Fighting With My Family – trailer

Stephen Merchant è noto per essere frequente collaboratore di Ricky Gervais e per alcuni ruoli un po’ bizzarri al cinema (è sugli schermi in Quello che non uccide ed ha precedentemente interpretato Caliban in Logan), ma è anche regista, ed il suo nuovo film è una commedia ambientata nel mondo del wrestling, Fighting With My Family.

Si tratta della storia vera della lottatrice britannica Saraya-Jade Bevis, alias Paige (interpretata dalla superstar nascente Florence Pugh, star della serie BBC The Little Drummer Girl e attualmente su Netflix in Outlaw King). Bevis, figlia dei wrestler Patrick (Nick Frost) e Julia (Lena Headey, in un ruolo assai diverso da quello di Cersei Lannister), salì su un ring per la prima volta a tredici anni e si fece un nome nei circuiti europei, per essere poi scelta da un talent scout americano per attraversare l’oceano. Nel film, questo è l’inizio di un’avventura che la porta a cercare il successo assieme al fratello Zak (Jack Lowden, visto in versione volante in Dunkirk).

Non è un tema del quale di solito parleremmo, ma il trailer ci ha convinti trattarsi di una solida commedia e questo non ha niente a che vedere, ripeto nulla a che vedere con le due scene che hanno come protagonista Dwayne Johnson nei succinti panni di se stesso (ai tempi in cui era ancora meglio noto come The Rock e non ancora una superstar al cinema, ma solo sul ring). Nel ruolo del coach americano troviamo Vince Vaughn.

Fighting With My Family è scritto e diretto da Stephen Merchant ed uscirà, almeno per quanto riguarda il Regno Unito, a marzo.

Perché MadMass.it

Consapevoli del nostro ruolo, da cinque anni in MadMass.it portiamo avanti una linea editoriale responsabile, preferendo la copertura dei festival al content farming, le recensioni al clickbait, le rubriche e le interviste al sensazionalismo. Stiamo cercando di fare la nostra parte: sostienici con una donazione, acquistando i prodotti consigliati sul nostro magazine o semplicemente passa a visitarci, sfoglia le nostre pagine e condividi i nostri articoli sui social: ci permetterai di continuare a crescere e fare sentire la nostra voce.

Articoli Correlati

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultimi Articoli