Storie di streaming e Re [News Flakes]

A seguito di tutti i recenti film che esaltano l’eroismo britannico (Dunkirk, Darkest Hour, eccetera), era solo questione di tempo prima che qualcuno decidesse di dare risalto ad un eroe scozzese. Ecco allora che David Mackenzie, nato poco a sud del Vallo di Adriano, ha deciso di fare seguito all’apprezzatissimo Hell or High Water con Outlaw King, storia di Robert the Bruce, eroe nazionale scozzese, che, agli inizi del quattordicesimo secolo, portò il suo popolo all’indipendenza dal dominio inglese. Siamo immediatamente dopo gli eventi di Braveheart, che però si prese qualche libertà con la figura di questo guerriero. Il regista torna a lavorare con Chris Pine, già protagonista del suo film precedente, qui nel ruolo di Robert. Nel cast anche Aaron Taylor-Johnson (Kick-Ass e Avengers: Age of Ultron) e Florence Pugh (Lady Macbeth). La sceneggiatura è di Mark Bomback (coautore degli ultimi due Planet of the Apes), Bathsheba Doran (Empire), David Harrower, James MacInnes e del regista stesso. Outlaw King è distribuito da Netflix.

Florence Pugh è anche presente sull’altra riva del fiume dello streaming: interpreta la figlia di un altro mitico Re, questa volta dei Bretoni, in una nuova versione di King Lear, prodotta da Amazon: la tragedia di William Shakespeare è riadattata ai giorni nostri e portata sullo schermo dall’Inglese Richard Eyre (regista di Iris), che ha collezionato un cast d’eccezione: il Gallese Anthony Hopkins (il re titolare), Emma Thompson e Emily Watson (le figlie che ereditano il trono), Jim Broadbent, Andrew Scott (Moriarty in Sherlock) e *Christopher Ecclestone. Il film sarà disponibile su Amazon Prime.

Il figlio di Braveheart, Milo Gibson (visto in Hacksaw Bridge), sarà protagonista assieme a Laurence Fishburne di Brother’s Keeper, film indipendente che racconta la storia vera della squadra di football americano dell’Abilene High School, che da perfetti sconosciuti vinsero il campionato del Texas. Il film sarà diretto dal debuttante Todd Randall.

Il Romeno Sebastian Stan (Bucky in Captain America eccetera) e l’Irlandese Denise Gough (che ha partecipato a Colette) sono i protagonisti di Monday, nei ruoli di due Americani che vivono un’intensa storia d’amore in Grecia, tra la terraferma e le isole. La regia sarà di Argyris Papadimitropoulos, autore del copione assieme a Rob Hayes.

Perché MadMass.it

Non è questa la cinesfera che ci meritiamo, abbandonata allo strapotere delle content farm e al loro incessante copia-traduci-incolla finalizzato ad invadere i motori di ricerca. Meno del 20% dei contenuti delle content farm è originale ed il loro modello distorto ha contribuito alla scomparsa dell'opinione cinematografica online. Oltre il 90% degli articoli presenti su MadMass.it è farina del nostro sacco: mettiamo la qualità, il piacere di scrivere e la voglia di proporre qualcosa di autentico e diverso al centro dei nostri contenuti. Sostieni anche tu la causa di una cinesfera più creativa e originale, insieme possiamo restituire influenza ed autorevolezza al nostro web cinematografico. Supportaci se puoi con una donazione o acquistando i prodotti consigliati sul nostro sito, o semplicemente passa a visitarci e sfoglia le nostre pagine: ci permetterai di continuare a crescere e fare sentire la nostra voce.

Articoli Correlati

Commenti

Ultimi Articoli