Fahrenheit 11/9

Fahrenheit 11/9 recensione

Fahrenheit 11/9 recensione del documentario politico di Michael Moore sulle elezioni presidenziali del 2016 negli Stati Uniti e l'elezione di Donald Trump

Fahrenheit 11/9 – presentato alla Festa del Cinema di Roma

Michael Moore è un grande affabulatore. Forse l’unico che riesce a smuovere le coscienze facendo riflettere e arrabbiare allo stesso tempo. Facile intuire l’obiettivo e lo scopo del regista in questo nuovo documentario. Il suo bersaglio sembra essere Donald Trump perché il titolo Fahrenheit 11/9 fa riferimento al giorno in cui ha vinto le elezioni.

MadMass.it consiglia (by Amazon)

Un giorno difficile da accettare per il regista. Utilizza immagini di repertorio per dipingere il presidente americano come un despota, un misogino e un razzista. Senza ironia, senza mezzi termini. Moore è pessimista ed è facile intuirlo ma, contrariamente a quanto siamo abituati, questa volta ci consegna un’apertura di speranza deponendo le sue aspettative nei movimenti spontanei creati dai giovani che non vogliono guerre. Sui ragazzi che manifestano contro le armi dopo ogni sparatoria, che scendono per strada per difendere la minoranze. Sono pochi, ma ha fiducia in loro e nel prossimo futuro. In fondo non pensa che tutto sia perduto.

Fahrenheit 11/9: il documentario politico di Michael Moore presentato alla Festa del Cinema di Roma
Fahrenheit 11/9: il documentario politico di Michael Moore

MadMass.it consiglia (by Amazon)

Non ha dubbi quando afferma che Trump è il risultato di un sistema marcio non solo prodotto dai repubblicani, ma responsabilizza anche i democratici e li denuncia apertamente, poiché è anche per colpa loro se è salito al potere. Non risparmia neanche l’icona Obama.

Uno sguardo cinico e provocatorio dei tempi in cui viviamo, una dura critica sullo stato americano e sulla politica. Si chiede in continuazione perchè? Come è stato possibile eleggere Trump presidente? Ma soprattutto, come si può uscire dal suo mandato?

Fahrenheit 11/9 di Michael Moore contro la Presidenza Trump
Fahrenheit 11/9 di Michael Moore contro la Presidenza Trump

Un film che denuncia l’arroganza e la presunzione della campagna elettorale di Hillary Clinton: quando alla vigilia delle elezioni, nel novembre del 2016, i massimi esperti di sondaggi degli Stati Uniti dichiaravano che Trump non aveva molte possibilità di vittoria. Succede però l’inverosimile e alle 2:29 del “11/9” il multimiliardario candidato repubblicano viene dichiarato presidente degli Stati Uniti.

Moore ci mostra come tanti punti, collegati da linee di congiunzione, alla fine danno il disegno di una società e di un sentire comune di cui è necessario riprendere le redini. Ma siamo ancora in tempo a farlo, facendo leva sull’essere, ancora e malgrado tutto, umani.

E in mezzo a tanti interrogativi, rimbomba l’eco della domanda principale: “Come cazxx può essere successo…?”

Gabriela

Fahrenheit 11/9: il documentario politico di Michael Moore
Fahrenheit 11/9: il documentario politico di Michael Moore

Fahrenheit 11/9: il poster del documentario di Michael Moore
Fahrenheit 11/9: il poster

Sintesi

Fahrenheit 11/9 è uno sguardo cinico e provocatorio dei tempi in cui viviamo, una dura critica sullo stato americano e sulla politica. Moore questa volta ci consegna un’apertura di speranza, con il disegno di una società e di un sentire comune di cui è necessario riprendere le redini.

Perché MadMass.it

Non è questa la cinesfera che ci meritiamo, abbandonata allo strapotere delle content farm e al loro incessante copia-traduci-incolla finalizzato ad invadere i motori di ricerca. Meno del 20% dei contenuti delle content farm è originale ed il loro modello distorto ha contribuito alla scomparsa dell'opinione cinematografica online. Oltre il 90% degli articoli presenti su MadMass.it è farina del nostro sacco: mettiamo la qualità, il piacere di scrivere e la voglia di proporre qualcosa di autentico e diverso al centro dei nostri contenuti. Sostieni anche tu la causa di una cinesfera più creativa e originale, insieme possiamo restituire influenza ed autorevolezza al nostro web cinematografico. Supportaci se puoi con una donazione o acquistando i prodotti consigliati sul nostro sito, o semplicemente passa a visitarci e sfoglia le nostre pagine: ci permetterai di continuare a crescere e fare sentire la nostra voce.

Articoli Correlati

Commenti

Ultimi Articoli

Uomini contro recensione

Uomini contro recensione film di Francesco Rosi con Gian Maria Volonté, Alain Cuny, Mark Frechette, Pier Paolo Capponi, Franco Graziosi e Mario Feliciani Prima guerra mondiale....

Cine Rassegna Stampa del 13 luglio

Cine Rassegna Stampa del 13 luglio: i trailer del biopic Tesla con Ethan Hawke e Kyle McLachlan nel ruolo di Edison e dell'horror di...

The 100 recensione stagione 7 episodi 6-7 6 7×6 Nakara 7×7 La mossa della regina

The 100 recensione 7x6 7x7 episodi 6-7 stagione 7 Nakara e La mossa della regina con Eliza Taylor, Marie Avgeropoulos, Lindsey Morgan e Richard Harmon Riprendiamo...

Messaggi da Elsewhere recensione serie TV [Amazon Prime Video]

Messaggi da Elsewhere recensione serie TV Amazon Prime Video di Jason Segel con Jason Segel, Sally Field, Eve Lindley, Richard E. Grant e André Benjamin Voi...

Ashfall recensione [FEFF 22]

Ashfall recensione film di Byung-seo Kim e Hae-jun Lee con Byung-hun Lee, Jung-woo Ha, Dong-seok Ma, Hye-jin Jeon e Suzy Bae Ecco perché il capitalismo...

The Old Guard recensione [Netflix]

The Old Guard recensione film di Gina Prince-Bythewood con Charlize Theron, Matthias Schoenaerts, KiKi Layne, Chiwetel Ejiofor, Marwan Kenzari, Luca Marinelli e Harry Melling Continuare...

My Sweet Grappa Remedies recensione [FEFF 22]

My Sweet Grappa Remedies recensione film di Akiko Ohku con Yasuko Matsuyuki, Haru Kuroki, Hiroya Shimizu, Kanji Furutachi e Katsuya Koiso Mi chiedo se la...

A Beloved Wife recensione [FEFF 22]

A Beloved Wife recensione film di Shin Adachi con Gaku Hamada, Asami Mizukawa, Chise Niitsu, Kaho e Eri Fuse presentato al Far East Film...

Rassegna stampa 10 luglio

Rassegna stampa 10 luglio: Michelle Williams e Oscar Isaac protagonisti di Scenes From a Marriage, Zendaya e John David Washington sono Malcolm & Marie,...

Life Finds a Way recensione [FEFF 22]

Life Finds a Way recensione film di Hirobumi Watanabe con Hirobumi Watanabe, Takanori Kurosaki, Marika Matsumoto, Minori Hagiwara, Yako Koga, Sakiko Kato e Honoka Nel corso...