Exit

Exit recensione [FEFF 22]

Exit recensione film di Sang Geun Lee con Jung-suk Jo, Yoon-ah Im, Du-shim Ko, In-hwan Park e Ji-yeong Kim, migliore opera prima al Far East Film Festival 2020

Debutto alla regia per il regista sudcoreano Sang Geun Lee e premiato con il Gelso Bianco per la Migliore Opera Prima alla 22a edizione del Far East Film Festival, Exit racconta la storia di Yong-Nam (Jung-suk Jo) e la sua compagna del college Eui-Joo (Yoon-ah Im) che, incontratosi casualmente ad una festa di compleanno, sono costretti ad affrontare la minaccia rappresentata da un atto terroristico conseguente alla liberazione di un gas tossico tra le strade e i quartieri di Seul che ha fatto sprofondare la città nel panico e nel caos.

MadMass.it consiglia (by Amazon)

Disaster movie che si ricollega direttamente alla tradizione di stampo americano – citiamo ad sempio The Mist (2007) di Frank Darabont – Exit è una pellicola che intrattiene e diverte ma, a tratti, sfocia nella prevedibilità e ripetitività: la colpa va forse imputata ad una scarsa caratterizzazione dei personaggi o ad una sceneggiatura banale e superficiale, sta di fatto che il film si regge esclusivamente sulle continue sequenze d’azione accompagnate da una colonna sonora incalzante e da una fotografia che, ricordando vagamente le atmosfere surreali di Blade Runner (1982) di Ridley Scott, riesce in parte a colmare la piattezza narrativa.

Yoon-ah Im
Yoon-ah Im

MadMass.it consiglia (by Amazon)

Exit recensione film di Sang Geun Lee [FEFF 22]
Exit film di Sang Geun Lee, migliore opera prima al Far East Film Festival 2020
Rivolto ad un pubblico giovanile, Exit può sicuramente diventare un blockbuster apprezzabile tra le nuove generazioni: la bravura di Sang Geun Lee sta nella sua capacità di dare alla storia un ritmo frenetico e coinvolgente che intrattiene con una trama lineare dagli spunti comici che, in più circostanze, pone il cast in situazioni ridicole e assurde inserite in un clima pop fatto di insegne luminose al neon, pericoli mortali e situazioni che rasentano l’impossibile.

Nulla di nuovo e originale quindi, ma il tutto minuziosamente impacchettato all’interno di un prodotto che conosce i suoi limiti e le sue potenzialità: l’esordio alla regia di Sang Geun Lee merita in ogni caso un encomio.

Yoon-ah Im
Yoon-ah Im

Jung-suk Jo
Jung-suk Jo

Sintesi

Premiato con il Gelso Bianco per la Migliore Opera Prima alla 22a edizione del Far East Film Festival, Exit, sebbene risulti prevedibile e ripetitivo, può sicuramente diventare un blockbuster apprezzabile tra le nuove generazioni. L’esordio alla regia di Sang Geun Lee merita un elogio così come la sua capacità di mescolare sequenze d’azione all'interno di una luminosa e colorata ambientazione dai tratti pop.

Perché MadMass.it

Non è questa la cinesfera che ci meritiamo, abbandonata allo strapotere delle content farm e al loro incessante copia-traduci-incolla finalizzato ad invadere i motori di ricerca. Meno del 20% dei contenuti delle content farm è originale ed il loro modello distorto ha contribuito alla scomparsa dell'opinione cinematografica online. Oltre il 90% degli articoli presenti su MadMass.it è farina del nostro sacco: mettiamo la qualità, il piacere di scrivere e la voglia di proporre qualcosa di autentico e diverso al centro dei nostri contenuti. Sostieni anche tu la causa di una cinesfera più creativa e originale, insieme possiamo restituire influenza ed autorevolezza al nostro web cinematografico. Supportaci se puoi con una donazione o acquistando i prodotti consigliati sul nostro sito, o semplicemente passa a visitarci e sfoglia le nostre pagine: ci permetterai di continuare a crescere e fare sentire la nostra voce.

Articoli Correlati

Commenti

Ultimi Articoli

Il buono, il brutto, il cattivo recensione

Il buono, il brutto, il cattivo recensione del terzo capitolo della Trilogia del Dollaro di Sergio Leone con Clint Eastwood, Lee Van Cleef ed Eli...

Mio zio recensione [Flashback Friday]

Mio zio recensione del film diretto e interpretato da Jacques Tati con Alain Bécourt, Jean-Pierre Zola e Adrienne Servantie Il cinema di Jacques Tati (Giorno di...

Cine Rassegna Stampa del 7 agosto

Cine Rassegna Stampa del 7 agosto: i trailer di Sto pensando di finirla qui di Charlie Kaufman e di Judas and the Black Messiah...

Coffee and Cigarettes recensione (versione restaurata)

Coffee and Cigarettes recensione film di Jim Jarmusch in edizione restaurata con Roberto Benigni, Steven Wright, Joie Lee, Tom Waits, Cinqué Lee, Steve Buscemi,...

Buon compleanno M. Night Shyamalan: i suoi migliori film [Throwback Thursday]

M. Night Shyamalan compie 50 anni: ripercorriamo i migliori successi del regista dai finali a sorpresa Il 6 agosto del 1970 nasceva M. Night Shyamalan,...

Cine Rassegna Stampa del 6 agosto

Cine Rassegna Stampa del 6 agosto: Tom Hanks Geppetto per Pinocchio di Robert Zemeckis, Ryan Reynolds a caccia di mostri in Everyday Parenting Tips,...

Il dottor Stranamore recensione

Il dottor Stranamore - Ovvero: come ho imparato a non preoccuparmi e ad amare la bomba recensione del film di Stanley Kubrick con Peter...

Burning – L’amore brucia recensione

Burning - L'amore brucia recensione film di Chang-dong Lee con Ah-In Yoo, Steven Yeun, Jong-seo Jun, Soo-Kyung Kim e Seong-kun Mun Nel panorama letterario contemporaneo...

Cine Rassegna Stampa del 5 agosto

Cine Rassegna Stampa del 5 agosto: Mulan esce direttamente in streaming su Disney+, il trailer di Ratched, la serie Netflix di Ryan Murphy spin-off...

Cine Rassegna Stampa del 4 agosto

Cine Rassegna Stampa del 4 agosto: La donna alla finestra di Joe Wright con Amy Adams passa a Netflix, le prime immagini di The...