High School Musical: The Musical: La serie

High School Musical: The Musical: La serie recensione [Disney+]

High School Musical: The Musical: La serie recensione serie TV di Tim Federle con Olivia Rodrigo e Joshua Bassett, basata sulla omonima serie cinematografica con Zac Efron e Vanessa Hudgens

Chi vince? Wildcats!
Chi torna alla East High? Wildcats!
(High School Musical: The Musical: La serie)

High School Musical: The Musical: La serie è la serie TV disponibile su Disney+, ispirata dal cult di Disney Channel. Rientriamo all’interno dell’immaginaria East High School di Salt Lake City grazie a un membro del cast originario, Miss Jenn, che torna all’istituto per mettere in scena il celebre musical nella scuola che ha fatto da sfondo alle vicende di Troy e Gabriella.

MadMass.it consiglia by Amazon

Questa volta seguiamo quindi tutto il processo creativo per la messa in scena, ascoltando anche in prima persona i pensieri e le riflessioni dei singoli ragazzi coinvolti. Un mockumentary, quindi un racconto fittizio che però viene presentato come documentario, che dà la possibilità di scoprire e vivere le vite degli studenti coinvolti nella messa in scena.

Olivia Rodrigo e Joshua Bassett
Olivia Rodrigo e Joshua Bassett

Sofia Wylie e Matt Cornett
Sofia Wylie e Matt Cornett

Nini, interpretata da Olivia Rodrigo, classe 2003, interpreterà Gabriella in High School Musical. Incontriamo Nini dopo una brutta delusione sentimentale, ma dimostra già di essere andata avanti e di non soffrire più per Riki… o così vuol far credere a sè stessa.

Riki, interpretato da Joshua Bassett, classe 2000, sarà… ovviamente Troy Bolton. Sorpresi? Riki è però un outsider del teatro. Se Nini ha passato l’estate a vivere il suo sogno, partecipando a un campo estivo di musical, Riki sembra essere più interessato al suo skateboard. Riuscirà il musical a farli riavvicinare?

Chi vi scrive appartiene alla generazione High School Musical, ha vissuto pre-adolescenza e inizio adolescenza sulle note delle canzoni di High School Musical 1, 2 e 3. Superato l’iniziale scetticismo dovuto all’assenza di Troy, Gabriella, Sharpay e di rivedere un Musical che non sarebbe stato lo stesso, High School Musical: The Musical: La serie si rivela tutt’altro: prodotti completamente diversi, entrambi eccezionali per la loro unicità e la loro presa sul pubblico di riferimento.

Matt Cornett
Matt Cornett

High School Musical: The Musical: La serie recensione
La serie TV di Tim Federle su Disney+

The Musical: La serie è uno specchio della generazione adolescente di oggi: sempre attenta a quello che succede sui social media, alla ricerca di empowerment femminile, attenta anche alla tematica LGBT, in maniera non forzata ed estremamente naturale.

Presenta anche dei brani originali, nuovi rispetto a quelli proposti dal film del 2006, in particolare quello dell’episodio 5, “Born to be brave”, è un vero e proprio pezzo pop di empowerment che necessita di avere spazio per essere ascoltato da chiunque.

Gli attori coinvolti nel progetto sono molto talentuosi, la narrazione e la recitazione scorrono in maniera fluida e organica in un prodotto seriale davvero buono, composto da dieci episodi con una seconda stagione già in produzione.

Se anche voi siete parte della generazione originale, mettete da parte i vostri dubbi e tornate all’East High. Ricordate… Once a Wildcat, always a Wildcat, anche senza Zac Efron.

Sintesi

Once a Wildcat, always a Wildcat. Lasciate perdere i pregiudizi, tornate all'East High per vivere nuove emozioni targate High School Musical e ascoltare nuovi brani originali che vi conquisteranno in un prodotto seriale davvero buono, specchio della generazione adolescente di oggi.

Perché MadMass.it

Non è questa la cinesfera che ci meritiamo, abbandonata allo strapotere delle content farm e al loro incessante copia-traduci-incolla finalizzato ad invadere i motori di ricerca. Meno del 20% dei contenuti delle content farm è originale ed il loro modello distorto ha contribuito alla scomparsa dell'opinione cinematografica online. Oltre il 90% degli articoli presenti su MadMass.it è farina del nostro sacco: mettiamo la qualità, il piacere di scrivere e la voglia di proporre qualcosa di autentico e diverso al centro dei nostri contenuti. Sostieni anche tu la causa di una cinesfera più creativa e originale, insieme possiamo restituire influenza ed autorevolezza al nostro web cinematografico. Supportaci se puoi con una donazione o acquistando i prodotti consigliati sul nostro sito, o semplicemente passa a visitarci e sfoglia le nostre pagine: ci permetterai di continuare a crescere e fare sentire la nostra voce.

Articoli Correlati

Commenti

Ultimi Articoli