Ravenna Nightmare Film Fest: i vincitori della XVII edizione

Ravenna Nightmare Film Fest XVII edizione: vincono Nathan’s Kingdom di Olicer Muñoz (miglior film) e Skin di Guy Nattiv (miglior cortometraggio). Premio della Critica a Les Garçons Sauvages di Bertrand Mandico

Il Ravenna Nightmare Film Fest, lo storico festival sul cinema horror dedicato al lato oscuro della settima arte, annuncia i vincitori della diciassettesima edizione: l’Anello d’oro al miglior lungometraggio va a Nathan’s Kingdom (USA, 2018) di Olicer Muñoz, l’Anello d’argento al miglior cortometraggio premia Skin (USA, 2018) di Guy Nattiv, prodotto dalla pluripremiata A24 ed interpretato da Jamie Bell, Danielle Macdonald, Vera Farmiga e Bill Camp. Seguono i trailer:

Skin Trailer

Nathan’s Kingdom Trailer

Il Premio della Critica assegnato dalla giuria composta da giornalisti e professionisti del settore audiovisivo viene assegnato a Les Garçons Sauvages (Francia, 2017) di Bertrand Mandico. Segue il trailer del film premiato dalla giuria:

Les Garçons Sauvages Trailer

Si chiude così un’edizione prestigiosa che ha consolidato il ruolo ed il fascino del festival, impreziosito quest’anno dalla presenza di due filmmaker d’eccezione, il Premio Oscar Jean-Jacques Annaud e Liliana Cavani.

Skin di Guy Nattiv
Ravenna Nightmare Film Fest XVII edizione: Skin di Guy Nattiv è il miglior cortometraggio
Nathan’s Kingdom di Olicer Muñoz
Ravenna Nightmare Film Fest XVII edizione: il miglior film è Nathan’s Kingdom di Olicer Muñoz
Les Garçons Sauvages di Bertrand Mandico
Premio della Critica a Les Garçons Sauvages di Bertrand Mandico

Perché MadMass.it

Consapevoli del nostro ruolo, da cinque anni in MadMass.it portiamo avanti una linea editoriale responsabile, preferendo la copertura dei festival al content farming, le recensioni al clickbait, le rubriche e le interviste al sensazionalismo. Stiamo cercando di fare la nostra parte: sostienici con una donazione, acquistando i prodotti consigliati sul nostro magazine o semplicemente passa a visitarci, sfoglia le nostre pagine e condividi i nostri articoli sui social: ci permetterai di continuare a crescere e fare sentire la nostra voce.

Articoli Correlati

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultimi Articoli