Zack Snyder's Justice League

Zack Snyder’s Justice League Blu-ray recensione contenuti speciali Road to Justice League [Home video]

Zack Snyder’s Justice League Blu-ray recensione dei contenuti speciali Road to Justice League con Zack Snyder, Ben Affleck, Gal Gadot, Henry Cavill, Jason Momoa, Ray Fisher e Ezra Miller

Inciamperanno, cadranno. Ti raggiungeranno nel sole, Kal.
(Zack Snyder’s Justice League)

Disponibile dal 27 maggio in doppio disco Blu-ray Steelbook per collezionisti, Blu-ray 4K, Blu-ray e DVD, Zack Snyder’s Justice League è stato l’evento cinematografico della prima metà dell’anno, culmine del movimento #ReleasetheSnyderCut che ha restituito giustizia ai supereroi DC Comics, al fandom e al suo amatissimo autore.

Abbiamo scritto tanto negli ultimi mesi di Zack Snyder’s Justice League, e la nostra accalorata recensione può raccontarvi al meglio le nostre emozioni ed impressioni sull’edizione definitiva di Justice League così come avrebbe sempre dovuto essere.

In questo articolo preferiamo dunque raccontarvi i contenuti speciali del Blu-ray, con il bellissimo speciale di venticinque minuti Road to Justice League che esplora in modo intenso ed attraente i dieci anni di collaborazione tra Zack Snyder e DC Films con la trilogia supereroistica iniziata nel 2013 con L’uomo d’acciaio, proseguita nel 2016 con  Batman v Superman: Dawn of Justice e conclusa quest’anno con la director’s cut Zack Snyder’s Justice League.

Road to Justice League: la recensione dei contenuti speciali del Blu-ray Zack Snyder’s Justice League

Durante il bellissimo speciale contenuto nel primo disco dell’edizione home video di Zack Snyder’s Justice League, riviviamo insieme a Zack Snyder l’avventura che ha portato alla realizzazione di un colossale film di quattro ore, in compagnia inoltre dei produttori e dei membri del cast come Ben Affleck, Gal Gadot, Henry Cavill, Jason Momoa, Ray Fisher e Ezra Miller, in un bellissimo viaggio alla scoperta di una visione e dimensione totalmente coinvolgenti, epico nell’offrire un mondo immenso in cui immergersi.

Gal Gadot diventa Batwoman
Gal Gadot diventa Batwoman (Credits: DC Films/Warner Bros.)

Zack Snyder in Road to Justice League
Zack Snyder in Road to Justice League (Credits: DC Films/Warner Bros.)

Dalla promessa fatta ai fan di restituire un mondo più ricco e articolato, buttando il cuore oltre l’ostacolo e mettendocela tutta, all’amore per le graphic novel DC Comics più decostruttive e sovversive come Watchmen di Alan Moore e Batman: Il ritorno del Cavaliere Oscuro di Frank Miller, tornando indietro nel tempo agli studi alla scuola di Belle Arti Heatherley School of Fine Art di Londra e all’ArtCenter College of Design di Pasadena, indispensabili nel percorso che ha portato Zack Snyder a sviluppare la sua visione autoriale, arricchendo così il linguaggio visivo di un uomo e di un artista appassionato.

Grazie al suo incredibile talento visivo nel concept design, da L’alba dei morti viventi in poi Zack Snyder ha iniziato a tessere la sua magia organizzando molteplici aspetti della regia cinematografica, con l’obiettivo di costruire di mondi complessi e fedeli ai fumetti con cui soddisfare il fandom, accogliendo di volta in volta nuove tecnologie per realizzare la sua visione artistica e impiegando due-tre mesi per immaginare e disegnare le inquadrature e tutto il film stesso, attraverso meravigliosi storyboard e sequenze disegnate shot by shot che in Road to Justice League ci mostra lui stesso.

16-TK-421 e il riferimento a Star Wars Lex Luthor
16-TK-421 e il riferimento a Star Wars sulla divisa carceraria di Lex Luthor (Credits: DC Films/Warner Bros.)

Zack Snyder's Justice League: il Blu-ray e i contenuti speciali Road to Justice League
Batman: Il ritorno del Cavaliere Oscuro (Credits: DC Films/Warner Bros.)

