Hobbs & Shaw – trailer italiano

È arrivato l’atteso trailer di Fast & Furious – Hobbs & Shaw (o Fast & Furious Presents Hobbs and Shaw), lo spin-off della serie guidata da Vin Diesel. Secondo alcuni, il film è stato ideato per continuare la fortunata saga e sfruttare il potere al botteghino di Dwayne Johnson senza pestare i piedi a Vin Diesel, dopo le numerose schermaglie online tra i vari membri della familia.

Hobbs and Shaw

Una simile rivalità (vera o fittizia che sia) sembra aleggiare tra Luke Hobbs (The Rock) e Deckhard Shaw (l’altrettanto roccioso Jason Statham), costretti loro malgrado ad una collaborazione mirata a salvare il mondo, un’altra volta. È un sollievo che i due non inizino la loro avventura da amiconi sfidandosi a braccio di ferro con una birra nell’altra mano, visto che in molti non hanno ancora perdonato alla famiglia Shaw le malefatte del passato.

Hobbs vs shaw
Luke Hobbs e Deckhard Shaw in una gara di puntamento

Una famiglia che continua ad allargarsi, visto che oltre all’originale Owen (Luke Evans) e Deckhard, si è già fregiata del matriarcato di Magdalene (Helen Mirren, che riapparirà in questo film) ed ora aggiunge la sorella Hattie (Vanessa Kirby, che ha già dato prova di coolness in Mission: Impossible – Fallout). Hattie, agente dell’MI6, dovrà tenere testa non solo ai due muscolosi co-protagonisti, ma anche a Brixton, un tostissimo Idris Elba, cattivissimo e fiero di esserlo.

Hobbs, Shaw, e Brixton
Hobbs, Shaw, e Brixton – dal profilo Instagram di The Rock

Il lungo trailer di Hobbs & Shaw sembra abbracciare e continuare il tono giocoso e volutamente sopra le righe delle ultime uscite di Fast & Furious: la sceneggiatura è infatti firmata da Chris Morgan, autore della serie da ormai tredici anni, e la regia è di David Leitch, ex stuntman passato dietro alla macchina da presa con John Wick, Atomic Blonde e Deadpool 2.

Hobbs & Shaw uscirà la prossima estate. Vi lasciamo, intanto, con il trailer originale.

Perché MadMass.it

Consapevoli del nostro ruolo, da cinque anni in MadMass.it portiamo avanti una linea editoriale responsabile, preferendo la copertura dei festival al content farming, le recensioni al clickbait, le rubriche e le interviste al sensazionalismo. Stiamo cercando di fare la nostra parte: sostienici con una donazione, acquistando i prodotti consigliati sul nostro magazine o semplicemente passa a visitarci, sfoglia le nostre pagine e condividi i nostri articoli sui social: ci permetterai di continuare a crescere e fare sentire la nostra voce.

Articoli Correlati

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultimi Articoli