Edward

Edward recensione [FEFF 22]

Edward recensione film di Thop Nazareno con Louise Abuel, Ella Cruz, Dido De La Paz, Elijah Canlas e Manuel Chua

Nel catalogo del Far East Film Festival 2020 c’è spazio anche per il cinema di formazione, e soprattutto per i debutti di novelli registi, è questo il caso infatti di Thop Nazareno, filmmaker, sceneggiatore e montatore filippino alle prese con il suo primo lungometraggio dopo anni di editing e cortometraggi.

In un ospedale delle filippine due giovanissimi amici passano le loro giornate cercando di sfuggire allo spettro della morte e della malattia che pervade ogni angolo dell’edificio, scommettendo sui pazienti e facendo corse illegali con le sedie a rotelle, per poi rintanarsi a fine giornata sotto i letti dei propri cari, ricoverati in attesa di analisi che sembrano non arrivare mai.

Dido De La Paz e Louise Abuel
Dido De La Paz e Louise Abuel

Louise Abuel e Ella Cruz
Louise Abuel e Ella Cruz

Con la partenza del fratellastro, Edward si ritroverà a prendersi cura di un padre che a malapena conosce, senza il sostegno della madre, defunta anni prima; ma l’arrivo di una nuova paziente sarà l’occasione per scoprire nuovi sentimenti, forse innamorarsi e crescere ulteriormente; le tragedie sono però dietro l’angolo e non tardano a farsi presenti.

Cinéma vérité e regia a tratti documentaristica, colonna sonora leggera e abbozzata, questi i tratti presentati da Thop Nazareno in Edward, film dalla narrazione che per buona parte può sembrare già visto e rivisto, una storiella d’amore tra due adolescenti; ma che nel complesso appare coerente e ben girato, e che nella sua ultima mezz’ora tocca un climax che difficilmente lascia indifferenti, è qui che la storia prende una piega drasticamente diversa, passando dalla giocosa commedia a tratti grottesca e scurrile, fino a toccare il dramma più profondo, pregno di morte e tragedia.

Louise Abuel e Ella Cruz
Louise Abuel e Ella Cruz

Edward di Thop Nazareno
Edward di Thop Nazareno

Edward nasce con un intento fortemente critico e muove una pesante denuncia verso il sistema sanitario delle Filippine che non funziona (almeno non in questo pezzo di mondo) e che andrebbe assolutamente migliorato e aggiustato, perché i referti delle analisi cliniche arrivano con tre settimane di ritardo mettendo a repentaglio la salute dei pazienti, il personale è disumanizzato, ristretto e mal gestito, i familiari dei pazienti devono contribuire e fare il lavoro degli operatori socio-sanitari e i defunti subiscono abusi.

A livello sociale poi pare non avvertirsi alcun desiderio di miglioramento individuale e sociale. Alla fine dei conti sembra non esserci alcuna speranza, ma proprio Edward potrebbe piantare il seme del cambiamento.

Sintesi

Cinéma vérité e regia a tratti documentaristica in Edward di Thop Nazareno, pellicola di formazione che passa dalla commedia giocosa, a tratti grottesca e scurrile, al dramma più profondo, con l'intento di muovere una pesante denuncia verso il sistema sanitario delle Filippine e piantare il seme del cambiamento.

Perché MadMass.it

Non è questa la cinesfera che ci meritiamo, abbandonata allo strapotere delle content farm e al loro incessante copia-traduci-incolla finalizzato ad invadere i motori di ricerca. Meno del 20% dei contenuti delle content farm è originale ed il loro modello distorto ha contribuito alla scomparsa dell'opinione cinematografica online. Oltre il 90% degli articoli presenti su MadMass.it è farina del nostro sacco: mettiamo la qualità, il piacere di scrivere e la voglia di proporre qualcosa di autentico e diverso al centro dei nostri contenuti. Sostieni anche tu la causa di una cinesfera più creativa e originale, insieme possiamo restituire influenza ed autorevolezza al nostro web cinematografico. Supportaci se puoi con una donazione o acquistando i prodotti consigliati sul nostro sito, o semplicemente passa a visitarci e sfoglia le nostre pagine: ci permetterai di continuare a crescere e fare sentire la nostra voce.

Articoli Correlati

Commenti

Ultimi Articoli

Mi chiamo Francesco Totti recensione film documentario di Alex Infascelli [Sky Now TV]

Mi chiamo Francesco Totti recensione documentario di Alex Infascelli scritto da Francesco Totti con Paolo Condò disponibile su Sky e Now TV Alex Infascelli nella sua...

Il talento del calabrone recensione film di Giacomo Cimini con Sergio Castellitto e Anna Foglietta [Amazon Prime Video]

Il talento del calabrone recensione film di Giacomo Cimini con Sergio Castellitto, Lorenzo Richelmy, Anna Foglietta e Marina Occhionero su Prime Video La storia raccontata da...

Logan – The Wolverine recensione film di James Mangold con Hugh Jackman

Logan - The Wolverine recensione del film di James Mangold, con Hugh Jackman, Patrick Stewart, Dafne Keen, Boyd Holbrook e Stephen Merchant Da un paio d'anni il...

Cinema News del 23 novembre [Rassegna Stampa]

Black Panther 2 inizierà le riprese a luglio Weekend su Amazon Prime Video a dicembre L’Associazione delle Film Commission Europee mette in palio...

The Salt in Our Waters recensione film di Rezwan Shahriar Sumit [TFF 38]

The Salt in Our Waters recensione film di Rezwan Shahriar Sumit con Fazlur Rahman Babu, Shatabdi Wadud e Titas Zia al Torino Film Festival 38 Si...

Mickey on the Road recensione film di Mian Mian Lu [TFF 38]

Mickey on the Road recensione film di Mian Mian Lu con Pao-Wen Yeh, Ya-Ling Chang, Ke-Li Miao, Yu Chieh Hsu presentato al Torino Film...

The Disaster Artist recensione film di e con James Franco

The Disaster Artist recensione del film diretto e interpretato da James Franco con Dave Franco, Alison Brie e Seth Rogen Nell'ormai lontano 2003, per la promozione del...

A Shot Through The Wall recensione film di Aimee Long con Kenny Leu [TFF 38]

A Shot Through The Wall recensione film di Aimee Long con Kenny Leu, Ciara Renée, Tzi Ma, Fiona Fu e Lynn Chen Fuori Concorso al...

Cinema News del 22 novembre [Rassegna Stampa]

Joaquin Phoenix protagonista del prossimo film di Ari Aster Channing Tatum mostro Universal con Phil Lord e Chris Miller Sia alla regia di...

Uncle Frank recensione film di Alan Ball con Paul Bettany e Sophia Lillis [Amazon Prime Video Anteprima]

Uncle Frank recensione film di Alan Ball con Paul Bettany, Sophia Lillis, Peter Macdissi, Judy Greer, Steve Zahn, Lois Smith e Margo Martindale Delicato road...