti colpisce nel profondo: mescolando abilmente dramma e commedia Andrey Khrzhanovskiy racconta una pagina oscura e poco conosciuta della storia russa, utilizzando l'arte come strumento di denuncia di soprusi e violenze attraverso un'opera che si rivela più attuale che mai.