Dai riferimenti a Star Wars con la sigla 16-TK-421 al satellite della Wayne Enterprises in L’uomo d’acciaio, fino alla citazione di Joseph Campbell tradotta in kryptoniano e incisa sullo stemma del costume di Superman che simboleggia il viaggio dell’eroe e la speranza che suscita sul genere umano, Zack Snyder con i suoi film ha sempre creato un impatto profondo col suo pubblico, permettendogli di interiorizzare e rendere personale la storia raccontata sullo schermo.

In Superman è radicata la mitologia americana dell’emigrato che cerca di trovare la sua strada, e il confronto con Batman viene elevato da Zack Snyder al miglior confronto filosofico di sempre a detta dell’autore.

Per quanto riguarda l’atmosfera che si è respirata sul set di Zack Snyder’s Justice League, da Ben Affleck a Gal Gadot il giudizio è unanime: l’energia fanciullesca e l’entusiasmo del filmmaker hanno reso il set estremamente divertente, grazie anche alla simpatia e al sarcasmo di Ray Fisher e Ezra Miller. Parole di elogio anche da Jason Momoa, scelto per il ruolo di Aquaman per lo spirito, il cuore e l’energia in grado di infondere al personaggio nonostante le apparenti diversità con l’eroe su carta, con la libertà creativa accordata di poter lavorare ai suoi stessi costumi. Quanto a Henry Cavill, per Gal Gadot l’attore amatissimo dal fandom è “educato e gentile proprio come Superman.”

Zack Snyder's Justice League: il Blu-ray e i contenuti speciali Road to Justice League
Road to Justice League (Credits: DC Films/Warner Bros.)

Gal Gadot diventa Batwoman
Gal Gadot diventa Batwoman (Credits: DC Films/Warner Bros.)

Ben Affleck è invece “il più Bruce Wayne tra i Bruce Wayne” per Zack Snyder, coperto volutamente da un pesante costume teatrale che facesse sentire all’attore tutta la gravità dei poteri e del ruolo di Batman, in una narrazione emozionale tra religione e scienza che fa il punto della nostra società e dell’uomo tra problemi, opportunità e bisogno di ordine e controllo, un approccio mitologico che attraverso archetipi racconta una storia nella storia, come quella del viaggio emotivo di Cyborg.

Zack Snyder conclude Road to Justice League sottolineando ancora una volta l’importanza del fandom, estremamente generoso nel raccogliere oltre mezzo milione di dollari per l’American Foundation for Suicide Prevention e fondamentale nel fare sentire il suo sostegno al filmmaker che ha segnato l’immaginario collettivo destrutturando i supereroi DC Comics per poi riportarli alla gloria.

Sintesi

L'opera che ha superato le aspettative generate dal suo stesso mito viene arricchita in home video da uno speciale imprescindibile per il fandom, Road to Justice League, dedicato alla visione e al senso del cinema del filmmaker che ha segnato l'immaginario collettivo destrutturando i supereroi ed elevandoli attraverso archetipi mitologici per raccontare l'uomo e la sua società in una narrazione ad altissimo impatto emozionale.

Perché MadMass.it

Non è questa la cinesfera che ci meritiamo, abbandonata allo strapotere delle content farm e al loro incessante copia-traduci-incolla finalizzato ad invadere i motori di ricerca. Meno del 20% dei contenuti delle content farm è originale ed il loro modello distorto ha contribuito alla scomparsa dell'opinione cinematografica online. Oltre il 90% degli articoli presenti su MadMass.it è farina del nostro sacco: mettiamo la qualità, il piacere di scrivere e la voglia di proporre qualcosa di autentico e diverso al centro dei nostri contenuti. Sostieni anche tu la causa di una cinesfera più creativa e originale, insieme possiamo restituire influenza ed autorevolezza al nostro web cinematografico. Supportaci se puoi con una donazione o acquistando i prodotti consigliati sul nostro sito, o semplicemente passa a visitarci e sfoglia le nostre pagine: ci permetterai di continuare a crescere e fare sentire la nostra voce.

Articoli Correlati

Commenti

Ultimi Articoli